Black Studio TinyMCE Widget

Descrizione

Questo plugin aggiunge un nuovo tipo di widget Editor Visuale che permette l’inserimento di testo formattato e oggetti multimediali all’interno delle barre laterali senza il minimo sforzo. Con Black Studio TinyMCE Widget potrai modificare i tuoi widget in modalità WYSIWYG utilizzando TinyMCE, l’editor nativo di WordPress, proprio come fai con articoli e pagine. E se sei uno sviluppatore puoi comunque passare dalla modalità visuale a quella HTML.

Per anni il widget di testo nativo di WordPress è stato molto rudimentale e richiedeva la conoscenza del linguaggio HTML per aggiungere formattazioni e immagini/media al testo. Questo plugin è nato nel 2011 per superare queste limitazioni. Dopo molto tempo, nel giugno 2017, la versione 4.8 di WordPress ha finalmente introdotto un nuovo widget di testo che includeva la possibilità di gestire i widget di testo con l’editor visuale. Il nuovo widget disponibile nel core di WordPress può oggi essere usato in sostituzione del Black Studio TinyMCE Widget, ma il plugin offre tuttora alcune funzionalità aggiuntive, perciò rimane una scelta preferibile per gli utenti avanzati.

Funzionalità di base

  • Aggiunta widget con testo formattato alle barre laterali e modifica tramite l’editor visuale TinyMCE
  • Passaggio dalla modalità visuale a quella HTML e viceversa (inclusa la barra degli strumenti Quicktags)
  • Inserimento di immagini, video e altri media dalla libreria dei media di WordPress
  • Inserimento link a pagine/articoli WordPress esistenti o a risorse esterne
  • Supporto per shortcode, faccine e incorporamenti nel testo del widget (incluse le anteprime)
  • Supporto per il Customizer (Personalizza) con anteprima in tempo reale e modifica rapida
  • Supporto per la modalità accessibile di gestione dei widget
  • Compatibile con la modalità multi-sito (WordPress network)
  • Compatibile con i principali plugin per il multi-lingua
  • Compatibile con il plugin Page Builder di SiteOrigin
  • Traduzione disponibile per 20+ lingue

Funzionalità avanzate

Queste funzionalità sono ciò che rendono questo plugin migliore rispetto al widget nativo di WordPress (4.8+):

  • Editor visuale TinyMCE con tutte le funzionalitò (lo stesso disponibile per pagine e articoli)
  • Area di testo più larga per una migliore esperienza di editing
  • Compatibile con plugin di terze parti per la personalizzazione di TinyMCE (TinyMCE Advanced, WP Edit, …)
  • Supporto per la modalità senza-distrazioni (schermo intero)
  • Opzione per “Aggiungere automaticamente paragrafi” al testo del widget.

Maggiori informazioni sul plugin

La storia del plugin è stata oggetto di un talk al WordCamp Europe 2018 a Belgrado.
Guarda il video Once upon a time, there was a plugin… su WordPress.tv.

Link

Come collaborare al plugin

Screenshot (schermate di esempio)

  • Black Studio TinyMCE Widget in modalità visuale
  • Black Studio TinyMCE Widget in modalità HTML
  • Black Studio TinyMCE Widget in combinazione con il plugin WP Edit

Installazione

Questa sezione descrive come installare e usare il plugin.

  1. Installa automaticamente tramite il menu Plugin e il pulsante Aggiungi nuovo (oppure carica l’intera cartella black-studio-tinymce-widget all’interno della cartella /wp-content/plugins/)
  2. Attiva il plugin
  3. Vai ad Aspetto => Widget
  4. Trascina e rilascia il widget Editor visuale nella barra laterale desiderata (oppure, se stai usando la modalità accessibile, clicca il link Aggiungi)
  5. Inserisci il titolo e il testo (formattato)

Nota: il plugin non ha né richiede alcuna impostazione.

FAQ

Finalità del plugin

Questo plugin fornisce la possibilità di utilizzare l’editor visuale di WordPress (TinyMCE) nei widget nello stesso modo in cui può essere usato per gli articoli e le pagine, ma non influenza il comportamento dell’editor o le sue funzionalità. Se sei alla ricerca di funzionalità aggiuntive per l’editor, dai un’occhiata a plugin come WP Edit, TinyMCE Advanced o altri plugin con le funzionalità specifiche di cui hai bisogno. Tutti i plugin aggiuntivi per TinyMCE realizzati secondo le linee guida di WordPress dovrebbero funzionare senza problemi con Black Studio TinyMCE Widget.

Risoluzione problemi

Se stai sperimentando problemi con il plugin leggi per intero queste FAQ prima di pubblicare un nuovo topic nel nostro forum di supporto. Nella maggior parte dei casi i problemi sono causati da incompatibilità con altri plugin o temi, che potrebbero impedire al nostro plugin di funzionare correttamente. Per risolvere i problemi, completa i seguenti passi:

  1. Prima di tutto, assicurati di aver capito la finalità del plugin. Quello che il plugin fa è offrire la possibilità di utilizzare l’editor visuale di WordPress (TinyMCE) nei widget analogamente a come avviene per articoli e pagine, ma il plugin non altera in alcun modo il comportamento dell’editor in sé o le sue funzionalità. Per cui se stai sperimentando problemi con l’editor anche mentre modifichi articoli e pagine, si tratta senz’altro di problemi non dipendenti dal nostro plugin (a meno che tu non stia utilizzando qualche plugin aggiuntivo che permette di inserire i widget all’interno delle pagine, come ad esempio Page Builder).
  2. Assicurati di utilizzare la versione più recente sia di WordPress che del plugin.
  3. Cerca nel nostro forum di supporto eventuali discussioni con problemi analoghi.
  4. Disabilita tutti gli altri plugin e verifica se il problema si risolve. In quel caso, riabilita gli altri plugin uno alla volta per scoprire qual è che causa il conflitto. Consulta la guida alla diagnosi dei conflitti tra plugin di WordPress per maggiori informazioni.
  5. Se il problema persiste anche con tutti gli altri plugin disabilitati, prova a passare ad uno dei temi predefiniti di WordPress (es. Twenty Fifteen) e verifica se così il problema si risolve.

Se hai trovato un conflitto con un plugin o un tema, o se il tuo problema è ancora presente a seguito dei passi illustrati sopra, apri un topic nel forum di supporto e fornisci le seguenti informazioni:

  • Descrizione dettagliata del problema, inclusi i passi per poterlo riprodurre
  • Casistiche in cui il problema si verifica (Aspetto -> Widget, Personalizza, Modalità accessibile, Page Builder, etc)
  • Messaggi di errore, se presenti, in particolare quelli riportati nella console javascript del browser
  • Browser e sistema operativo in uso
  • Versione del plugin in uso
  • Versione di WordPress in uso
  • Il tema di WordPress in uso
  • La lingua in uso su WordPress, se diversa dall’inglese
  • Il plugin di WordPress che causa il conflitto, se presente
  • Un link a uno screenshot, se può essere utile per far comprendere il problema
  • Un link al tuo sito web, se può essere utile per mostrare il problema
Widget non presente tra quelli disponibili

A partire dalla versione 1.3.1 il nome del widget è cambiato da Black Studio TinyMCE Widget a Editor visuale per migliorare la facilità d’uso. Black Studio TinyMCE Widget è tuttora il nome del plugin, ma era un po’ troppo lungo e non molto intuitivo per gli utenti inesperti. Potresti trovare riferimenti al vecchio nome in articoli e video sparsi per il web, per cui non preoccuparti se non vedi Black Studio TinyMCE Widget tra i widget disponibili, semplicemente cerca Editor visuale. Nota: se stai utilizzando WordPress in un’altra lingua il nome potrebbe apparire tradotto.

Widget scomparsi a seguito di una migrazione o cambio di URL del sito

In presenza di un cambio di URL del sito è necessario affrontare il problema del campi serializzati: i dati possono diventare corrotti se si applica una semplice sostituzione testuale (vedi il Codex per maggiori informazioni). Questo non è un problema specifico del nostro plugin, ma riguarda tutte le parti (plugin, temi e anche il core di WordPress) che utilizzano i dati serializzati per l’archiviazione. Quando l’URL del sito viene modificato, il metodo consigliato è utilizzare lo script Search and Replace for WordPress Databases, come suggerito dal Codex.

Come tradurre i widget usando WPML

WPML è il più diffuso plugin WordPress per siti multi-lingua.
Se stai utilizzando WPML v3.8 o successivo e hai bisogno di tradurre un widget, consigliamo di creare un widget separato per ciascuna lingua del sito ed assegnare la lingua a ciascun widget tramite il selettore “Display on language” fornito da WPML. In questo modo potrai utilizzare l’editor visuale anche per le traduzioni.
Per le versioni precedenti di WPML (fino alla 3.7.x), consigliamo di installare il plugin di terze parti WPML Widgets, che fornisce la stessa funzionalità sopra descritta, che in precedenza non era disponibile nativamente in WPML. Nel passato, suggerivamo di tradurre i widget tramite il plugin ufficiale WPML String Translation, ma tale metodo è stato deprecato in quanto non molto comodo per via dell’impossibilità di usare l’editor visuale per le traduzioni. Se in precedenza utilizzavi WPML String Translation, raccomandiamo di passare al nuovo metodo sopra citato e di rimuovere le traduzioni nella lista di WPML String Translation dopo aver trasformato le traduzioni in widget reali. A partire dalla versione 2.6.0 di Black Studio TinyMCE Widget, verrà mostrato un avviso se vengono rilevate traduzioni deprecate.

Come incorporare video e altri contenuti

WordPress ha una utile funzione di autoembed che permette di incorporare video e altri oggetti in maniera immediata, semplicemente inserendo l’URL nell’area di testo. Questo è possibile anche con widget creati con questo plugin.
Se stai utilizzando una versione di WordPress alla 4.0 oppure una versione di Black Studio TinyMCE Widget precedente alla 2.0, per un migliore risultato è consigliabile inserire l’URL all’interno di uno shortcode [embed]. Esempio:
[embed]https://www.youtube.com/watch?v=XXXXXXXXXXX[/embed]
Assicurati che l’URL non abbia un link applicato.
In alternativa, se non vuoi utilizzare lo shortcode [embed], assicurati che l’URL non sia contenuto all’interno di un tag <p>.

Come personalizzare l’aspetto dei widget

L’aspetto dei widget nel frontend dipende da entrambi CSS e HTML. Questo plugin non inserisce nessun CSS aggiuntivo al frontend del sito, per cui se hai necessità di personalizzare gli stili lo dovrai fare a livello di tema, oppure inserendo esplicitamente un tag <style> in modalità HTML (questa opzione è comunque sconsigliabile).
Relativamente all’HTML la maggior parte del markup è controllato da WordPress e dal tema.
L’output HTML di un widget è costituito dalle seguenti parti:

{before_widget}
    {before_title}
        {title}
    {after_title}
    {before_text}
        {text}
    {after_text}
{after_widget}

che può essere personalizzato come segue:

  • Il {title} e il {text} sono i valori inseriti nel widget nel pannello di amministrazione.
  • Il markup di {before_widget}, {after_widget}, {before_title}, {after_title} è solitamente definito dal tema in uso in fase di registrazione della barra laterale tramite la funzione register_sidebar.
  • Le parti {before_text} e {after_text} sono le uniche sezioni di HTML aggiunte dal plugin. Il markup predefinito è lo stesso del widget di testo nativo di WordPress per garantire una compatibilità a livello visuale con gli stili creati per i widget di testo: <div class="textwidget"> {text} </div>. Puoi personalizzare il markup utilizzando i filtri black_studio_tinymce_before_text e black_studio_tinymce_after_text. Entrambi accettano due parametri, il primo è il testo predefinito e il secondo è l’istanza del widget. Vedi esempi sotto.

Esempio 1: Markup personalizzato per {before_text} e {after_text}

add_filter( 'black_studio_tinymce_before_text', 'my_widget_before_text', 10, 2 );
function my_widget_before_text( $before_text, $instance ) {
    return '<div class="mytextwidget">';
}
add_filter( 'black_studio_tinymce_after_text', 'my_widget_after_text', 10, 2 );
function my_widget_after_text( $after_text, $instance ) {
    return '</div>';
}

Esempio 2: Rimuovere totalmente il markup per [before_text] e [after_text]

add_filter( 'black_studio_tinymce_before_text', '__return_empty_string' );
add_filter( 'black_studio_tinymce_after_text', '__return_empty_string' );

C’è inoltre un hook aggiuntivo che puoi utilizzare per specificare di non mostrare il contenuto del widget quando è vuoto:

add_filter( 'black_studio_tinymce_hide_empty', '__return_true' );
Come personalizzare il contenuto dei widget (tramite hook)

Puoi modificare titolo e testo dei widget via codice utilizzando i filter hook widget_title e widget_text (vedi il Codex per ulteriori dettagli).
Anche il plugin internamente utilizza il filtro widget_text per applicare alcune funzionalità:

  • icl_t (priorità 2): applica la traduzione di WPML (eseguito solo se WPML è attivo nel sito).
  • autoembed (priorità 4): converte gli URL di incorporamento ai rispettivi codici.
  • convert_smilies (priorità 6): converte le faccine da testo a immagini.
  • wpautop (priorità 8): applica i paragrafi in automatico (se la relativa opzione è stata selezionata).
  • do_shortcode (priorità 10): elabora gli shortcode.

Se per qualsiasi ragione hai necessità di rimuovere i filtri sopra citato, puoi utilizzare il seguente snippet di codice (o una versione modificata):

add_action( 'init', 'remove_bstw_widget_text_filters' );
function remove_bstw_widget_text_filters() {
    if ( function_exists( 'bstw' ) ) {
        remove_filter( 'widget_text', array( bstw()->compatibility()->plugins(), 'wpml_widget_text' ), 2 );
        remove_filter( 'widget_text', array( bstw()->text_filters(), 'autoembed' ), 4 );
        remove_filter( 'widget_text', array( bstw()->text_filters(), 'convert_smilies' ), 6 );
        remove_filter( 'widget_text', array( bstw()->text_filters(), 'wpautop' ), 8 );
        remove_filter( 'widget_text', array( bstw()->text_filters(), 'do_shortcode' ), 10 );
    }
}
Memorizzazione e cancellazione dei dati del plugin

I dati dei widget sono memorizzati in formato serializzato all’interno di un record della tabella wp_options avente option_name = 'widget_black-studio-tinymce'. La memorizzazione dei dati dei widget è gestita da WordPress e non direttamente dal plugin. I dati dei widget sono intenzionalmente lasciati nel database a seguito di una disattivazione/disinstallazione del plugin per evitare perdite di contenuti. Inoltre il plugin salva alcune preferenze dell’utente nella tabella wp_usermeta, in particolare si tratta dei record aventi una chiave con prefisso _bstw.
Se vuoi rimuovere totalmente il plugin inclusi tutti i dati, semplicemente disinstalla il plugin e poi rimuovi i suddetti record dal database.
Puoi utilizzare le seguenti query SQL per la rimozione (Nota: adatta il prefisso della tabella in accordo alla configurazione del tuo database):

DELETE FROM wp_options WHERE option_name = 'widget_black-studio-tinymce';
DELETE FROM wp_usermeta WHERE meta_key LIKE '_bstw%';

Recensioni

Gennaio 11, 2019
I needed more options in text widget to add it in footer. This is a very useful plugin.
Luglio 15, 2018
A very convenient plugin if you need some edition tools in widget and you don’t know HTML.
Leggi tutte le recensioni di 189

Crediti e riconoscimenti

“Black Studio TinyMCE Widget” è un software open source. Le persone che hanno contribuito allo sviluppo di questo plugin sono indicate di seguito.

Collaboratori

“Black Studio TinyMCE Widget” è stato tradotto in 22 lingue. Grazie ai traduttori per i loro contributi.

Traduci “Black Studio TinyMCE Widget” nella tua lingua.

Ti interessa lo sviluppo?

Esplora il Codice segui il Repository SVN iscriviti al Log delle Modifiche. Puoi farlo tramite RSS con un lettore di feed.

Changelog (registro delle modifiche)

2.6.9 (2019-07-10)

  • Fixed compatibility issue with WP Page Widget plugin

2.6.8 (2019-03-06)

  • Fixed compatibility issue with Elementor Page Builder

2.6.7 (2019-02-07)

  • Fixed z-index issue with flyout admin menu

2.6.6 (2019-01-29)

  • Fixed issue that was causing lots of auto-drafts when used in conjunction with WP 5 Block Editor and Page Builder by SiteOrigin

2.6.5 (2019-01-09)

  • Fixed missing dashicons issue (compatibility with WP 5 Block Editor and Page Builder by SiteOrigin)

2.6.4 (2018-11-29)

  • Fixed z-index issue causing newly created widgets to go behind admin menu on small screens

2.6.3 (2018-11-01)

  • Fixed buggy positioning on Customizer with large screens
  • Updated documentation

2.6.2 (2018-02-27)

  • Fixed conflict that was causing widget-specific warning messages to be moved to the top of the page

2.6.1 (2017-12-13)

  • Fixed bug related to WPML String Translation filters

2.6.0 (2017-11-17)

  • Compatibility update for WPML 3.8
  • Added filter black_studio_tinymce_widget_additional_fields
  • Fixed issue on Page Builder Widgets being inadvertently translated
  • Updated translations

2.5.1 (2017-10-01)

  • Hotfix for Page Builder / Elementor compatibility

2.5.0 (2017-10-01)

  • Fixed compatibility issue with Elementor Page Builder plugin (auto-disabled when editing a page with Elementor)
  • Fixed compatibility issue with WP Page Widget and WPML (widgets added in a page will not be translated)
  • Added checks on user meta usage (not allowed on VIP)

2.4.2 (2017-08-04)

  • Fixed other additional z-index issues on TinyMCE panels

2.4.1 (2017-08-04)

  • Fixed additional z-index issues on TinyMCE panels

2.4.0 (2017-08-04)

  • Prevent JS errors and display warning when visual editor is disabled in profile settings
  • Fixed z-index issue on TinyMCE panels
  • Added Mexican Spanish translation
  • Updated other language translations

2.3.2 (2017-04-13)

  • Added Indonesian, Occitan and Portuguese translations
  • Updated other language translations

2.3.1 (2016-11-18)

  • Fix: Prevent unwanted translations for widget titles when WPML Widgets plugin is active

2.3.0 (2016-11-17)

  • Enhanced integration with WPML and Page Builder
  • Added new action hooks (black_studio_tinymce_before_widget and black_studio_tinymce_after_widget)

2.2.12 (2016-09-23)

  • Fixed issue with Page Builder Live Editor

2.2.11 (2016-08-19)

  • Fixed compatibility issue with Polylang in Customizer

2.2.10 (2016-06-08)

  • Fixed menubar transparency issue with Page Builder + TinyMCE Advanced

2.2.9 (2016-04-22)

  • Fixed compatibility issue with Page Builder + WPML String Translation
  • Fixed minor z-index issue with new inline link dialog (WordPress 4.5)

2.2.8 (2015-09-16)

  • Fixed link dialog z-index issue in Customizer

2.2.7 (2015-09-03)

  • Fixed issue with Customizer when clicking on the widget title arrow (courtesy of Syhlver)

2.2.6 (2015-08-25)

  • Fixed content duplication issue with Page Builder + WPML String Translation

2.2.5 (2015-07-11)

  • Fixed z-index issue on Styles dropdown in Customizer
  • Added workaround to avoid glitches in Customizer
  • Fixed extra slashes in inclusions using plugin_dir_path
  • Added Persian translation (courtesy of WP-Translation.org team on Transifex)

2.2.4 (2015-05-14)

  • Fixed issue with WordPress Theme Customizer
  • For developers: added ability to create subclasses of WP_Widget_Black_Studio_TinyMCE class (courtesy of @andreamk)
  • Added Khmer and updated Spanish translations (courtesy of WP-Translation.org team on Transifex)

2.2.3 (2015-02-17)

  • Fixed bug on reordering gallery images
  • Added Czech and Lithuanian translations (courtesy of WP-Translation.org team on Transifex)

2.2.2 (2014-12-24)

  • Fixed bug on visual/text mode not being saved in WordPress 4.1
  • Updated German and French translations (courtesy of WP-Translation.org team on Transifex)
  • Added support for Composer dependency manager (courtesy of @cfoellmann)

2.2.1 (2014-11-18)

  • Fixed paragraph formatting bug on saving
  • Fixed real-time update bug in Theme Customizer
  • Enhanced editor initialization
  • Simplified internal integration with Page Builder
  • Simplified internal initialization for accessibility mode
  • Minor changes for coding standard compliance

2.2.0 (2014-11-18)

  • Added filter to hide empty widgets
  • Added workaround for WordPress Core bug #28403
  • Enhanced compatibility for widgets created with 1.x plugin versions
  • Enhanced compatibility for editor instances used by other plugins
  • Fixed bug on line breaks being stripped in text mode
  • Updated translations (courtesy of WP-Translation.org team on Transifex)

2.1.6 (2014-10-23)

  • Fixed bug on line breaks being changed on editor load
  • Improved TinyMCE editor stuff loading

2.1.5 (2014-10-21)

  • Fixed bug when saving in text mode

2.1.4 (2014-10-19)

  • Fixed compatibility issue on TinyMCE initialization filtering
  • Fixed z-index issue when both thickbox and media dialog windows were used (i.e. using Hover Effects Pack plugin)

2.1.3 (2014-10-18)

  • Added ability to disable automatic addition of paragraphs when editing (i.e. using TinyMCE Advanced plugin option)
  • Enhanced real-time rendering in theme customizer
  • Fixed compatibility issue with Page Builder related to comment reply in admin
  • Fixed compatibility issue with Styles plugin related to plugins_loaded hook

2.1.2 (2014-10-13)

  • Hotfix for full screen mode when using Page Builder

2.1.1 (2014-10-13)

  • Hotfix for CSS compatibility with Page Builder

2.1.0 (2014-10-13)

  • Added option to automatically add paragraphs
  • Added admin pointer to help new users identify the widget
  • Added loading overlay when saving widget
  • Added check for multiple instances of the plugin
  • Fixed issue related to multiple line-breaks not being saved
  • Fixed issues with RTL locales
  • Enhanced compatibility for widgets created with 1.x versions of the plugin
  • Updated documentation about widget customization

2.0.4 (2014-10-07)

  • Changed widget_text filters order to ensure better compatibility

2.0.3 (2014-10-07)

  • Removed wp_kses_post filter on widget text to ensure better compatibility

2.0.2 (2014-10-06)

  • Hotfix for Contact Form 7 compatibility

2.0.1 (2014-10-06)

  • Hotfix for widget_text hook compatibility

2.0.0 (2014-10-06)

  • Total refactoring of plugin’s source code
  • Enhanced integration with TinyMCE editor for better compatibility with other plugins
  • Added support for QuickTags toolbar in HTML mode
  • Added support for mobile devices (responsive width in widgets administration page)
  • Added project to GitHub
  • Added project to Transifex translation platform
  • Added many new translations thanks to WP-Translation.org team
  • Added several filter and action hooks
  • Improved code quality and security thanks to Scrutinizer service
  • Improved development workflow thanks to Grunt
  • Improved performance and user experience
  • A huge Thanks to @cfoellmann for his precious support and contributions

1.4.8 (2014-09-13)

  • Fixed bug on image captions on WordPress 4.0 (part 2)

1.4.7 (2014-09-11)

  • Fixed bug on image captions on WordPress 4.0

1.4.6 (2014-07-25)

  • Bugfix on widget display

1.4.5 (2014-07-25)

  • Fixed compatibility issue with Page Builder + WPML String Translation

1.4.4 (2014-07-16)

  • Fixed z-index compatibility issue with Shortcodes Ultimate plugin

1.4.3 (2014-07-13)

  • Added filter hooks to modify the markup before and after the widget text
  • Fixed z-index issue in fullscreen mode
  • Added widget icon for theme customizer
  • Updated Danish translation
  • Updated FAQ and readme.txt

1.4.2 (2014-07-07)

  • Added support for wp_enqueue_editor hook
  • Added compatibility with Advanced Image Styles plugin
  • Added danish translation (Contributor: Mikkel Rommelhoff)

1.4.1 (2014-06-12)

  • Enhanced HTML source code formatting

1.4 (2014-06-12)

  • HTML and CSS optimization by using WordPress native editor markup and styles
  • Adoption of WordPress JS minification conventions (.min suffix)
  • Integration with WordPress SCRIPT_DEBUG constant for javascript debugging purposes
  • Enhanced compatibility with 3rd party media buttons provider (i.e. Shortcodes Ultimate)
  • Enhanced plugin internal version handling
  • Duplicated widget IDs detection
  • Added Rate link
  • Added compatibility with WordPress Language packs
  • Added ukrainian translation (Contributor: Michael Yunat)
  • Fixed notice on theme_advanced_buttons1 parameter
  • Fixed z-index issue with WordPress 3.9 admin menu on small screens

1.3.3 (2014-04-04)

  • Fixed visualization bug upon widget saving
  • Enhanced support WordPress 3.9 Theme Customizer (live edit)

1.3.2 (2014-04-03)

  • Fixed compatibility issue with WordPress 3.9 Beta 3
  • Added support for WordPress 3.9 Theme Customizer
  • Added swedish translation (Contributor: macsolve)
  • Updated installation documentation
  • Updated FAQ

1.3.1 (2014-03-06)

  • Renamed the widget to Visual Editor for better user-friendliness
  • Fixed compatibility issue with FirmaSite Theme Enhancer plugin

1.3.0 (2014-01-29)

  • Added support for smilies conversion (based on the general WordPress option)
  • Updated styling to match the new default WordPress editor appearance
  • Refactoring of PHP and JS code to be compliant to WordPress coding standard
  • Fixed compatibility issue with WordPress 3.9 alpha and TinyMCE 4.0
  • Fixed compatibility issue with Jetpack / After the Deadline plugin
  • Fixed editor behavior on widget title clicks
  • Fixed CSS issue affecting Firefox on WordPress 3.8
  • Added Finnish translation (Contributor: Timo Leiniö)
  • Better handling of More tag button
  • Included JS dev version

1.2.0 (2013-05-04)

  • Fixed issue with WordPress widgets accessibility mode
  • Fixed compatibility issue with WPML plugin generating an error in debug mode
  • Fixed compatibility issue with WP Page Widget plugin
  • Added slovak translation (Contributor: Branco Radenovich)
  • Tested compatibility with Worpdress 3.6 beta

1.1.1 (2012-12-31)

  • Fixed editor issue when dragging widgets from a sidebar to another

1.1.0 (2012-11-15)

  • Compatibility fixes for upcoming WordPress 3.5
  • Added support for the new WordPress media library dialog
  • Enhanced javascript event handling using jquery .on(…) method

1.0.0 (2012-10-19)

  • Added full image options when adding content from media library
  • Added German translation (Contributor: Christian Foellmann)
  • Overall JavaScript code optimization
  • Better JavaScript compression
  • Fixed editor background color
  • Fixed compatibility issue with WP Page Widget plugin
  • Fixed issue about editor partially hidden on narrow screens

0.9.5 (2012-10-01)

  • Added support for autoembed urls (youtube, etc)

0.9.4 (2012-07-31)

  • Bug fixes

0.9.3 (2012-07-31)

  • Added support for accessibility mode

0.9.2 (2012-07-27)

  • Optimized for use in conjunction with Ultimate TinyMCE plugin

0.9.1 (2012-06-07)

  • Added spanish translation (Contributor: Lucia García Martínez)
  • Increased width of editor window

0.9 (2012-01-20)

  • Added support for WPML plugin (for multilingual sites)

0.8.2 (2011-12-21)

  • Added support for shortcodes in widget text

0.8.1 (2011-12-20)

  • Fixed issue when inserting images on WordPress 3.3

0.8 (2011-11-29)

  • Added support for WordPress networks (Multisite)

0.7 (2011-11-24)

  • Added compatibility for upcoming WordPress 3.3
  • Added compatibility for previous WordPress 3.0 and 3.1
  • Optimization/compression of javascript code

0.6.5 (2011-11-17)

  • Forced TinyMCE editor to not automatically add/remove paragraph tags when switching to HTML mode (you may need to re-edit your widgets to adjust line-breaks, if you were using multiple paragraphs)

0.6.4 (2011-11-14)

  • Fixed compatibility issue with Jetpack / After the Deadline plugin
  • Optimization of javascript/css loading

0.6.3 (2011-11-13)

  • Fixed javascript issue preventing the plugin from working correctly with some browsers

0.6.2 (2011-11-12)

  • Fixed javascript issue with WordPress Media Library inserts in HTML mode

0.6.1 (2011-11-12)

  • Fixed javascript issue preventing editor to show up in some cases

0.6 (2011-11-11)

  • Added support for WordPress Media Library

0.5 (2011-11-10)

  • First Beta release