Supporto » Sviluppare con WordPress » Ho installato WordPress con Wamp ma non ho un hosting e adesso cosa devo fare?

  • erika82fi

    (@erika82fi)


    Ciao a tutti,
    sono Erika e sono nuova nel forum. Sono una principiante che sta tentando di creare un sito su WordPress, installato su Wamp, il tutto fato tramite una guida.
    Il sito lo sto modificando, ma non ho acquistato un host, quindi la stringa che vedo è http://localhost/wordpress/wordpress/wp-admin/ quindi sono in locale, ma adesso cosa dovrei fare?
    Premetto che momentaneamente non posso acquistare un hots a pagamento, nonostante costi “pochi euro” che per me fanno la differenza, essendo disoccupata, solo che vorrei capire, in questo momento non ho un sito giusto? Anche perchè non riesco a condividere i miei articoli sulla mia pagina Fb, è questo il motivo? Vorrei per adesso avere un host gratuito nel quale appoggiare il sito (se è possibile ovviamente) e in seguito spostare di nuovo il tutto sull’host che vorrei acquistare.
    So che tutto quello che ho scritto non è chiaro, ma sono davvero molto confusa.
    Grazie in anticipo per le eventuali risposte.

    • Questo argomento è stato modificato 3 mesi fa da  erika82fi.
Stai vedendo 5 repliche - dal 1 al 5 (di 5 totali)
  • luca21

    (@luca21)

    Ciao @erika82fi,
    Principiante come dici ma con il solo aiuto di una guida ti sei installata Wamp e wp. Mica male 🙂
    Quello che vuoi ottenere adesso, un hosting gratuito, non è facilissimo. Posso darti un po’ di panoramica:
    WordPress ha un servizio di hosting gratuito https://it.wordpress.com/
    con alcune limitazioni, naturalmente.
    Poi c’è https://it.altervista.org che ha fatto un po’ la storia di internet per tutti in Italia.
    Ce ne sono molti altri che troverai semplicemente cercando con un motore di ricerca.
    Da tutti questi dovresti poter raggiungere e condividere le tue pagine FB.
    un saluto.

    erika82fi

    (@erika82fi)

    Ciao @luca21
    intanto grazie per la risposta 🙂
    Diciamo che quando mi incaponisco su qualcosa che voglio fare a pc, in un modo o nell’altro ci riesco, il potere della passione per i computer (preferisco il mac però)!
    Detto questo ok, allora provo con altervista, perchè mi ero già iscritta a WordPress.com ma come hai detto tu ha diverse limitazioni, una di quelle era proprio la limitazione delle condivisioni, è stato per quello che ho optato per WordPress.org.
    Mi metto a dare un’occhiata e se poi non ti dispiace, ti riscrivo 🙂

    Grazie Ancora

    luca21

    (@luca21)

    Mi metto a dare un’occhiata e se poi non ti dispiace, ti riscrivo

    Aspetto e buon lavoro 🙂
    Ciao!

    erika82fi

    (@erika82fi)

    No allora aspetta, forse non mi sono spiegata.. 😀
    Io vorrei continuare ad usare WordPress.org, non voglio il .com e quindi i vari hosting gratuiti che ce l’hanno già impacchettato.
    Cerco di spiegarmi meglio:
    1 – da quello che ho capito WordPress.org è installato su sul server locale (WAMP).
    2 – serve un hosting così da creare un dominio per il mio sito (giusto?)
    (io cerco questo, gratuito momentaneamente)
    3 – serve altro?

    Scusa, non so se sono riuscita a spiegarmi bene..

    Grazie ancora

    luca21

    (@luca21)

    1 – da quello che ho capito WordPress.org è installato su sul server locale (WAMP).

    Veramente no. Wordpres.org è un dominio di proprietà WordPress e il sito wordpress.org ritengo che stia nel datacenter di wordpress. Quello che hai installato sul server locale del tuo pc è una copia del CMS WordPress che permette alle persone di costruirsi facilmente un proprio sito. Il CMS è composto da una intelaiatura di codice personalizzabile. Spero di essere stato chiaro io, adesso 🙂

    2 – serve un hosting così da creare un dominio per il mio sito (giusto?)
    (io cerco questo, gratuito momentaneamente)

    Veramente è il contrario. Ti serve un dominio e poi un hosting per alloggiare un sito che si potrà raggiungere digitando nel browser il tuo nome di dominio, tipo http://erika.it
    Se alloggi il sito su WordPress.org o altervista.org non ti serve un dominio perché ti viene assegnato un sottodominio del loro.

    Per quanto riguarda il free:
    I sottodomini o terzi livelli sono spesso free e in genere con delle limitazioni.
    I domini o secondi livelli non sono free ad esclusione di alcuni come ad esempio .tk ma ce ne sono altri. Bisogna fare una ricerca. I domini free hanno l’handicap di una reputazione non buona dovuta al fatto che sono spesso usati da spammer e hacker.

    In genere chi fa servizio di hosting fa anche il servizio di mantainer del dominio ma non è obbligatorio.
    Quindi puoi procurarti il dominio che vuoi, acquistandolo o tra quelli free e poi procurarti un server che ti faccia l’hosting gratuito.
    Per collegare il dominio (secondo livello) al tuo server adoperi i cosiddetti dns ma ci vuole un pochina di pratica.

    Per procurarti il server free con un hosting completo si va su basi personali, temo: un amico che ha server e spazio extra e che ti ospita.

    Un saluto.

    • Questa risposta è stata modificata 3 mesi fa da  luca21.
Stai vedendo 5 repliche - dal 1 al 5 (di 5 totali)
  • Devi essere collegato per rispondere a questo topic.