CartBounty – Save and recover abandoned carts for WooCommerce

Descrizione

All online stores suffer from shopping cart abandonment. CartBounty helps to save abandoned carts in WooCommerce and send effective abandoned cart reminder messages to recover lost sales.

  • Visualizza carrelli della spesa in tempo reale
  • Salva carrelli abbandonati
  • Automatizza il recupero del carrello abbandonato
  • Ottieni più contatti e riduci l’abbandono del carrello
  • Azioni e filtri per la configurazione avanzata
  • Completamente conforme alla GDPR

Con un’esperienza utente ben curata, strumenti di efficienza integrati e la capacità di integrarsi con altri sistemi, CartBounty è un’aggiunta potente al tuo arsenale di marketing.

Live shopping cart monitoring and reports

CartBounty salva e visualizza tutte le attività del carrello della spesa dal momento in cui un prodotto viene aggiunto al carrello.

  • Detailed abandoned cart reports
  • Discover the top most abandoned products
  • Visualizza carrelli anonimi
  • Ricevi notifiche sui carrelli abbandonati di recente
  • Esporta carrelli abbandonati (Pro)
  • Preveni che i bot lascino carrelli abbandonati utilizzando Google reCAPTCHA (Pro)

Automatizza il recupero del carrello abbandonato

Salva il tuo tempo con il recupero automatico dei carrelli abbandonati e concentrati sulle cose importanti.

  • Invia promemoria di carrelli abbandonati utilizzando il server di posta di WordPress
  • Integra e invia serie di email di carrello abbandonato su ActiveCampaign, GetResponse e MailChimp (Pro)
  • Usa le notifiche push web per inviare promemoria a basso impatto, in tempo reale, personali ed efficienti che non richiedono una email o un numero di telefono (Pro)
  • Utilizza i webhook per inviare i dati dei carrelli abbandonati e creare potenti automazioni in applicazioni come Make (ex Integromat), Pabbly, Zapier o altre simili (Pro)
  • Integra e invia promemoria via SMS con BulkGate (Pro)
  • Personalizza i messaggi con contenuti dinamici (Pro)
  • Genera e invia codici coupon unici (Pro)
  • Traccia i tassi di apertura dei messaggi e di clic (Pro)
  • Recupera ordini non completati (Pro)
  • Restore Custom product fields (Product addons) and WooCommerce Product Bundles (Pro)
  • Escludi i carrelli dal recupero dei carrelli abbandonati che contengono prodotti o categorie di prodotti specifici, paesi, lingue, ecc. (Pro)
  • Riprendi / Sospendi il recupero individuale del carrello abbandonato (Pro)
  • Traduci email e messaggi di testo SMS, supporto del plugin WPML (Pro)

Ottieni più contatti e riduci l’abbandono del carrello

Usa gli strumenti di efficienza di CartBounty per aumentare le tue possibilità di ottenere più carrelli abbandonati recuperabili.

  • Riduci l’abbandono del pagamento con la caratteristica integrata “Ricorda i campi del pagamento” che consente ai clienti del negozio di ricaricare la pagina di pagamento dopo aver inserito le loro informazioni e di muoversi sulla pagina senza perdere i dati precedentemente inseriti
  • Usa l’Popup intento di uscita per ridurre al minimo l’abbandono del carrello e aumentare le vendite
  • Save contact details from 3rd party plugins and custom email fields
  • Raccogli i dettagli di contatto dell’utente subito dopo che il pulsante “Aggiungi al carrello” viene cliccato utilizzando Cattura precoce (Pro)
  • Provide Instant coupon codes to motivate customers to complete their purchase using Exit Intent and Early capture tools (Pro)
  • Riducete l’abbandono del carrello della spesa catturando l’attenzione del cliente e riportandolo al vostro negozio dopo che è passato a una nuova scheda del browser grazie alla notifica dinamica delle schede (Pro)

Approfitta della serie di email per carrelli abbandonati, della personalizzazione dei messaggi e di altre fantastiche caratteristiche passando a CartBounty Pro.

Screenshot

  • CartBounty Dashboard and abandoned cart reports including cart abandonment rate stats and top abandoned products
  • Abandoned cart list
  • Recupero automatico dei carrelli abbandonati con i promemoria via email di WordPress
  • Impostazioni email di recupero di WordPress
  • Anteprima email di recupero WordPress
  • La scheda Impostazioni popup Exit Intent
  • Impostazioni generali
  • Come appare il popup Exit Intent una volta che l'utente tenta di lasciare il negozio

Installazione

  1. Vai alla tua Bacheca WordPress > Plugin > Aggiungi nuovo
  2. Cerca “CartBounty
  3. Installa e attiva CartBounty
  4. Opzionalmente configura email di recupero del carrello abbandonato automatizzate utilizzando il recupero di WordPress
  5. Abilita facoltativamente strumenti di produttività come Intento di uscita per aumentare il rapporto di carrelli abbandonati recuperabili

FAQ

Quando viene salvato il carrello?

Non appena un prodotto viene aggiunto al carrello, è visibile all’amministratore del negozio nei carrelli abbandonati di CartBounty. Il carrello rimane anonimo fino a quando l’utente fornisce le informazioni di contatto da una delle seguenti fonti:

Non appena CartBounty ha le informazioni di contatto dell’utente, il carrello anonimo diventa un carrello recuperabile. Dopo che l’utente effettua un ordine, il carrello abbandonato viene immediatamente rimosso dalla lista dei carrelli abbandonati.

Se vuoi abilitare il recupero degli ordini non completati, considera l’aggiornamento a CartBounty Pro.

Quando un carrello viene considerato abbandonato?

Per essere considerato abbandonato, un carrello della spesa deve rimanere inattivo per un periodo di 60 minuti dopo l’ultima attività dell’utente. Se vedi lo stato “shopping” nella colonna dello stato del carrello abbandonato di CartBounty, significa che l’utente sta ancora facendo acquisti attivamente e non ha ancora abbandonato il suo carrello.

Le notifiche o i promemoria verranno inviati solo dopo che il carrello è stato abbandonato e lo stato “shopping” è stato rimosso.

Esempio. Se hai configurato la tua prima email di recupero del carrello abbandonato, il messaggio di testo o la notifica Push da inviare dopo 5 minuti, l’utente la riceverà circa 65 minuti dopo (cioè 60 minuti dopo l’abbandono del carrello, più 5 minuti per il ritardo configurato).

Come inviare messaggi di recupero del carrello abbandonato?

Una volta che il carrello viene abbandonato, è possibile inviare all’utente un promemoria automatico o una serie di promemoria multipli nel corso del tempo per ricordare gli elementi presenti nel carrello.

La versione gratuita di CartBounty offre una soluzione di base per l’invio di email di recupero del carrello abbandonato utilizzando il server di posta predefinito di WordPress. Questa opzione di recupero funziona bene se hai un numero di carrelli abbandonati medio o basso.

Passa a CartBounty Pro per configurare ed inviare notifiche Push, email e messaggi di testo SMS automatizzati per il recupero dei carrelli abbandonati utilizzando ActiveCampaign*, GetResponse*, MailChimp* o BulkGate*.

Cosa sono i carrelli anonimi?

I carrelli che non possono essere identificati sono classificati come anonimi poiché il visitatore non ha fornito alcuna informazione di contatto. In questo scenario, l’utente ha aggiunto uno o più elementi al carrello ma non ha fornito alcuna informazione di contatto che possa essere utilizzata successivamente per recuperarlo.

Forse sei curioso di sapere perché qualcuno vorrebbe salvarli? Ecco un paio di motivi:

Per tenere traccia dell’attività del carrello della spesa in tempo reale e capire meglio cosa sta succedendo nel tuo negozio.
Per identificare i prodotti più popolari che vengono aggiunti al carrello.
Per raccogliere informazioni sul potenziale guadagno dai carrelli abbandonati.

Le impostazioni di CartBounty ti permettono di disabilitare i carrelli anonimi o consentirli solo da paesi specifici.

Come funziona la Tecnologia Exit Intent?

La tecnologia di intenti di uscita è un modo intelligente di monitorare il comportamento dell’utente, inclusi i movimenti del mouse, la velocità di scorrimento e la direzione, per determinare quando un utente sta per lasciare il sito web. Quando viene rilevato questo comportamento, appare un popup per coinvolgere l’utente. Lo scopo del popup dell’intento di uscita è quello di motivare l’utente a completare il loro acquisto o fornire le loro informazioni di contatto che in seguito possono essere utilizzate per il recupero del carrello abbandonato.

Approfondisci di più su tecnologia di intenti di uscita e sui principi del popup dell’intento di uscita dal cellulare.

Come si utilizzano i template di CartBounty?

I componenti pubblici di CartBounty, come il popup dell’intento di uscita e le email di recupero WordPress, possono essere facilmente personalizzati utilizzando le impostazioni del plugin. Tuttavia, se hai bisogno di opzioni di personalizzazione avanzate, puoi utilizzare i template predefiniti di CartBounty o sfruttare le azioni e i filtri disponibili.

Troverai tutti i file di template disponibili all’interno della cartella /plugins/woo-save-abandoned-carts-pro/templates. Quando apri questi file, noterai che contengono tutti dei hook che ti permettono di aggiungere, modificare o rimuovere il contenuto senza la necessità di modificare i file di template stessi. Questo metodo protegge contro i problemi di aggiornamento del plugin, poiché i file di template possono essere lasciati completamente intatti.

Copia il file del template che ti serve nel tuo tema attivo per mantenere le tue personalizzazioni intatte dopo gli aggiornamenti del plugin. Puoi copiarli in uno di questi due percorsi:

  • your_theme_name/templates/emails/cartbounty-email-light.php
  • your_theme_name/templates/cartbounty-exit-intent.php
  • your_theme_name/cartbounty-exit-intent.php

Ora puoi modificare il tuo file template copiato e sovrascriverà il file template predefinito di CartBounty.

Quali azioni e filtri sono disponibili?

Oltre alle opzioni di personalizzazione disponibili nelle impostazioni del plugin, CartBounty consente anche l’uso di diversi hook per una personalizzazione avanzata. Questi hook sono un’ottima soluzione se stai cercando di modificare o estendere le caratteristiche di CartBounty senza modificare i file principali del plugin.

Di seguito troverai una lista di hook disponibili in CartBounty insieme a diversi esempi. Quando utilizzi queste azioni e filtri per modificare il plugin, aggiungi il tuo codice nel file functions.php del tuo tema.

Hook generali

Filtri

  • cartbounty_from_email
  • cartbounty_waiting_time
  • cartbounty_include_tax
  • cartbounty_price_format
  • cartbounty_display_currency_code

Ecco un esempio di come modificare l’email Da che invia le email di notifica utilizzando il filtro “cartbounty_from_email”. Aggiungilo al file functions.php del tuo tema:

function change_from_email( $html ){
    return 'your@email.com';
}
add_filter( 'cartbounty_from_email', 'change_from_email' );

Esempio su come personalizzare il tempo di attesa predefinito dopo il quale il carrello viene considerato abbandonato utilizzando il filtro “cartbounty_waiting_time” da 60 minuti (tempo predefinito) a 30 minuti. Aggiungilo al file functions.php del tuo tema:

function change_waiting_time( $minutes ){
    return 30; //Minimum allowed time is 20 minutes
}
add_filter( 'cartbounty_waiting_time', 'change_waiting_time' );

Esempio di come visualizzare i prezzi dei prodotti del carrello abbandonato al netto delle tasse:

add_filter( 'cartbounty_include_tax', '__return_false' );

Hooks di Exit Intent

Il nostro modello Exit Intent contiene diversi hook e filtri di azione che consentono di creare nuovi, modificare, sostituire o rimuovere i contenuti esistenti inclusa l’immagine principale nella finestra Intento di Uscita.

Azioni:

  • cartbounty_exit_intent_start
  • cartbounty_exit_intent_after_title
  • cartbounty_exit_intent_before_form_fields
  • cartbounty_exit_intent_end

Filtri

  • cartbounty_exit_intent_close_html
  • cartbounty_exit_intent_image_html
  • cartbounty_exit_intent_title_html
  • cartbounty_exit_intent_description_html
  • cartbounty_exit_intent_field_html
  • cartbounty_exit_intent_button_html

Ecco un esempio di come aggiungere ulteriori sottotitoli dopo il titolo principale usando il nostro hook di azione “cartbounty_exit_intent_after_title”. Aggiungilo al file functions.php del tuo tema:

function add_extra_html_after_title() {
    echo "<p>Additional subtitle here...</p>";
}
add_action('cartbounty_exit_intent_after_title', 'add_extra_html_after_title' );

Esempio come cambiare l’immagine principale usando un filtro:

function modify_image( $html ){
    return '<img src="http://www.link-to-your-custom-image-here..."/>';
}
add_filter( 'cartbounty_exit_intent_image_html', 'modify_image' );

Esempio come cambiare il titolo principale usando un filtro:

function modify_title( $html ) {
    $custom_title = 'Your text here...';
    return preg_replace('#(<h2[^>]*>).*?(</h2>)#', "$1 $custom_title $2", $html);
}
add_filter( 'cartbounty_exit_intent_title_html', 'modify_title' );

Esempio su come cambiare la descrizione utilizzando un filtro:

function modify_description( $html ){
    $custom_description = 'New description here...';
    return preg_replace('#(<p[^>]*>).*?(</p>)#', "$1 $custom_description $2", $html);
}
add_filter( 'cartbounty_exit_intent_description_html', 'modify_description' );

Hook email di WordPress

Il template di promemoria del carrello abbandonato di WordPress utilizza molteplici azioni e filtri che possono essere utilizzati per modificare il contenuto e l’aspetto dell’email.

Azioni:

  • cartbounty_automation_before_title
  • cartbounty_automation_after_title
  • cartbounty_automation_after_intro
  • cartbounty_automation_after_button
  • cartbounty_automation_footer_start
  • cartbounty_automation_footer_end

Filtri

  • cartbounty_automation_title_html
  • cartbounty_automation_intro_html
  • cartbounty_automation_button_html
  • cartbounty_automation_copyright
  • cartbounty_automation_footer_address_1
  • cartbounty_automation_footer_address_2
  • cartbounty_automation_unsubscribe_html

Esempio di come aggiungere un contenuto aggiuntivo subito prima del titolo principale nell’email di promemoria di recupero di WordPress:

function cartbounty_automation_add_extra_title(){
    esc_html_e( 'Additional content before main title', 'woo-save-abandoned-carts' );
}
add_action( 'cartbounty_automation_before_title', 'cartbounty_automation_add_extra_title' );

Un esempio di come utilizzare un filtro per modificare il titolo principale:

function cartbounty_alter_automation_title( $title ){
    return '<h1 style="font-size: 60px; padding-bottom: 30px;">'. __('My new title', 'woo-save-abandoned-carts') .'</h1>';
}
add_filter( 'cartbounty_automation_title_html', 'cartbounty_alter_automation_title' );

Esempio su come sostituire il nome del pulsante esistente da “Completa il pagamento” a “Restituisci al carrello”:

function cartbounty_alter_automation_button( $button ){
    return str_replace( 'Complete checkout', __('Return to cart', 'woo-save-abandoned-carts') , $button);
}
add_filter( 'cartbounty_automation_button_html', 'cartbounty_alter_automation_button' );

Come cambiare l’indirizzo predefinito del footer. Di default, viene preso dall’indirizzo del negozio WooCommerce che hai inserito, ma puoi cambiarlo utilizzando un filtro:

function cartbounty_alter_automation_footer_address_1( $address ){
    esc_html_e('First address line...', 'woo-save-abandoned-carts');
}
add_filter( 'cartbounty_automation_footer_address_1', 'cartbounty_alter_automation_footer_address_1' );

function cartbounty_alter_automation_footer_address_2( $address ){
    esc_html_e('Second address line...', 'woo-save-abandoned-carts');
}
add_filter( 'cartbounty_automation_footer_address_2', 'cartbounty_alter_automation_footer_address_2' );

Come impedire ai bot di lasciare carrelli anonimi?

Se hai notato una quantità insolita di carrelli anonimi multipli lasciati quasi contemporaneamente, provenienti da un unico paese e composti da un unico prodotto, è possibile che siano stati lasciati da bot che visitano il tuo negozio.

I bot possono essere divisi in due gruppi – quelli buoni e quelli cattivi.

  • Buoni bot. L’esempio più comune di un buon bot potrebbe essere un crawler web. È un bot che viene inviato tramite un motore di ricerca come Google per indicizzare il tuo negozio. I proprietari di negozi online generalmente accolgono questi bot, perché mantengono i loro contenuti e prodotti visibili nei risultati dei motori di ricerca e sperabilmente attireranno nuovi visitatori
  • Harmful bots. These bots are visiting your store for malicious purposes. Their actions range from mildly harmful to potentially critical. Bad bots are scanning your store for weak spots, security holes, ways to take over your store, steal your visitor credit card data etc. Besides that, they are also increasing stress on your server thus slowing down your store

Harmful bots are the ones that might be responsible for leaving new anonymous carts on your website. While this is not dangerous, it can be frustrating and annoying. Here are three solutions that will help you to deal to with them:

  1. The quick solution is to simply disable anonymous carts from being saved by CartBounty. You can do this in the CartBounty settings. As easy as this solution is, it only deals with consequences and does not stop these harmful bots from visiting your store, continuously searching for new vulnerabilities, and slowing down your shop
  2. A better solution would be to install a WordPress plugin that helps to prevent bots from visiting your store. You could try out a couple of different plugins, but this might be a good starting point: Blackhole for Bad Bots. This way you will block harmful bots from wandering around your store and keep anonymous carts enabled to see what your customers are shopping for
  3. If you have a developer, they can help you check your server access logs to identify any bot entries. Then, you can use the .htaccess file to block these bots and prevent them from visiting your website. Check out this article for more information on blocking bad bots.

In addition, the Pro version allows you to select if guests from specific countries should be able to leave anonymous carts thus making sure that bots coming from countries you do not sell to are not able to leave anonymous carts.

Recensioni

7 Marzo 2024 1 risposta
After implementing CartBounty on my website, I've noticed a significant omission in its email open statistics: the lack of specific information on which emails are actually driving conversions. This absence severely limits the ability to make informed decisions and optimize cart abandonment recovery strategies. Moreover, being restricted to only three follow-up emails seems arbitrary and doesn't fit the needs of businesses with more complex or personalized recovery workflows. While the concept behind CartBounty is promising and can add value in managing abandoned carts, these limitations negatively impact its practical usefulness. I hope future updates of the plugin will address these critical points, thereby enhancing its functionality and adaptability to various business scenarios.
22 Febbraio 2024 1 risposta
Can you kindly send a patch for this, please. [21-Feb-2024 20:24:35 UTC] PHP Warning: Invalid argument supplied for foreach() in wp-content/plugins/woo-save-abandoned-carts/includes/class-cartbounty-reports.php on line 652
12 Febbraio 2024 3 risposte
while setting I noticed email sent stripped plain text so free plugin is almost useless Edit (some workaround below using templates I didn't try, but the plugin support deserves appreciation)
31 Dicembre 2023 1 risposta
Simple setup of the plugin and its implementation in the pages. It shows interesting data.
20 Dicembre 2023 1 risposta
We are currently using the Cart Bounty Pro plugin. However, we've encountered an issue where, upon exporting all the data, the name and number fields are not visible in the datasheet. I've investigated the database, and unfortunately, the data is also not visible there. Strangely, the information is visible on the website. Could you please guide me on how to resolve this problem?
11 Dicembre 2023 4 risposte
I had a problem with the plugin which was fixed and updated very quickly.I recommend.
Leggi tutte le recensioni di 76

Contributi e sviluppo

“CartBounty – Save and recover abandoned carts for WooCommerce” è un software open source. Le persone che hanno contribuito allo sviluppo di questo plugin sono indicate di seguito.

Collaboratori

“CartBounty – Save and recover abandoned carts for WooCommerce” è stato tradotto in 22 lingue. Grazie ai traduttori per i loro contributi.

Traduci “CartBounty – Save and recover abandoned carts for WooCommerce” nella tua lingua.

Ti interessa lo sviluppo?

Esplora il codice segui il repository SVN, segui il log delle modifiche tramite RSS.

Changelog (registro delle modifiche)

8.0.1

  • Added a new filter “cartbounty_cart_cooldown_period” to change the cooldown period preventing the creation of a new abandoned cart during the same session after a user has already placed an order
  • Fixed minor issue with updating from older CartBounty versions
  • Fixed PHP warning related with displaying Top abandoned products

Vedi il changelog di tutte le versioni.