Campi Moduli Italiani

Descrizione

Questo plugin crea dei form-tag per Contact Form 7 e dei campi per WPForms.

Contact Form 7

In questa versione sono disponibili 4 form-tag (e corrispondenti mail-tag):
* [comune]: crea una serie di select per la selezione di un comune italiano
* [cf]: crea un campo per l’inserimento del codice fiscale italiano di una persona fisica
* [stato]: crea la possibilità di selezionare uno stato
* [formsign]: crea la possibilità di firmare digitalmente le mail inviate con una chiave privata attribuita ad ogni singolo modulo

WPForms

Sono disponibili 2 tipi di campi
* Selezione a cascata di un comune italiano (restituisce il codice comune ISTAT come valore)
* Un campo per selezionare uno stato (restituisce il codice paese ISTAT come valore)

Dati utilizzati

Il plugin al momento dell’attivazione scarica i dati che utilizza dal sito web dell’Istat e da quello dell’Agenzia delle entrate. Questi dati sono aggiornabili dalla console di amministrazione.
Il download dei dati e l’inserimento degli stessi nel database richiede diversi minuti: pazientate durante la fase di attivazione.
La selezione dei comuni è stata creata partendo dal codice di https://wordpress.org/plugins/regione-provincia-comune/

Questo plugin utilizza dati resi disponibili dall’ISTAT e dall’Agenzia delle entrate.
In particolare, vengono acquisiti e memorizzati dati messi a disposizione a questi URL:

  • https://www.istat.it/it/archivio/6789
  • https://www.istat.it/it/archivio/6747
  • https://www1.agenziaentrate.gov.it/documentazione/versamenti/codici/ricerca/VisualizzaTabella.php?ArcName=COM-ICI

I dati pubblicati sul sito dell’ISTAT sono coperti da licenza Creative Commons – Attribuzione (CC-by) (https://creativecommons.org/licenses/by/3.0/it/), come indicato qui: https://www.istat.it/it/note-legali
I dati prelevati dal sito web dell’Agenzia delle entrate sono di pubblico dominio e costituiscono una banca dati pubblica resa disponibile per consentire gli adempimenti tributari e, più in generale, per consentire l’identificazione delle persone fisiche presso le pubbliche amministrazioni italiane, tramite il codice fiscale.
I dati presenti sul sito dell’Agenzia delle entrate possono essere liberamente immagazzinati nel proprio computer o stampati (https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/privacy). I dati sono gestiti dall’Ufficio Archivio anagrafico dell’Agenzia delle entrate.
Questo plugin utilizza i dati prelevati dal sito internet dell’Agenzia delle entrate esclusivamente al fine di effettuare un controllo di regolarità formale del codice fiscale.
Questo plugin non riporta nelle pagine esterne del sito internet su cui è utilizzato, nessun collegamento né al sito dell’Agenzia delle entrate, né al sito dell’ISTAT; in particolare non viene effettuata alcuna forma di link diretto, né di deep linking.

Come utilizzare i form-tag in Contact Form 7

[comune]
[comune] dispone di un gestore nell’area di creazione dei moduli CF7 che consente di impostare le varie opzioni.
In particolare è possibile impostare l’attributo “kind” a “tutti”; “attuali”,”evidenza_cessati”. Nel primo e nel terzo caso, con modalità differenti, vengono proposti sia i comuni attualmente esistenti, sia quelli cessati in precedenza (utile, ad esempio, per consentire la selezione del comune di nascita). Nella modalità “attuali”, è invece consentita solo la selezione dei comuni attualmente esistenti (utile per consentire la selezione del comune di residenza / domicilio).
Inoltre è possibile settare l’opzione “comu_details”, per mostrare dopo la cascata di select un’icona che consente la visualizzazione di una tabella modale con i dettagli statistici dell’unità territoriale.
Il valore restituito dal gruppo è sempre il codice ISTAT del comune selezionato. Il corrispondente mail-tag, converte tale valore nella denominazione del comune seguita dall’indicazione della targa automobilistica della provincia.
Dalla versione 1.1.1 vengono creati anche dei campi hidden popolati con le stringhe corrispondenti alla denominazione di regione, provincia e comune selezionati, utili per essere utilizzanti in plugin che catturano direttamente i dati trasmessi dal modulo (come “Send PDF for Contact Form 7”)
La cascata di select, può essere utilizzata anche all’esterno di CF7, mediante lo shortcode [comune] (opzioni analoghe a quelle del form-tag per Contact Form 7).

[cf]
[cf] dispone di un gestore nell’area di creazione dei form CF7 che consente di impostare le varie opzioni.
In particolare è possibile impostare varie opzioni di validazione consentendo di riscontrare la corrispondenza del codice fiscale con altri campi del modulo.
Nello specifico è possibile verificare che il codice fiscale corrisponda con lo stato estero di nascita (selezionato mediante una select [stato]), il comune italiano di nascita (selezionato mediante una cascata di select [comune]), il sesso (indicando il nome di un campo del modulo che restituisca “M” o “F”), la data di nascita. Nel caso in cui per selezionare la data di nascita si utilizzino più campi, uno per il giorno, uno per il mese e uno per l’anno, è possibile riscontrare la corrispondenza del codice fiscale con questi valori.

[stato]
[stato] dispone di un gestore nell’area di creazione dei form CF7 che consente di impostare le varie opzioni.
In particolare, è possibile impostare la selezione dei soli stati attualmente esistenti (opzione “only_current”) ed è possibile impostare l’opzione “use_continent” per avere i valori della select suddivisi per continente. Il campo restituisce sempre il codice ISTAT dello Stato estero (codice 100 per l’Italia). Il codice ISTAT è il tipo di dato atteso da [cf], per il riscontro del codice fiscale.

[formsign]
[formsign] _NON_ dispone di un gestore nell’area di creazione dei form CF7.
Per utilizzarlo è sufficiente inserire nel proprio modulo il tag seguito dal nome del campo: ad esempio [formsign firmadigitale]. Questo tag, creerà nel modulo un campo hidden con attributo name=”firmadigitale” e nessun valore.
Per utilizzare il codice è anche necessario inserire nella email o nelle email che il form invia il campo [firmadigitale] (si consiglia al termine della email).
In questo modo in coda alla email verrà inserita una sequenza di due righe contenenti:
un hash md5 dei dati trasmessi con il modulo (non del contenuto dei file eventualmente allegati)
una firma digitale dell’hash.
La firma viene apposta mediante la generazione di una coppia di chiavi RSA, attribuita a ciascun modulo.
Mediante il riscontro dell’hash e della firma, sarà possibile verificare che le mail siano state effettivamente spedite dal form e che i dati trasmessi dall’utente corrispondano a quanto registrato.
Per agevolare il riscontro dei dati, è preferibile utilizzare “Flamingo” per l’archiviazione dei messaggi inviati. Infatti, nella schermata di admin di Flamingo viene creato uno specifico box che consente il riscontro dell’hash e della firma digitale inseriti nella email.
Il sistema è utile nel caso in cui mediante il modulo si preveda di ricevere domande di iscrizione o candidature etc.. ed evita contestazioni in merito ai dati che i candidati pretendono di aver inviato e quanto registrato dal sistema in Flamingo.

Codice

Vuoi controllare il codice? https://github.com/MocioF/campi-moduli-italiani

Screenshot

  • Immagine dei form-tag [stato] e [comune] in un modulo
  • Immagine del form-tag [cf] in un modulo
  • Immagine del blocco "firma digitale" inserito in calce ad una email mediante il form-tag [formsign]
  • Immagine del meta-box di verifica dei codici hash e firma digitale in Flamingo
  • Immagine della schermata di admin, da cui è possibile effettuare l'aggiornamento dei dati

Installazione

Installazione automatica

  1. Pannello di amministrazione plugin e opzione aggiungi nuovo.
  2. Ricerca nella casella di testo campi-moduli-italiani.
  3. Posizionati sulla descrizione di questo plugin e seleziona installa.
  4. Attiva il plugin dal pannello di amministrazione di WordPress.
    NOTA: l’attivazione richiede diversi minuti, perché vengono scaricate le tabelle di dati aggiornati dai siti ufficiali (Istat e Agenzia delle entrate e poi i dati vengono importati nel database)

Installazione manuale file ZIP

  1. Scarica il file .ZIP da questa schermata.
  2. Seleziona opzione aggiungi plugin dal pannello di amministrazione.
  3. Seleziona opzione in alto upload e seleziona il file che hai scaricato.
  4. Conferma installazione e attivazione plugin dal pannello di amministrazione.
    NOTA: l’attivazione richiede diversi minuti, perché vengono scaricate le tabelle di dati aggiornati dai siti ufficiali (Istat e Agenzia delle entrate e poi i dati vengono importati nel database)

Installazione manuale FTP

  1. Scarica il file .ZIP da questa schermata e decomprimi.
  2. Accedi in FTP alla tua cartella presente sul server web.
  3. Copia tutta la cartella campi-moduli-italiani nella directory /wp-content/plugins/
  4. Attiva il plugin dal pannello di amministrazione di WordPress.
    NOTA: l’attivazione richiede diversi minuti, perché vengono scaricate le tabelle di dati aggiornati dai siti ufficiali (Istat e Agenzia delle entrate e poi i dati vengono importati nel database)

FAQ

Come prelevare valori preimpostati dal contesto ?

A partire dalla versione 1.2 [comune], [stat] e [cf] supportano il metodo standard di Contact Form 7 per prelevare valori dal contesto.
Inoltre, tutti e tre supportano valori predefiniti nel tag.
Guarda qui per ulteriori informazioni https://contactform7.com/getting-default-values-from-the-context/
[comune] utilizza javascript per essere popolato con il valore predefinito o preso dal contesto.

Come posso segnalare un bug?

Puoi inviare una richiesta nel nostro repository Github:
https://github.com/MocioF/campi-moduli-italiani

Recensioni

25 Settembre 2020
Con qualche piccolo aggiustamento al CSS l'ho integrato perfettamente nei miei moduli cf7 e funziona alla grande!
Leggi tutte le recensioni di 3

Contributi e sviluppo

“Campi Moduli Italiani” è un software open source. Le persone che hanno contribuito allo sviluppo di questo plugin sono indicate di seguito.

Collaboratori

“Campi Moduli Italiani” è stato tradotto in 1 lingua. Grazie ai traduttori per i loro contributi.

Traduci “Campi Moduli Italiani” nella tua lingua.

Ti interessa lo sviluppo?

Esplora il Codice segui il Repository SVN iscriviti al Log delle Modifiche. Puoi farlo tramite RSS con un lettore di feed.

Changelog (registro delle modifiche)

2.0.3

  • Correzione di bug minori #1.

2.0.2

  • Utilizza la data di aggiornamento del file remoto comuni_attuali per impostare la data di aggiornamento remota di codici_catastali

2.0.1

  • Corretti bug minori

2.0.0

  • aggiunto un campo per selezionare un Comune a WPForms
  • rimossa la definizione di una variabile in global scope
  • aggiunto l’uso di gruppi di opzioni nella selezione del paese

1.3.0

  • prima integrazione con WPForms

1.2.2

  • modificata tabella _comuni_variazioni (l’ISTAT ha cambiato il formato del file)
  • modificata tabella _comuni_soppressi (l’ISTAT ha cambiato il formato del file)
  • aggiornato jquery-ui-dialog.css alla versione utilizzata in WP 5.6
  • aggiunte classi standard wpcf7 a [comune] (wpcf7-select), [stato] (wpcf7-select) e [cf] (wpcf7-text)
  • modificato il comportamento dell’opzione “use_label_element” in [comune]: se non è settata, non verrà visualizzata alcuna stringa prima delle select
  • modificati i precedenti valori dei primi elementi utilizzati come label nelle selezioni di [comune]
  • aggiunta l’opzione per utilizzare un primo valore come etichetta nella select di [stato] (Seleziona un paese)
  • modificato il nome della classe “gcmi_wrap” in “gcmi-wrap”
  • per [comune] è ora possibile impostare classi personalizzate sia per il tag span contenitore, sia per le select
  • [comune] shortcode (non per CF7):
  • modificato il nome della classe “gcmi_comune” in “gcmi-comune”
  • aggiunta l’opzione “use_label_element”; predefinito a true
  • rimossi i tag p e div

1.2.1

  • Bug fix: corretto [stato] che non sostitutiva il mail-tag con il nome paese

1.2.0

  • Aggiunto il supporto per i valori predefiniti ottenute dal contesto in [comune], [cf] e [stato]. È utilizzata la sintassi standard di Contact Form 7. Leggi https://contactform7.com/getting-default-values-from-the-context/
  • Corretti bug minori

1.1.3

  • Corretti bug minori

1.1.2

  • Corretto il charset per https://www.istat.it/storage/codici-unita-amministrative/Elenco-comuni-italiani.csv (set di dati “comuni_attuali”, tabella _gcmi_comuni_attuali). Aggiorna la tabella dalla console di amministrazione se alcuni nomi hanno caratteri non corrispondenti
  • Corretti bug minori in class-gcmi-comune.php

1.1.1

  • Aggiunti dei campi hidden che contengono la denominazione di comune, provincia e regione selezionati per poter essere utilizzati all’interno di plugin che creano dei PDF
  • Impostati set_time_limit(360) nella routine di attivazione
  • Aggiunto readme.txt in inglese

1.1.0

  • Modificato controllo firma email: l’ID del modulo viene determinato direttamente dai dati di Flamingo e non è più inserito nel corpo della email
  • Inseriti link alle review e alla pagina di supporto nella pagina del plugin
  • Modificate routine di importazione database “comuni attuali”, a seguito di modifica nei file ISTAT da giugno 2020
  • Modificato sistema di rilevazione aggiornamento file remoti

1.0.3

  • Bug fix: errore nel calcolo dell’hash in modules/formsign/wpcf7-formsign-formtag.php

1.0.2

  • Aggiornamento di alcune stringhe della traduzione.
  • Bug fix (addslashes prima di calcolare hash di verifica)

1.0.1

  • Aggiornato il text domain allo slug assegnato da wordpress.

1.0.0

  • Prima versione del plugin.