Blackhole for Bad Bots

Descrizione

Aggiungi la tua trappola virtuale, “buco nero”, per i bot dannosi.

Addio bot dannosi..

I bot dannosi sono il peggio. Fanno ogni tipo di cose malevole e fanno sprecare le risorse del server. Blackhole Pro aiuta a fermare i bot dannosi e salvare tali preziose risorse per i visitatori reali.

Come funziona?

Per prima cosa il plugin aggiunge un link nascosto nel footer delle tue pagine. Quindi tu aggiungi una linea nel tuo file robots.txt per proibire a tutti i bot di seguire il link nascosto. I bot che ignorano o disobbediscono alle regole del robots seguiranno il link e cadranno nella trappola. Una volta intrappolati, ai bot dannosi viene negato qualsiasi ulteriore accesso al tuo sito WordPress.

La chiamo la regola “un-colpo”: i bot hanno una possibilità di obbedire alle regole del robots.txt del tuo sito. Il fallimento comporta l’immediata messa al bando. La parte migliore è che Blackhole colpisce solo i bot dannosi: gli utenti umani non vedranno mai il link nascosto e i bot buoni obbediranno alle regole del robots fin dall’inizio. È vantaggioso per tutti! 🙂

Utilizzi un plugin di cache? Controlla le note di installazione contenenti importanti informazioni.

Caratteristiche

  • Facile da configurare
  • Codice immacolato
  • Mirato e modulare
  • Leggero, veloce e flessibile
  • Sviluppato con le API di WordPress
  • Funziona anche con altri plugin sulla sicurezza
  • Elenco di bot dannosi facile da reimpostare
  • Eliminazione facile di qualsiasi bot dall’elenco
  • Aggiornato con regolarità e “a prova di aggiornamenti”
  • Il link di Blackhole include l’attributo “nofollow”
  • Opzioni del plugin configurabili dalla schermata delle impostazioni
  • Lavora silenziosamente dietro le quinte per proteggere il tuo sito
  • Mette tra i bot consentiti tutti i più importanti motori di ricerca per non bloccarli mai
  • Flessibilità, performance e sicurezza calibrate
  • Email di avviso con informazioni WHOIS lookup per i bot bloccati
  • Documentazione in linea completa tramite la scheda Aiuto
  • Fornisce l’impostazione per aggiungere qualsiasi indirizzo IP all’elenco dei consentiti
  • Personalizzazione del messaggio visualizzato ai bot dannosi 😉
  • Ripristino delle impostazioni predefinite del plugin con un solo clic

Blackhole for Bad Bots protegge il tuo sito da bot dannosi, spammer, scraper, scanner e altre minacce automatizzate.

Non usi WordPress? Puoi dare un’occhiata alla versione indipendente in PHP di Blackhole!

Versione Pro ora disponibile »

Whitelist

Come impostazione predefinita questo plugin NON blocca nessuno dei maggiori motori di ricerca (user agent):

  • AOL.com
  • Baidu
  • Bingbot/MSN
  • DuckDuckGo
  • Googlebot
  • Teoma
  • Yahoo!
  • Yandex

Questi motori di ricerca (e tutta la miriade di loro varianti) sono inseriti tra quelli consentiti in base al loro user agent. È così anche per un sacco di altri bot “utili”. Hanno sempre il permesso di accedere in modo completo al tuo sito, anche se non rispettano le regole del tuo robots.txt. Questo elenco può essere personalizzato nelle impostazioni del plugin. Per una lista completa dei bot consentiti visita la scheda Aiuto nelle impostazioni del plugin (sotto “Impostazioni whitelist”).

Privacy

Dati utente: questo plugin blocca i bot dannosi automaticamente. Quando i bot dannosi finiscono nella trappola il loro indirizzo IP, lo user agent e altri dati della richiesta sono memorizzati nel database di WP. Nessun altro dato utente è raccolto da questo plugin. In qualsiasi momento l’amministratore, tramite le impostazioni del plugin, può cancellare tutti i dati salvati.

Servizi: questo plugin non si connette a nessun servizio di terze parti.

Cookie: questo plugin non imposta nessun cookie.

Funziona con o senza l’editor dei blocchi Gutenberg

L’immagine di copertina è per gentile concessione di NASA/JPL-Caltech.

Sostieni lo sviluppo di questo plugin

Sviluppo e mantengo questo plugin gratuito con amore per la comunità di WordPress. Per dimostrare il tuo supporto puoi fare una donazione o acquistare uno dei miei libri:

E/o acquista uno dei miei plugin premium per WordPress:

  • BBQ Pro – Firewall super veloce per WordPress
  • Blackhole Pro – Blocca automaticamente bot dannosi
  • Banhammer Pro – Monitora il traffico e mette al bando i cattivi ragazzi (blocca gli accessi sospetti)
  • GA Google Analytics Pro – Connetti il tuo WordPress a Google Analytics
  • USP Pro – Form front-end illimitati

Anche link, tweet e like sono apprezzati. Grazie! 🙂

Screenshot (schermate di esempio)

  • Schermata delle impostazioni di Blackhole (mostra le opzioni predefinite)
  • Schermata Bot dannosi di Blackhole (mostra qualche bot di esempio)

Installazione

Installare Blackhole for Bad Bots

  1. Carica il plugin Blackhole sul tuo blog e attivalo
  2. Vai nelle impostazioni di Blackhole e copia le regole per il file robots
  3. Aggiungi le Regole per il file robots al file robots.txt del tuo sito
  4. Configura le impostazioni di Blackhole come desideri ed è fatta

Per la documentazione completa fai clic sulla scheda “Aiuto” nell’angolo superiore destro della schermata delle impostazioni di Blackhole. La scheda aiuto è disponibile anche nella schermata dei “Bot dannosi”.

Più informazioni su come installare plugin WP

Nessun robots.txt?

Se il tuo sito non ha un file robots.txt, puoi crearne uno così:

  1. Aggiungi un file di testo vuoto alla directory del tuo sito
  2. Nomina il file robots.txt e caricalo sul server

Fatto. Guarda la prossima sezione per imparare di più e validare il tuo file robots.txt.

Strumenti per il file Robots e informazioni

Plugin di cache

Blackhole funziona con qualsiasi tipo di plugin per la cache quando il “page caching” non è abilitato.

Ci sono molti tipi di plugin per la cache. Forniscono tutti i tipi di meccanismi e funzionalità per la cache. Tutte le funzionalità lavorano bene con Blackhole eccetto il “page caching”. Col page caching l’hook init di WP può non essere attivato, il che significa che i plugin come Blackhole non possono registrare e bannare le richieste dinamicamente. Fortunatamente alcuni dei più popolari plguin di cache forniscono impostazioni che permettono la piena compatibilità con Blackhole. Per una lista completa controlla questo articolo. Nota: quell’articolo è stato scritto per Blackhole Pro, ma la lista di compatibilità e le informazioni generali si applicano anche a Blackhole (versione gratuita).

Test

Per verificare che la trappola di Blackhole sta funzionando, visualizza il codice sorgente di una qualsiasi pagina del tuo sito web. Scorri fino alla fine della pagina finché non trovi un link simile a quanto segue:

<a rel="nofollow" style="display:none;" href="https://example.com/?blackhole=1234567890" title="Blackhole for Bad Bots">Do NOT follow this link or you will be banned from the site!</a>

Fai cli sul link (sul valore di href) per visualizzare il messaggio di avviso. Dopo aver visitato il messaggio di avviso, ricarica la pagina per visualizzare il messaggio di accesso negato (Access Denied). E/o visita una qualsiasi altra pagina del tuo sito per verificare che sei stato bannato. Ma non ti preoccupare, non sarai mai bannato dall’area amministrativa di WP o dalla pagina di login di WP. Quindi accedi e rimuovi il tuo indirizzo IP dall’elenco dei Bot dannosi per ripristinare l’accesso al front-end.

Bot in whitelist (consentiti)

Blackhole for Bad Bots è rigorosamente testato per garantire che i bot dei più diffusi motori di ricerca NON SIANO MAI BLOCCATI. Qualsiasi bot che contiene nel nome del proprio user agent una delle stringhe seguenti avrà sempre accesso al tuo sito, anche se disobbedisce al robots.txt.

aolbuild, baidu, bingbot, bingpreview, msnbot, duckduckgo, adsbot-google, googlebot, mediapartners-google, teoma, slurp, yandex

Naturalmente questo elenco è del tutto personalizzabile tramite le impostazioni del plugin. Ogni stringa aggiunta è comparata allo user agent completo, quindi sii prudente. Impara di più sugli user agents dei maggiori motori di ricerca.

Puoi mettere i bot tra quelli consentiti anche in base al loro indirizzo IP. Vai alle impostazioni, “IP consentiti” e inserisci l’indirizzo IP (separa IP multipli con le virgole). Puoi mettere tra i consentiti interi intervalli di IP. Nella stessa impostazione del plugin, inserisci qualcosa come questo:

123.456.

Ciò autorizza tutti i bot che hanno un IP che inizia con 123.456.. Puoi mettere gli indirizzi IP tra quelli consentiti anche utilizzando la notazione CIDR. Guarda la scheda Aiuto nella pagina delle impostazioni del plugin per i dettagli.

Personalizzazione

Blackhole fornisce numerosi hook per la personalizzazione e l’estensione:

blackhole_options
blackhole_badbots
blackhole_get_options
blackhole_get_badbots
blackhole_log_data
blackhole_trigger
blackhole_vars
blackhole_log
blackhole_ip_keys
blackhole_alert_name
blackhole_alert_subject
blackhole_alert_message
blackhole_alert_headers
blackhole_needle
blackhole_message_default
blackhole_message_custom
blackhole_message_nothing
blackhole_ignore_loggedin
blackhole_ignore_backend
blackhole_ignore_login
blackhole_block_status
blackhole_block_protocol
blackhole_block_connection
blackhole_ip_filter
blackhole_settings_contextual_help
blackhole_badbots_contextual_help

Se hai bisogno di aggiungere un hook, scrivimi, sarò felice di agganciarlo 😉

Template di avviso personalizzato

Blackhole visualizza due tipi di messaggi:

  • Messaggio di avviso – visualizzato quando i bot seguono il link esca di blackhole
  • Messaggio di blocco – visualizzato per tutte le richieste effettuate da bot bloccati

Il messaggio di blocco può essere personalizzato tramite le impostazioni del plugin. Il messaggio di avviso può essere personalizzato preparando un template personalizzato:

  1. Copia blackhole-template.php dalla directory /inc/ del plugin
  2. Incolla il file nella directory del tuo tema, per esempio: /wp-content/my-awesome-theme/blackhole-template.php
  3. Personalizza il markup tra “BEGIN TEMPLATE” e “END TEMPLATE”
  4. Caricalo sul tuo server ed è fatta

Se il template personalizzato esiste nella directory del tuo tema, il plugin lo utilizzerà in automatico per visualizzare il messaggio di avviso. Se il template personalizzato non esiste nella directory del tuo tema, il plugin ripiegherà sul messaggio di avviso predefinito.

Ulteriori opzioni disponibili nella versione Pro »

Disinstallazione

Blackhole for Bad Bots fa pulizia di sè da solo. Tutte le impostazioni del plugin e l’elenco dei bot dannosi sarà rimosso dal tuo database quando il plugin è disinstallato dalla schermata dei plugin. Dopo la disinstallazione non dimenticare di rimuovere le regole di Blackhole dal tuo file robots.txt. Si possono lasciare, non danneggiano nulla, ma non servono a nulla senza il plugin installato.

Più precisamente, Blackhole aggiunge solo due cose al database: le opzioni e l’elenco dei bot. Quando il plugin è disinstallato/cancellato tramite la schermata dei plugin, entrambi gli elementi sono rimossi automaticamente dalle seguenti linee di codice in uninstall.php:

delete_option('bbb_options');
delete_option('bbb_badbots');

Quindi dopo aver disinstallato il plugin ed eliminato le regole nel robots.txt, non ci sarà traccia di Blackhole for Bad Bots nel tuo sito.

Ti piace il plugin?

Se ti piace Blackhole for Bad Bots, dedica un momento per darci una valutazione a 5 stelle. Ci aiuterà a proseguire con lo sviluppo e migliorare il supporto. Grazie!

FAQ

Quali altri plugin per la sicurezza raccomandi?

Recentemente ho registrato una serie di tutorial video per Lynda.com su come proteggere i siti WordPress. Questo è un buon posto per imparare di più sulle migliori tecniche e sui plugin WP per proteggere il tuo sito contro le minacce.

In che modo questo plugin è differente da un firewall?

Blackhole utilizza la propria “tecnologia intelligente sui bot” che blocca i bot solo se dimostrano comportamenti dannosi. I firewall generalmente sono “statici” e bloccano le richieste in base a schemi predefiniti. Questo significa che qualche volta i firewall bloccano visitatori legittimi. Blackhole non blocca mai i normali visitatori, ma solo i bot che disobbediscono alle regole del robots.txt del tuo sito. Quindi la percentuale di falsi positivi è vicina allo zero.

Il link esca non appare nel codice sorgente delle mie pagine.

Affinché il plugin possa aggiungere il link esca alle tue pagine, il tuo tema deve includere i template tag, wp_footer(). Questi sono tag raccomandati per ogni tema WordPress, quindi il tuo tema dovrebbe includerli. Se non è così, puoi aggiungerli o contattare chi ha sviluppato il tema e chiedere aiuto. Ecco maggiori informazioni su wp_footer(). Una volta che il footer tag è stato aggiunto, il plugin sarà in grado di aggiungere il link esca alle tue pagine.

Saranno bloccati bot buoni come Google e Bing?

No. Mai. Tutti i bot dei maggiori motori di ricerca sono consentiti e non saranno mai bloccati. A meno che tu li rimuova dalle impostazioni dei consentiti, cosa che non è consigliata.

Penso che il plugin stia bloccando Chrome, Firefox, ecc

Impossibile perché il plugin non blocca mai in base allo user agent. Blocca solo in base all’indirizzo IP. Nessun altro criterio è utilizzato per bloccare qualsiasi altra cosa.

È possibile bloccare alcuni bot semplicemente aggiungendoli all’elenco dei bloccati e negare loro l’accesso al mio sito web?

Con la versione gratuita non è possibile, ma la versione Pro include un modo semplice per aggiungere bot manualmente (tramite il log dei bot dannosi).

Come aggiungo altri bot all’elenco dei consentiti?

Vai alle impostazioni del plugin e aggiungili all’elenco.

Come reimposto l’elenco dei bot bloccati?

Vai alle impostazioni del plugin e fai clic sul pulsante.

Come elimino il bot di esempio/predefinito dal log dei bot?

Con la versione gratuita non è possibile, ma lo puoi fare con la versione Pro.

Come posso disabilitare le email di avviso?

Vai alle impostazioni del plugin e fai clic sul pulsante.

Esiste una versione indipendente di Blackhole?

Sì. Vai su Perishable Press per scaricare la version basata su PHP che non richiede WordPress.

Esiste una versione Pro di Blackhole?

Sì, la versione Pro è disponibile presso Plugin Planet.

Il multisito è supportato?

Non ancora, ma è nella lista delle cose da fare.

Quali indirizzi IP sono aggiunti come predefiniti?

L’indirizzo IP del tuo server, il tuo indirizzo IP locale (casa), l’indirizzo IP di Securi Sitecheck, l’indirizzo IP di WP Rocket.

Posso includere manualmente il link di Blackhole?

Sì, puoi aggiungere il codice seguente in qualsiasi punto del template del tuo tema:

<?php if (function_exists('blackhole_trigger')) blackhole_trigger(); ?>
I bot consentiti devono contenere l’esatto nome o posso usare un nome parziale?

Puoi utilizzare nomi parziali o interi, dipende da quanto vuoi essere specifico con il blocco. Se guardi le stringhe dei bot consentiti predefiniti, vedrai che sono solo una parte dell’intero user agent. Quindi per esempio potrai bloccare tutti i bot che includono la stringa “qualunquebot” includendo quella stringa nelle impostazioni dell’elenco dei consentiti. Tutto ciò rende più facile il blocco dei bot, ma devi stare attento ai falsi positivi.

E per quanto riguarda il file robots.txt automatico (nascosto) di WordPress?

Come comportamento predefinito WordPress serve automaticamente un file robots.txt “virtuale”, nascosto, a qualsiasi cosa lo richieda. Quando aggiungi il tuo “vero” file robots.txt, WordPress non genera più quello virtuale. Quindi quando si tratta di WordPress e il file robots.txt, quello vero vince su quello virtuale. Blackhole Pro richiede che tu aggiunga qualche regola al tuo file robots.txt attuale, ma non crea/aggiunge nessuna regola nel robots o il file robots.txt per te. Controlla la scheda Aiuto del plugin per maggiori informazioni.

Quali plugin di cache per WP sono compatibili con Blackhole?

Guarda la sezione “Plugin di cache” nella documentazione del plugin

Blackhole rimuove tutto durante la disinstallazione?

Sì! Come spiego nella sezione “Disinstallazione” della documentazione del plugin, quando Blackhole è disinstallato tramite la schermata dei plugin, rimuove ogni cosa dal database. Dopo la disinstallazione non dimenticare di rimuovere le regole di blackhole dal tuo file robots.txt. A quel punto non ci sarà traccia del plugin nel tuo sito.

Offri altri plugin per la sicurezza?

Sì, dai un’occhiata a BBQ: Block Bad Queries un firewall super veloce per la sicurezza di WordPress. Ho anche un video corso sulla sicurezza in WordPress, con ulteriori consigli sui plugin e un sacco di suggerimenti e trucchetti.

Hai domande?

Invia domande o feedback tramite il mio modulo di contatto.

Recensioni

looks like to be very efficient

we have been under DDoS attack since one week and the BBQ plugin has detected the bot immediately and consequently blocked it. for now it seems to be calm on our website, I hope for long. We also have now upgraded to Pro which offers even more features. Great Stuff!!!

You’ve done it again Jeff

Who woulda thought of a plugin like this. One of my sites has been plagued by the bad bots. I was getting hit hard, and even though I could delete their memberships and posts, I was getting 20 to 40 notifications daily; every time they tried logging in to a membership that no longer existed. My host has warned me several times to do something about it, and now, finally, I can relax. Thanks Jeff. You've done it again

Not overly excited

I purchased the paid version but will uninstall today. The plugin caught very few bots in months. Every bad actor that doesn't hit the honeypot can still do whatever they want on your site. Unless you - like me - have other security measures. And if you do, the question is if you want to add to the overhead by installing a plugin that very rarely catches a bad actor on your site.

Neat idea

I like the idea behind this security plugin. It seems to be working, I see it catching bad bots. Much appreciative for offering a free version.

Immediately went to work

Fantastic! This is the simple solution I needed for all the bots registering at my site every day. Black Hole for Bad Bots is doing exactly what it promises to do.
Leggi tutte le recensioni di 63

Crediti e riconoscimenti

“Blackhole for Bad Bots” è un software open source. Le persone che hanno contribuito allo sviluppo di questo plugin sono indicate di seguito.

Collaboratori

“Blackhole for Bad Bots” è stato tradotto in 1 lingua. Grazie ai traduttori per i loro contributi.

Traduci “Blackhole for Bad Bots” nella tua lingua.

Ti interessa lo sviluppo?

Esplora il Codice segui il Repository SVN iscriviti al Log delle Modifiche. Puoi farlo tramite RSS con un lettore di feed.

Changelog (registro delle modifiche)

Se ti piace Blackhole for Bad Bots, dedica un momento per darci una valutazione a 5 stelle. Ci aiuterà a proseguire con lo sviluppo e migliorare il supporto. Grazie!

2.5 (2019/05/01)

  • Bumps minimum PHP version to 5.6.20
  • Updates default translation template
  • Tests on WordPress 5.2

2.4 (2019/04/10)

  • Adds caching for get_vars data
  • Adds a6-indexer and ahrefsbot to default user-agent whitelist
  • Tests on WordPress 5.1 and 5.2 (alpha)

2.3 (2019/03/11)

  • Adds domain name to email alerts
  • Improves function action_links()
  • Refines plugin settings screen UI
  • Updates URL for constant BBB_HOME
  • Generates new default translation template
  • Tests on WordPress 5.1 and 5.2 (alpha)

2.2 (2019/02/20)

  • Tests on WordPress 5.1

2.1 (2018/11/16)

  • Adds link to robots.txt from settings page
  • Adds homepage link to Plugins screen
  • Updates default translation template
  • Tests on WordPress 5.0

2.0 (2018/08/21)

  • Adds intro blurb to email alerts
  • Adds rel="noopener noreferrer" to all blank-target links
  • Updates GDPR blurb and donate link
  • Regenerates default translation template
  • Further tests on WP 4.9 and 5.0 (alpha)

1.9.2 (2018/05/11)

  • Adds support for WP Fastest Cache
  • Improves support for caching plugins
  • Updates default set of whitelisted user agents
  • Updates default set of whitelisted IP addresses
  • Adds filter hook, blackhole_verify_nonce
  • Adds function to enable display in textarea settings
  • Changes example IP address to 173.203.204.123
  • Fixes obscure call_user_func error
  • Generates new translation template
  • Tests on WordPress 5.0 (alpha)

1.8 (2017/10/19)

  • Adds to default whitelisted user agents: apis-google, facebot, facebookexternalhit, pinterest, twitter, wordpress
  • Updates readme/documentation
  • Tests on WordPress 4.9

1.7.1 (2017/08/13)

  • Replaces wp_doing_cron() with direct check for DOING_CRON
  • Tests on WordPress 4.9 (alpha)

1.7 (2017/07/29)

  • Adds support for CIDR notation for whitelisted IPs
  • Adds function to ignore command-line requests
  • Adds logic to ignore WP-Cron requests
  • Updates contextual help (Help tab)
  • Tests on WordPress 4.9 (alpha)

1.6 (2017/04/09)

  • Updates default IP keys
  • Adds some missing translation strings
  • Auto-adds server IP to whitelist settings
  • Adds French translation (thanks to Bouzin)
  • Adds filter for IP keys, blackhole_ip_keys
  • Adds meta noindex, nofollow to blackhole page
  • Replaces global $wp_version with get_bloginfo('version')
  • Enhances default character set for whois lookup
  • Regenerates default translation template
  • Tests on WordPress version 4.8

1.5 (2017/03/08)

  • Fixes some incorrect translation strings
  • Adds some style to the Robots Rules setting
  • Adds complete contextual help (via the Help tab)
  • Adds info about the default bot to the Bad Bots screen
  • Replaces delete link with blackhole icon for default bot
  • Removes line breaks from plugin-activation warning messages
  • Replaces admin_url() with admin_url('plugins.php') for activation warning
  • Replaces get_template_directory with get_stylesheet_directory
  • Updates plugin links on the WP Plugins screen
  • Adds default option for ip_whitelist setting
  • Adds option to set the address for the “From” email header
  • Improves loading of PHP include files
  • Changes link text for clearing list of bad bots
  • Adds new action hook: blackhole_settings_contextual_help
  • Adds new action hook: blackhole_badbots_contextual_help
  • Refines the Settings and Bad Bots screens
  • Improves logic for script/style enqueue
  • Adds blurb about Pro version
  • Generates new translation template
  • Tests on WordPress version 4.8 (alpha)

1.4 (2016/11/14)

Important: if you are upgrading from a previous version and are using a Custom Warning Template, please move it to your theme directory. Otherwise it will be deleted when you upgrade the plugin. Check out the “Custom Warning Template” section under the Installation documentation for more information.

  • Fixes missing settings notices via settings_errors
  • Adds strong tags to admin notices
  • Changes directory for custom warning template
  • Removes the /custom/ directory
  • Removes Save Changes button from Bad Bot screen
  • Updates some default settings page styles
  • Changes stable tag from trunk to latest version
  • Adds &raquo; to rate plugin link on Plugins screen
  • Improves escaping for localization tags
  • Updates URl for rate this plugin link
  • Tests on WordPress version 4.7 (beta)

1.3.1 (2016/08/11)

  • Fixes bug with IP-address whitelisting
  • Fixes bug with user-agent whitelisting
  • Makes a small change to settings label
  • Generates new translation template

1.3 (2016/08/08)

  • Updates WP Admin Notices
  • Replaces _e() with esc_html_e()
  • Replaces __() with esc_html__()
  • Removes unnecessary settings_errors()
  • Renames text domain from “bbb” to “blackhole-bad-bots”
  • Renames /lang/ directory to /languages/
  • Updates load_i18n()
  • Refines blackhole_callback_robots()
  • Fixes bug in blackhole_whois()
  • Improves performance by eliminating redundant whois lookup
  • Adds new hook to filter IP address validation: blackhole_ip_filter
  • Improves IP address handling (adds three new IP-related functions)
  • Improves readability of whois email notifications
  • Adds “Whitelisted IPs” setting
  • Adds a rate this plugin link
  • Tests on WordPress 4.6

1.2 (2016/03/28)

  • Updates URL for BBB_HOME
  • Tweaks display of “Blocked Bots” in plugin settings
  • Tests on WordPress 4.5 beta

1.1 (2016/02/22)

  • Adds “baidu” to the search engine whitelist
  • Adds credit to documentation for header image

1.0 (2016/02/22)

  • Initial release