Supporto » Varie ed eventuali » Come avere una pagina di prova su cui sperimentare cambiamenti?

  • Risolto Claudio P.

    (@claudiop58)


    Buongiorno a tutti.
    Come vedrete dalla domanda, sono piuttosto inesperto di WP. Il sito che ho linkato è mio, ma mi è stato inizialmente realizzato “vuoto” da un professionista, con l’accordo che lo riempimento dei contenuti sarebbe stato a mio carico. E così è stato, e sono contento della scelta. Ora però vorrei imparare qualcosa di più.

    Il tema utilizzato è BeTheme Coaching2. Sia WP che il tema che i Plugin sono tutti aggiornati. Anche la versione di Safari e del sistema operativo MacOs su cui lavoro sono aggiornati.

    Vorrei apportare qualche modifica significativa, ma ho “paura” di rovinare la pagina su cui sto lavorando. La funzione Anteprima non mi produce risultati corretti, per esempio quando faccio Anteprima della Home Page (“Anteprima in una nuova scheda”) mi viene mostrato solo lo Slider Revolution e i Widget a pie di pagina, tutti i blocchi intermedi spariscono. Non voglio fare “Aggiorna” per evidenti motivi.

    Cerco un metodo di lavorare che mi permetta di fare errori, vedere il risultato, e correggere gli errori o comunque raffinare ierativamente l’aspetto. Fino a questo momento ho fatto così:
    – duplica pagina come Bozza (con l’apposito Plugin)
    – poi lavoro sulla pagina Bozza e premo Anteprima
    – se soddisfatto del risultato, applico le stesse modifiche alla pagina “online”.

    Il metodo è pesante e poco pratico, e inoltre non funziona bene proprio perché come ho detto, la funzione “Anteprima” non mi mostra la pagina completa.

    Come è il workflow abituale? mi sembra impossibile che non sia previsto di poter “pasticciare” in una specie di sandbox e poi quando uno è soddisfatto del risultato, metterlo online.

    Si potrebbe, per esempio, creare una pagina effettivamente online, ma non linkata ad alcuna pagina del sito, e quindi raggiungibile solo digitando l’indirizzo html esatto?

    Grazie anticipatamente
    Saluti
    Claudio

    La pagina su cui ho bisogno di aiuto: [devi essere connesso per vedere il link]

Stai visualizzando 5 risposte - dal 1 al 5 (di 5 totali)
  • “Come è il workflow abituale? mi sembra impossibile che non sia previsto di poter “pasticciare” in una specie di sandbox e poi quando uno è soddisfatto del risultato, metterlo online.”

    non credo che sia prevista una sandbox… se non ricordo male esistono dei servizi online che ti permettono di provare un plugin su una installazione pulita di WP ma non oltre.

    “Si potrebbe, per esempio, creare una pagina effettivamente online, ma non linkata ad alcuna pagina del sito, e quindi raggiungibile solo digitando l’indirizzo html esatto?”

    Sicuramente si.
    Inoltre esistono dei plugin di backup e (probabilmente) il tuo hoster fornisce una funzione analoga… tramite il backup puoi ripristinare se qualcosa va male.

    Chi ha creato la discussione Claudio P.

    (@claudiop58)

    Grazie @senzanome75 per la tua risposta.

    Si potrebbe, per esempio, creare una pagina effettivamente online, ma non linkata ad alcuna pagina del sito, e quindi raggiungibile solo digitando l’indirizzo html esatto?

    Sicuramente si.

    Data la mia inesperienza, scrivo come interpreto io la tua risposta.
    Vado su Pagine e duplico con “Duplica in Bozza” una pagina, dandole un nome leggermente diverso, come per esempio “home page di prova”.

    Poi vado in editing, faccio le modifiche che desidero provare, mi invento uno “slug” appropriato come per esempio “home-page-di-prova”, e poi seleziono “pubblica”.

    Troverò la pagina sotto “www.miosito.com/home-page-di-prova””, giusto?

    Un dubbio: non vorrei che venisse aggiunta automaticamente alla sitemap e ai menu di navigazione in alto: per intenderci questi:

    https://i.postimg.cc/kXv8K4Ch/Bildschirmfoto-2021-11-09-um-19-49-52.png

    Grazie anticipatamente!
    Saluti
    Claudio

    Scusami… provo a spiegarmi meglio.

    Puoi creare una pagina senza metterla nel menù.

    Ovviamente visto che non è nel menù è raggiungibile solo con l’url.

    Però si… ti andrà nella sitemap (l’unico modo di evitare che i mdr non te la indicizzino è proteggerla con password dal file .htaccess)

    Prego 🙂

    Anche io uso Mac e Safari. Devi creare il sito in locale così vedi subito come saranno le modifiche e poi le porti nel nel sito online.

    Per avere il sito in locale devi scaricare MAMP (la versione gratuita) https://www.mamp.info/en/mac/ e poi ci metti WordPress con i tuoi file. Segui le istruzioni è facile.

    Chi ha creato la discussione Claudio P.

    (@claudiop58)

    Grazie @senzanome75 e @steve92 !

    Probabilmente per degli esperti è ovvio, ma per chi è ai primi passi di uno strumento così vasto come WP, trovare il giusto “workflow” è importantissimo. Fino a questo momento mi ero solo azzardato a cambiare testi, oggi per la prima volta grazie alla conferma di @senzanome75 ho fatto una modifica leggermente più significativa dopo averla provata su una copia della home page, che poi ho cestinato (in modo che non venga più messa nella site-map e visitata dai crawler).

    Il metodo ha dei limiti evidenti, come per esempio se si devono modificare più pagine per volta, quindi penso che la prossima volta che dovrò fare qualcosa di un po’ corposo, proverò MAMP!

    Buon fine settimana e grazie infinite
    Claudio

    • Questa risposta è stata modificata 2 settimane, 4 giorni fa da Claudio P.. Motivo: segna come risolto
Stai visualizzando 5 risposte - dal 1 al 5 (di 5 totali)
  • Devi essere collegato per rispondere a questo topic.