Supporto » Fixing WordPress » Catastrofe dopo il trasferimento

  • Risolto federico

    (@federicogb25)


    Buonasera, vedo di venire subito al dunque:

    Questa notte, ho trasferito 2 miei siti WordPress su un nuovo server. Il primo sito gira senza problemi, ma il secondo è stato travolto da errori improvvisi relativi a javascript (net::ERR_ABORTED 503)

    Ho provato a disabilitare tutti i plugins e impostare il tema predefinito di WordPress. Ma, vedendo che il problema continuava a persisetere, ho abilitato il debug e mi viene dato questo messaggio:

    PHP Notice: register_rest_route è stato richiamato <strong>in maniera scorretta</strong>. Il namespace non può iniziare o terminare con una barra. Leggi <a href="https://wordpress.org/support/article/debugging-in-wordpress/">Debugging in WordPress</a> per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 5.4.2.) in /var/www/html/path/wp-includes/functions.php on line 5229

    Ho provato a cercare delle soluzioni online, ma nessuna di quese mi è stata d’aiuto.
    Il nuovo server è stato configurato per filo e per segno nello stesso modo in cui configurai il vecchio, quindi non vedo da dove potrebbe nascere questo assurdo problema.

    Utilizzo un VPS Debian 10 e ho la possibilità di accedere a SSH.
    Vi ringrazio in anticipo e vi auguro una buona serata.

    • Questo topic è stato modificato 1 mese, 2 settimane fa da federico.
Stai visualizzando 6 risposte - dal 1 al 6 (di 6 totali)
  • Ciao @federicogb25,

    non è semplice dare una risposta non potendo “mettere le mani” sul problema, ma sto cercando di farmi un’idea.

    Inizio con qualche domanda banale:
    – la versione di PHP sul nuovo server è la stessa del vecchio server?
    – le impostazioni sui rispettivi php.ini sono uguali?
    – WordPress, temi e plugin sono tutti aggiornati?
    – quando dici che hai disabilitato plugin e temi intendi che ne hai rinominato fisicamente le cartelle per non farli “vedere” a WordPress?

    In sostanza c’è qualcosa che sta usando la funzione register_rest_route() in modo errato per estendere le REST-API di WordPress. Gli errori javascript che vedi potrebbero essere conseguenza della mancanza degli endpoint custom che non vengono creati per l’errore precedente.

    Se fai in modo che WP non veda più nè il tema nè i plugin, in teoria l’errore dovrebbe momentaneamente sparire. A quel punto si può procedere con la riattivazione progressiva di tutti gli elementi, fino ad individuare il colpevole.

    Quella funzione può essere utilizzata nei plugin oppure nel file functions.php del tema (potresti dare un’occhiata nel tema che stavi utilizzando).

    Resta comunque il mistero del perchè il problema si presenti solo sul nuovo server. Se l’errore è realmente sulla chiamata a quella funzione, doveva esserci già prima. Potrebbe essere apparso solo ora per qualche aggiornamento in WordPress o PHP del nuovo server.

    Facci sapere.
    Ciao.

    Ciao @andreaporotti e grazie per la risposta!

    – La versione di PHP è HP 7.4.12
    – Le impostazioni sui php.ini sono identiche
    – I temi e i plugins sono tutti aggiornati, ho provato ad entrare in modalitò Diagnostica utilizzando Health Check & Troubleshooting, ma continuo a ricevere errori relativi a javascript. Tanto che ricevo errori anche se WordPress è vuoto: https://imgur.com/a/KcNbxnb
    – Sì, ho anche provato a disabilirare i plugins rinominando la cartella e ho impostato “Twenty Twenty” come tema in uso, ma gli errori persistono.

    Ho provato a mettere nuovamente l’intero sito sul vecchio server per investigare se la causa fosse il nuovo server o meno. Ma continuo a ricevere gli stessi errori su entrambi i server. Sono sicuro di non aver eseguito operazioni dall’ultima volta che funzionava, se non aggiungere qualche articolo.
    Ho altri 2 siti sullo stesso (nuovo) server e funzionano una meraviglia.

    Facendo una ricerca online, tutti suggeriscono di mettersi in contatto con l’hosting, ma faccio girare tutto su un VPS dove ho l’accesso completo.

    Grazie mille e buona giornata 😉

    Interessante lo screen che hai postato…

    Perdona se vado avanti con domande banali:

    • hai controllato che nel file .htaccess non ci sia qualche configurazione “strana”?
    • non so come gestisci il web server, ma se lo fai a mano hai controllato che non ci siano errori nel virtual host di Apache?
    • avendo migrato il sito da un server all’altro, hai per caso anche aggiornato il DNS del dominio per farlo puntare all’IP del nuovo server? Se si, la modifica potrebbe non essersi ancora propagata del tutto. Ho avuto i problemi più assurdi per questa cosa…
    • hai provato ad aprire il sito in una finestra anonima del browser per evitare eventuale cache?

    Comunque tutti quegli errori 503 farebbero pensare a qualcosa sul server, anche se non è semplice capire cosa. E poi comunque hai altri siti che funzionano, quindi non è detto che sia quello.

    Mi viene in mente un altro test da fare, ma è potenzialmente una grossa seccatura: provare a “ricreare” il sito partendo da un WordPress vuoto e installando lo stesso tema e gli stessi i plugin. Senza dati insomma, ma riconstruendo solo la struttura per capire se partendo zero il problema si presenta ancora.

    Al momento non ho altre idee…

    Ciao 🙂

    Sì, dopo aver caricato il backup dell’ultima versione funzionante (risalente al 27 novembre) il sito pubblico gira una meraviglia. Le immagini caricano ed è veloce (Controllato anche con cache pulita e su più dispositivi).

    Il problema adesso persiste nel wp-admin, dove ricevo costantemente quei fastidiosissimi errori. Come Web server uso nginx, è ormai da 1 anno che uso la stessa configurazione e non mi ha mai dato problemi.

    Per quanto riguarda il dominio, ho solo cambiato l’IP di destinazione dal vecchio al nuovo server. Sono quasi passati 2 giorni.

    A breve proverò a seguire il tuo consiglio di rifare il sito con gli stessi contenuti. Ti terrò aggiornato 😉

    Ciao 🙂
    Ho provato a seguire il tuo consiglio, e il sito presentava gli stessi problemi.
    Alla fine sono venuto a conoscenza che era una stringa nella configurazione del web server che avevo (stupidamente) dimenticato di rimuovere.

    Nel caso potesse tornare utile a qualcuno, la stringa in questione è la seguente:
    # limit_req zone=one burst=5;

    Grazie mille e buona giornata!

    Ottimo, mi fa piacere che tu abbia risolto.
    E grazie per il feedback.

    Ciao! 🙂

Stai visualizzando 6 risposte - dal 1 al 6 (di 6 totali)
  • Devi essere collegato per rispondere a questo topic.