BibleGet I/O

Descrizione

Una volta installato il plugin, sarà disponibile il blocco Bible quote tra i widgets del editor a blocchi.
Puoi anche usare lo shortcode [bibleget] per inserire le citazioni bibliche negli articoli o nelle pagine utilizzando varie edizioni della Bibbia in varie lingue.

Il testo delle citazioni bibliche viene reperito utilizzando l’API di BibleGet https://query.bibleget.io.

Esempio di utilizzo dello shortcode:

  • [bibleget query="Esodo 19,5-6.8;20,1-17" version="CEI2008"]
  • [bibleget query="Matteo 1,1-10.12-15" versions="NVBSE,NABRE"]

È anche possibile porre il riferimento della citazione biblica all’interno dello shortcode:

  • [bibleget version="NABRE"]Giovanni 3,16;1 Giovanni 4,7-8[/bibleget]

C’è anche una pagina di impostazioni “BibleGet I/O” all’interno della sezione “Impostazioni” del Pannello di Amministrazione. Da qui potrai scegliere la versione biblica predefinita tra quelle disponibili sul server di BibleGet in modo da non dover utilizzare sempre il parametro version o versions ogni volta nello shortcode.
Una volta che avrai effettuato delle modifiche alle impostazioni, ricòrdati di fare clic sul pulsante “Salva le modifiche”!
Una volta che sarà impostata la versione biblica predefinita potrai usare lo shortcode in questo modo:

  • [bibleget query="1 Cor 13"]

Altri parametri disponibili per lo shortcode sono:

  • popup: può avere un valore di true o false. Quando questa opzione è attivata, il testo della citazione biblica sarà contenuta in una finestra a comparsa anziché in un blocco, e la finestra comparirà facendo clic sulla citazione. Esempio: [bibleget query="Romani 8,28" popup="true"]
  • preferorigin: può avere un valore di GREEK o HEBREW, e risulta utile nei casi in cui ci sono molteplici testi per lo stesso libro, capitolo o versetto nella stessa edizione della Bibbia, come per esempio nel Libro di Ester dove vengono include due versioni, una basata sul testo Greco, l’altra basata sul testo Ebraico. Esempio: [bibleget query="Ester 1:1" preferorigin="HEBREW"]
  • layoutprefs_showbibleversion: può avere un valore di true o false. Esempio: [bibleget query="Ezechiele 25,17" layoutprefs_showbibleversion="false"]
  • layoutprefs_bibleversionalignment: può avere un valore di LEFT, CENTER, RIGHT o JUSTIFY. Esempio: [bibleget query="Salmi 149,3" layoutprefs_bibleversionalignment="LEFT"]
  • layoutprefs_bibleversionposition: può avere un valore di TOP, BOTTOM o BOTTOMINLINE. Esempio: [bibleget query="2 Samuele 6,14" layoutprefs_bibleversionposition="BOTTOM"]
  • layoutprefs_bibleversionwrap: può avere un valore di NONE, PARENTHESES o BRACKETS. Esempio: [bibleget query="Siracide 3,1-4" layoutprefs_bibleversionwrap="BRACKETS"]
  • layoutprefs_bookchapteralignment: può avere un valore diLEFT, CENTER, RIGHT o JUSTIFY. Esempio: [bibleget query="Galati 5,7-10" layoutprefs_bookchapteralignment="RIGHT"]
  • layoutprefs_bookchapterposition: può avere un valore di TOP, BOTTOM o BOTTOMINLINE. Esempio: [bibleget query="Marco 13,35-37" layoutprefs_bookchapterposition="BOTTOMINLINE"]
  • layoutprefs_bookchapterwrap: può avere un valore di NONE, PARENTHESES o BRACKETS. Esempio: [bibleget query="Giovanni 8,12" layoutprefs_bookchapterwrap="PARENTHESES"]
  • layoutprefs_bookchapterformat: può avere un valore di USERLANG, BIBLELANG, USERLANGABBREV o BIBLELANGABBREV. Esempio: [bibleget query="Salmi 144,1-2" layoutprefs_bookchapterformat="USERLANGABBREV"]
  • layoutprefs_bookchapterfullquery: può avere un valore di true o false. Esempio: [bibleget query="Isaia 6,8" layoutprefs_bookchapterfullquery="true"]
  • layoutprefs_showversenumbers: può avere un valore di true o false. Esempio: [bibleget query="1 Giovanni 2,15-17" layoutprefs_showversenumbers="false"]

Le configurazioni degli stili sono personalizzabili utilizzando Personalizza di WordPress, in modo che le citazioni inserite siano conformi allo stile del tuo blog o sito WordPress.

Il blocco Citazione biblica permette di personalizzare una serie di opzioni all’interno dell’editor a blocchi, opzioni che riguardano non solo lo stile ma anche il layout degli elementi che compongono la citazione biblica.

Sito BibleGet
Iscrìviti al canale Youtube!
Sèguici su Facebook!
Sèguici su Twitter!

Screenshot

  • Inserimento di un blocco di citazione biblica in un articolo o in una pagina
  • Blocco Bible quote: scegli la versione biblica ed immetti il riferimento della citazione biblica
  • Risultati di ricerca per la ricerca dei versetti con parola chiave
  • Opzioni di layout per l'indicatore della versione biblica, del libro e del capitolo...
  • Opzioni stilistiche utlizzando il Personalizza di WordPress

Blocchi

Questo plugin fornisce 1 blocco.

  • Bible quote

Installazione

  1. Vai a Area di Amministrazione -> Plugins -> Aggiungi nuovo e cerca bibleget, poi fai clic su Installa
  2. Attiva il plugin una volta che l’installazione è completata
  3. Imposta la versione o le versioni bibliche preferite per le citazioni sulla pagina delle impostazioni del plugin Area Amministrativa -> Impostazioni -> BibleGet I/O
  4. Imposta la formattazione preferita nel Personalizza -> BibleGet I/O oppure quando aggiungi un blocco Citazione biblica nell’editor a blocchi
  5. Aggiungi citazioni bibliche ai tuoi articoli e alle tue pagine sia con l’utilizzo del blocco Citazione biblica sia con l’utilizzo dello shortcode [bibleget]
  6. Dai un’occhiata alla playlist riguardo a WordPress sul canale BibleGet di youtube!

FAQ

Come faccio a formulare una citazione Biblica?

Il parametro query deve contenere il riferimento di una citazione biblica formulata secondo una notazione standard per le citazioni bibliche (vedi per es. Bible citation su Wikipedia).
Si può scegliere tra due notazioni supportate, ossia lo stile inglese (Manuale di Stile di Chicago) e lo stile internazionale.

NOTAZIONE INGLESE:

  • “:” è il separatore capitolo – versetto. “15:5” significa “capitolo 15, versetto 5”.

  • “-” è il separatore da – a, e può essere utilizzato in tre modi diversi:

    • da capitolo a capitolo: “15-16” significa “da capitolo 15 a capitolo 16”.
    • da capitolo,versetto a versetto (dello stesso capitolo): “15,1-5” significa “capitolo 15, dal versetto 1 al versetto 5”.
    • da capitolo,versetto a capitolo,versetto “15,1-16,5” significa “da capitolo 15,versetto 1 a capitolo 16,versetto 5”.
  • “,” è il separatore tra un versetto e un altro. “15:5,7,9” significa “capitolo 15, versetto 5 poi versetto 7 poi versetto 9”.

  • “;” è il separatore tra una query e l’altra. “15:5-7;16:3-9,11-13” significa “capitolo 15, versetti 5 a 7; poi capitolo 16, versetti 3 a 9 e versetti 11 a 13”.

NOTAZIONE INTERNAZIONALE:

  • “,” è il separatore capitolo – versetto. “15,5” significa “capitolo 15, versetto 5”.

  • “-” uguale alla notazione inglese

  • “.” è il separatore tra un versetto e un altro. “15,5.7.9” significa “capitolo 15, versetto 5 poi versetto 7 poi versetto 9”.

  • “;” uguale alla notazione inglese

Sia l’una che l’altra notazione è accettabile, tuttavia non si possono mischiare in una stessa query.

Non è supportata la notazione in stile MLA (che utilizza un “.” punto come separatore tra capitolo e versetto, e supporta solo intervalli di versetti consecutivi, non intervalli di versetti non-consecutivi).

Almeno la prima query (di una serie di query concatenate da punto e virgola) deve indicare il nome del libro biblico per la citazione;
il nome del libro si può scrivere completo in più di 20 lingue diverse, oppure si può usare la forma abbreviata.
Vedi la pagina Elenco di abbreviazioni dei libri.
Qualora una query che segue un punto e virgola non indichi il libro, si suppone che si intenda citare dallo stesso libro indicato nella query precedente.
Pertanto “Gen1:7-9;4:4-5;Es3:19” significa “Genesi capitolo 1, versetti da 7 a 9; poi ancora Genesi capitolo 4, versetti 4 e 5; e poi Esodo capitolo 3, versetto 19”.

Ho inviato una richiesta per una citazione Biblica lunga ma ci sono soltanto 30 versetti nella risposta

Se stai utilizzando una versione della Bibbia coperta da diritti, non potrai citare più di 30 versetti per volta. Se per esempio richiedi “Gen1” utilizzando la versione CEI2008, potresti aspettarti di trovare Gen1,1-31 nella risposta ma avrai invece Gen1,1-30. Questo è un limite imposto dagli accordi legali che permettono l’utilizzo di queste versioni, pertanto non si tratta di un bug ma piuttosto il motore è pensato proprio così. Se devi proprio avere più di 30 versetti quando fai una richiesta per una versione coperta da diritti, dovresti formulare la richiesta come una serie di citazioni divise in gruppetti di non più di 30 versetti ognuno, per esempio “Gen1,1-30;1,31”.

Che succede se metto una chiave per l’API di Google Fonts?

Se aggiungi una chiave dell’API di Google Fonts, il plugin BibleGet farà immediatamente un test per verificarne la validità. Se valida, la ricorderà come valida per 3 mesi. Ogni tre mesi a partire da questo momento il plugin BibleGet dialogherà con l’API di Google Fonts per avere la lista più recente dei Google Fonts disponibili, e scaricherà in una cartella locale una versione compressa di ognuno di questi per poterli vedere in anteprima nell’interfaccia del Personalizza.
Ci vorrà un po’ di pazienza la prima volta in quanto ci vorrà qualche minuto per completare il processo di scaricamento. Una barra di avanzamento indicherà a che punto sta il processo di scaricamento. Se la tua connessione è un po’ lenta, l’avanzamento potrebbe andare in stallo per qualche secondo ogni tanto durante questo processo (per esempio intorno al 25%, al 50%, e al 75%), basta portare un po’ di pazienza e lo scaricamento dovrebbe proseguire fino alla fine. Poi in futuro, ogni volta che il plugin dialogherà con l’API di Google Fonts, il processo dovrebbe avanzare molto più velocemente visto che dovrà scaricare soltanto i font più recenti.
Verrà generato anche un foglio di stile che serve a caricare l’anteprima dei font quando apri l’interfaccia del Personalizza. L’anteprima di tutti i font di Google ha chiaramente un certo impatto sulle prestazioni, soprattutto la prima volta che apri il Personalizza potrebbe metterci un minuto per caricare. Dopo dovrebbe essere un po’ più veloce in quanto il browser dovrebbe effettuare un cache degli elementi dell’anteprima dei font. Se però non rimani soddisfatto dell’impatto sulle prestazioni, ti conviene non utilizzare la chiave per l’API di Google Fonts.

Ho aggiunto la chiave dell’API di Google Fonts ma la lista dei font disponibili non è aggiornata

Il plugin BibleGet registra la validità della chiave per un periodo di 3 mesi. Questo significa che non cercherà di aggiornare la lista dei font dall’API di Google Fonts se non quando scade il transient. Se nel frattempo fosse uscito un nuovo font che vorresti vedere e utilizzare nell’interfaccia del Personalizza del plugin BibleGet, e non vuoi aspettare la scadenza del transient nell’arco di quei 3 mesi, puoi fare clic sull’opzione “forza l’aggiornamento” sotto la tua chiave API.

Ho aggiunto la chiave dell’API di Google Fonts ma mentre stava processando lo scaricamento si è bloccato con un errore http status 504

Se ricevi un errore di stato http 504, significa che la connessione al server dell’API di Google Fonts è caduta per qualche motivo. Il plugin BibleGet cerca di gestire la situazione forzando un riavvio del processo, se però il processo si dovesse bloccare avvisa l’autore del plugin all’indirizzo email admin@bibleget.io in modo che possa investigare meglio la situazione. In ogni modo puoi tranquillamente riavviare la pagina e usare l’opzione “forza l’aggiornamento” che si trova sotto la tua chiave API, e il processo riprenderà da dove aveva lasciato.

Ho aggiornato il plugin ad una versione 5.4 o superiore, ma il nuovo blocco ‘Citazione biblica’ non sembra cooperare

Per consentire l’utilizzo di nuove opzioni di layout, lo stesso API di BibleGet è stato aggiornato in modo tale da inviare più informazioni nella risposta dal server.
Tuttavia il plugin BibleGet memorizza le citazioni bibliche in una cache locale valida per sette giorni, il che significa che dal momento dell’aggiornamento fino a circa sette giorni dopo le citazioni bibliche nella memoria cache non avranno tutta l’informazione necessaria affinché funzionino con tutte le opzioni di layout del blocco ‘Bible quote’.
Se non vuoi aspettare i sette giorni o comunque fino a quando scade la memoria cache, c’è una nuova opzione nella pagina delle impostazioni del plugin a partire dalla versione 5.7 e che permette di effettuare di svuotare la memoria cache.
Solo un avvertimento però: l’API di BibleGet impone dei limiti rigidi sul numero di richieste che possono essere emanate da un singolo dominio, indirizzo IP o Referer. Non si possono effettuare più di 30 richieste per la stessa citazione biblica o più di 100 richieste per citazioni bibliche diverse in un intervallo di due giorni. Se il tuo sito contiene molte citazioni bibliche e rischi di toccare la soglia, forse è meglio non svuotare la cache ma piuttosto aspettare i sette giorni fino a quando la memoria cache sarà scaduta.

Non riesco ad utilizzare alcune delle opzioni nel blocco Gutenberg, come per esempio il posizionamento della versione biblica

Di recente c’è stato un aggiornamento all’API BibleGet che ha cambiato un poco la struttura dell’html delle citazioni bibliche. E’ necessario aggiornare il plugin alla versione 5.9 per la compatibilità con la nuova versione dell’API

Recensioni

18 Maggio 2018
Plugin produced the following, preventing me from gaining access to the login page to the admin panel. Deprecated: Methods with same name as their class will not be constructors in a future version of PHP; SMTheme has a deprecated constructor in /home1/wvtwopac/public_html/wp-content/themes/monamour/inc/library.php on line 2 I couldn't do anything to rid my site of the error until I finally deactivated, but now it won't actually delete, so I can't get rid of it completely.
Leggi tutte le recensioni di 4

Contributi e sviluppo

“BibleGet I/O” è un software open source. Le persone che hanno contribuito allo sviluppo di questo plugin sono indicate di seguito.

Collaboratori

“BibleGet I/O” è stato tradotto in 1 lingua. Grazie ai traduttori per i loro contributi.

Traduci “BibleGet I/O” nella tua lingua.

Ti interessa lo sviluppo?

Esplora il Codice segui il Repository SVN iscriviti al Log delle Modifiche. Puoi farlo tramite RSS con un lettore di feed.

Changelog (registro delle modifiche)

8.0

  • Correzione: bug quando venivano scaricate le anteprime dei Google Fonts (refuso nelle variabili curl)
  • Correzione: bug nell’utilizzo dell’opzione popup per le citazioni bibliche (caricamento errato dei javascript esterni dal CDN)

7.9

  • Correzione: nuovi parametri come per esempio preferorigin non funzionavano correttamente per lo shortcode
  • Codice del plugin più organizzato, con migliore leggibilità e manutenibilità
  • Conversione degli spazi in tabulazioni nel codice del plugin secondo le convenzioni WP
  • Utilizzare composer nella fase di build del plugin durante il rilascio di una nuova versione, in modo che script PHP esterni vengano inclusi senza doverli includere nel repository del plugin, e allo stesso tempo escludere i file non necessari
    (la difficoltà a fare comportare bene le azioni di github verso svn è il motivo per cui c’è un salto dalla versione 7.5 alla versione 7.9)
  • Caricare javascript esterni da un CDN invece di includerli nel repository del plugin
  • verificata la compatibilità con WordPress 6.4

7.8

  • vedi la versione 7.9

7.7

  • vedi la versione 7.9

7.6

  • vedi la versione 7.9

7.5

  • Correzione: controlla GFonts per un valore nullo (per esempio quando le anteprime dei Google Fonts non sono installate o aggiornate)

7.4

  • Fix: recent updates to the Block editor gave a fixed height to all select inputs, whether they had the multiple attribute or not, needed to override it for select[multiple] until it’s fixed in the Gutenberg repo
  • Miglioramento: le versioni bibliche sono ora raggruppate in gruppi di opzioni organizzati per lingua nel componente di selezione multipla
  • Miglioramento: un selettore di font è stato aggiunto alla sezione degli stili generali nelle opzioni del blocco gutenberg, e permette anche la selezione di Google Font con l’utilizzo di una chiave API oltre che una corretta anteprima degli stessi font
  • Miglioramento: aggiungere opzione per preferire il testo originale greco piuttosto che ebraico per quei testi biblici che offrono la scelta
  • Miglioramento: evidenziare correttamente i risultati di ricerca che contengono caratteri accentati quando la parola chiave non contiene caratteri accentati
  • Miglioramento: permettere l’utilizzo di qualsiasi tipo di trattino nella formulazione delle citazioni bibliche
  • Questa versione è un duplicato della versione 7.3, necessaria per iniziare il nuovo flusso di lavoro da Github verso SVN…

7.3

  • Fix: recent updates to the Block editor gave a fixed height to all select inputs, whether they had the multiple attribute or not, needed to override it for select[multiple] until it’s fixed in the Gutenberg repo
  • Miglioramento: le versioni bibliche sono ora raggruppate in gruppi di opzioni organizzati per lingua nel componente di selezione multipla
  • Miglioramento: un selettore di font è stato aggiunto alla sezione degli stili generali nelle opzioni del blocco gutenberg, e permette anche la selezione di Google Font con l’utilizzo di una chiave API oltre che una corretta anteprima degli stessi font
  • Miglioramento: aggiungere opzione per preferire il testo originale greco piuttosto che ebraico per quei testi biblici che offrono la scelta
  • Miglioramento: evidenziare correttamente i risultati di ricerca che contengono caratteri accentati quando la parola chiave non contiene caratteri accentati
  • Miglioramento: permettere l’utilizzo di qualsiasi tipo di trattino nella formulazione delle citazioni bibliche

7.2

  • Fix: styling of poetic verses in NABRE version
  • Fix: error table not hidden to end user

7.1

  • Use POST requests for the ServerSideRender component if available (Gutenberg 8.8 plugin required)

7.0

  • Compatibilità con WordPress 5.5

6.9

  • Fix regression in shortcode function: version attribute not working correctly

6.8

  • Fix color picker icons that weren’t showing
  • Fix positioning of search button next to search input field on first load of gutenberg block

6.7

  • Fix search for Bible verses to work with the latest updates to the BibleGet search endpoint
  • Aggiungere la funzionalità di filtro e ordinamento nella finestra dei risultati di ricerca
  • Add possibility of inserting Bible verses from the search results into the Gutenberg block directly from the search results window

6.6

  • Fix sanitization function which was failing in some cases

6.5

  • Fix error message : Illegal string offset ‘PARAGRAPHSTYLES_FONTFAMILY’ in options.php
  • Fix typo in PHP get_option function

6.4

  • Garantire che l’attributo “version” venga preservato durante la trasformazione dello shortcode bibleget ad un blocco ‘Citazione biblica’
  • Garantire che le versioni bibliche impostate come predefinite nella pagina delle impostazioni rimarrano tali anche se viene cambiata la versione biblica nelle opzioni del blocco ‘Citazione biblica’

6.3

  • Fix typo in PHP function

6.2

  • Migliori controlli sui tipi delle opzioni salvate in fase di costruzione delle opzioni predefinite
  • Garantire che gli shortcode vengano renderizzate uguali ai blocchi Gutenberg

6.1

  • Fix typo in PHP update_option function

6.0

  • Garantire che le opzioni predefinite vengano definite al momento dell’attivazione

5.9

  • il blocco Gutenberg ora ha tutte le possibili opzioni nella barra laterale, che vengono sincronizzate con le opzioni del Personalizza
  • Il Personalizza ha un’interfaccia migliore, sebbene non abbia tutte le opzioni di layout che ha il blocco Gutenberg
  • Un aggiornamento all’html prodotto nelle risposte del server BibleGet richiedono un aggiornamento ai processi di manipolazione della struttura html da parte del plugin
  • Migliore gestione sia nell’API BibleGet che nel plugin per la renderizzazione dei nomi dei libri biblici nella lingua dell’interfaccia WP quando vengono utilizzate versioni bibliche non cattoliche con una diversa numerazione dei libri biblici

5.8

  • una volta che lo shortcode tradizionale è stato trasformato in uno shortcode a blocco, permettere la trasformazione dello shortcode a blocco in un blocco ‘Citazione biblica’

5.7

  • migliore gestione della memoria cache dei versetti biblici, con l’aggiunta di un prefisso ai transient
  • aggiunta l’opzione di svuotare la memoria cache delle citazioni bibliche dalla pagina delle impostazioni

5.6

  • non attivare la segnalazione degli errori PHP in produzione!

5.5

  • Correzione: bug nella pulizia a seguito della rimozione del plugin

5.4

  • creato il blocco Gutenberg

5.3

  • Interfaccia più pulita per la chiave dell’API di Google Fonts e migliore gestione dei vari scenari con un maggiore controllo nell’interfaccia di amministrazione

5.2

  • Piccola correzione a una istruzione javascript vagante che generava un errore sulla pagina
  • Piccola correzione ai nuovi elementi html e ai loro stili sulla pagina

5.1

  • verificata la compatibilità con WordPress 5.4
  • Corretto un errore nella funzione di disinstallazione, che non teneva conto delle nuove modalità ajax e poteva prevenire la disinstallazione del plugin
  • Aggiornate le traduzioni

5.0

  • verificata la compatibilità con WordPress 5.3.2
  • Aggiunta un’opzione per la chiave dell’API di Google Fonts

4.9

  • Risoluzione di errore: corretta la valutazione dei parametri dello shortcode per la corretta implementazione delle versioni e della funzionalità della finestra a comparsa
  • verificiata la compatibilità con WordPress 4.9

4.8

  • Miglioramento: aggiunto parametro “popup” allo shortocode, per permettere di nascondere i contenuti della citazione biblica e mostrarli in una finestra a comparsa con un clic

4.7

  • Corretto un errore con un menu a comparsa di jQuery Fontselect che non si apriva in corrispondenza dell’ultimo font selezionato
  • Corretto un errore con il plugin jQuery Fontselect che non processava i font in corsivo o in neretto
  • Corretto un errore di battitura di una variable PHP che generava errore

4.6

  • Miglioramenti: è stato modificato e implementato in modo liberale il plugin jQuery Fontselect di Tom Moor, con la sua lista fissa dei WebFonts di Google, in modo da accomodare anche la lista dei Fonts ritenuti websafe

4.5

  • Miglioramento: una verifica ulteriore per ambienti server non corretti dove non c’è una versione recente di curl che punti correttamento su un percorso ‘cainfo’ di certificati
  • Miglioramento: il menu a comparsa dei fonts ora effettua l’anteprima del font stesso

4.4

  • Compatibilità con WordPress 4.8
  • Risoluzione di errore minimale: corrette le opzioni predefinite per le impostazioni degli stili prescelti dell’indicatore di versione biblica nel Customizer

4.3

  • Miglioramento: aggiunto un a-capo prima del numero di versetto per alcuni versetti poetici formattati in modo specifico nella versione NABRE della Bibbia
  • Miglioramento: aggiunta opzione nel Personalizza di WordPress per lo stile dell’indicatore di versione biblica
  • Miglioramento: ri-organizzazione delle opzioni per gli stili nel Customizer in sottosezioni

4.2

  • Aggiunta una verifica di compatibilità della versione curl e openssl preferendo il protocollo TLS v1.2 per comunicazioni più sicure,
    anche nel caso di aggiornamenti dei metadati con si rinnovano i dati dal server BibleGet

4.1

  • Aggiunta una verifica per la compatibilità delle versioni di curl e openssl disponibili preferendo il protocollo TLS v1.2 per comunicazioni più sicure;
    se non compatibili si tenterà una richiesta di tipo http quando si prelevano i versetti biblici, altrimenti verrà fatta sempre una richiesta https al server BibleGet
  • Aggiunto un indicatore grafico di processamento per una migliore esperienza utente quando si rinnovano i metadati dal server BibleGet

4.0

  • Altra risoluzione di errore, il miglioramento della spaziatura tra un numero di versetto e il testo del versetto rimuoveva anche la formattazione specifica del testo della versione NABRE

3.9

  • Rmuovere rimasugli di dipendenze da una versione esterna di jquery-ui

3.8

  • Aggiornamento della traduzione in portoghese dopo il rilascio della versione 3.6

3.7

  • Aggiornamento delle traduzioni in lingua dopo la completa revisione della versione 3.6 (Italiano, Francese, Spagnolo, Tedesco)

3.6

  • Completa revisione delle impostazioni degli stili per iniziare l’utilizzo del Customizer di WordPress
  • Risoluzione di errore che preveniva l’utilizzo delle versioni preferite impostate nella pagina di amministrazione quando il parametro “versions” non è utilizzato nello shortcode
  • Cambiati i nomi delle funzioni interne per renderli più specifici, onde evitare la possibilità di un conflitto con altri plugin
  • Migliore renderizzazione degli spazi nei nomi dei libri biblici e tra i numeri dei versetti e il testo dei versetti
  • Aggiornati i file delle lingue

3.5

  • Corretta una possibile vulnerabilità nello script che salva il foglio di stili personalizzato

3.4

  • Migliore gestione degli errori: eventuali errori a livello server restituiti dal server BibleGet verranno visualizzati nelle notifiche del backend, e non verranno salvate nei transient. (questo aggiornamento grazie al feedback dell’utente D.N. – il feedback degli utenti è molto utile!)

3.3

  • Risoluzione di errore negli array per la traduzione in Tedesco

3.2

  • Altri miglioramenti per gli stili CSS, soprattutto per il testo NABRE
  • Aggiunte altre immagini per i pulsanti in lingua
  • Risoluzione di errore minimale nella codificazione url dei parametri

3.1

  • Altri miglioramenti per gli stili CSS, soprattutto per il testo NABRE

3.0

  • Aggiornamento per la compatibilità con WordPress 4.3
  • Aggiunta una traduzione in greco grazie al contributo di un utente sul sito del progetto di traduzione
  • Aggiunte traduzioni francese e tedesco utilizzando strumenti di traduzione automatica con una minimale verifica di qualità (probabilmente possono essere migliori)
  • Miglioramento: i risultati delle query verranno salvati nella cache locale per 24 ore utilizzano l’API per i Transients di WordPress
  • Risoluzione di errore: codice che veniva utilizzato in fase di sviluppo per il debug, e che creava un file ‘debug.txt’, non era stato rimosso e il file ‘debug.txt’ andava a finire nella cartella del tema (si può cancellare se lo si trova presente!)
  • Alcuni miglioramenti negli stili CSS, specialmente per il testo NABRE che ora è disponibile

2.9

  • Aggiornata per la compatibilità con WordPress 4.2.2
  • Corretto un piccolo errore nel foglio di stile css

2.8

  • Aggiunta una specifica funzionalità per l’analisi del testo NABRE e l’applicazione dei suoi stili specifici

2.7

2.6

2.5

  • Risoluzione di errore per vecchie versioni di PHP che richiedono un terzo parametro nella funzione preg_match_all

2.4

  • Risoluzione di errore per vecchie versioni di PHP che non funzionano correttamente con mb_substr
  • Inizializzare valori predefiniti quando le opzioni non sono state ancora impostate

2.3

  • Risoluzione di errore per le versioni di PHP < 5.4 che non supportano la sintassi breve per gli array

2.2

  • Risoluzione di errore per le dipendenze jquery-ui in alcune installazioni di WordPress

2.1

  • Corrette le immagini mancanti del rilascio 2.0

2.0

  • Rilascio di versione maggiore
  • Utilizzo del nuovo motore per il servizio BibleGet I/O, che supporta versioni multiple, indici dinamiche, lingue multiple sia occidentali che asiatiche
  • Mantenere in locale le informazioni per le versioni, con verifiche locali per l’integrità delle queries
  • Migliori e più complete verifiche locali per l’integrità delle queries, utilizzano l’informazione delle indici per le versioni bibliche e con supporto per le lingue sia occidentali che asiatiche
  • Interfaccia migliorata e più completa per la pagina delle impostazioni

1.5

  • Compatibilità con WordPress 4.0 “Benny”
  • Aggiunte verifiche in locale per la validità e l’integrità delle queries
  • Risoluzione di un possibile errore nell’utilizzo della funziona preg_match_all per versioni di PHP < 5.4
  • Utilizzare il dominio nuovo e definitivo per il servizio BibleGet I/O https://query.bibleget.io

1.4

  • Risoluzione di un errore quando il è impostato il safe_mode o open_basedir nel server (per esempio molti server di hosting condiviso)

1.3

  • cercando di capire come funziona la procedura di aggiornamento…

1.2

  • cercando di capire come funziona la procedura di aggiornamento…

1.1

  • Risoluzione di un errore quando c’era uno spazio nella query

1.0

  • Creazione del plugin