Supporto » Installazione e Aggiornamento » Installazione di WordPress in locale con Docker

  • padovano2022

    (@padovano2022)


    Ciao a tutti,

    Sto installando WordPress 6.0.1 in locale su Ubuntu 22.04 LTS ma ottengo 2 problemi:

    1) L’applicazione è molto lenta;
    2) In fase di login al pannello di controllo ottengo questo errore:

    Warning: Si è verificato un errore inaspettato. C'è qualche cosa di sbagliato con WordPress.org o con la configurazione di questo server. Se continui ad avere problemi, chiedi aiuto sul forum di supporto. (WordPress non può stabilire una connessione sicura a WordPress.org. Contatta l’amministratore del server.) in /var/www/html/it/wp-admin/includes/translation-install.php on line 68

    Uso un proxy (traefik), dispongo di php 8.1.9, mysql 8.0.30 e protocollo https autofirmato (su server ho Let’s Encrypt).

    Riesco a fare la login ed accedere alla dashboard. In quest’ultima trovo anche altri errori:

    Inserisci la città più vicina per trovare eventi nelle vicinanze.
    Seleziona località
    Città: Milano
    Annulla 
    Errore RSS: WP HTTP Error: cURL error 28: Connection timed out after 10001 milliseconds
    Errore RSS: WP HTTP Error: cURL error 28: Connection timed out after 10001 milliseconds

    Perché accade questo? A cosa è dovuto? Come risolvo?

    ciao e grazie

Stai visualizzando 3 risposte - dal 16 al 18 (di 18 totali)
  • Chi ha creato la discussione padovano2022

    (@padovano2022)

    Ho letto la guida che mi hai mostrato ma non risolve il problema. Se leggi con più attenzione trovi scritto questo:

    volumes:
      certbot-etc:
      wordpress:
      dbdata:

    Il codice crea dei volumi non accessibili all’host mentre io desidero poter accedere ai file di wordpress.

    In merito al discorso “bella sudata” ti sbagli perché tutto il resto di codice che vedi nella pagina che posti serve solo per https, proxy, web server, ecc… ma quello è un discorso che non centra nulla con WordPress. Il codice che vedi è tutto quello che devi scrivere per configurare la macchina ma io non ho bisogno di tutto quello. Io ho già configurato la macchina e ho già tutti i servizi attivi, db compreso. Il mio problema è solo WordPress!

    Detto in maniera diversa, il mio quesito è più semplice di quello che pensi.
    Come puoi vedere nella mia configurazione attuale non si parla di Linux, di https, di redirect, di proxy, ecc…:

    version: '3.8'
    services:
      mysql:
        build: ./mysql
        image: mysql-eb:v.1.0
        restart: always
        environment:
          MYSQL_ROOT_PASSWORD: 
          MYSQL_DATABASE: 
          MYSQL_USER: 
          MYSQL_PASSWORD: 
        ports:
          - "3306:3306"
      wordpress:
        image: wordpress:6.0.2
        restart: always
        ports:
          - 8001:80
        environment:
          WORDPRESS_DB_HOST: 
          WORDPRESS_DB_USER: 
          WORDPRESS_DB_PASSWORD: 
          WORDPRESS_DB_NAME: 
        volumes:
          - ./volumes/data-wordpress:/var/www/html
      phpmyadmin:
        image: phpmyadmin:5.2.0
        ports:
          - '9000:80'
        restart: always
        environment:
          PMA_HOST: mysql
        depends_on:
          - mysql

    Io ho bisogno di installare WordPress localmente su Docker e di poter accedere ai file per eseguire un backup delle foto oppure per caricare una configurazione di WordPress presa altrove, ecc….

    In pratica il punto su cui vorrei che ti soffermassi è questo:

        volumes:
          - ./volumes/data-wordpress:/var/www/html

    La cartella “./volumes/data-wordpress” è quella che contiene tutti i file di WordPress. E’ un grosso peccato che gli sviluppatori che fanno parte del team di WordPress non abbiano pensato a Docker.

    Ti faccio un altro esempio. Se vai qui:
    https://hub.docker.com/_/wordpress
    trovi scritto:

    volumes:
      wordpress:
      db:

    In pratica ti viene spiegato come creare il volume per WordPress ma lo fa allo stesso modo del db. Questo non ha senso! E’ come creare un’auto con le ruote e le porte ma poi non metterci il motore. In buona sostanza un lavoro inconcluso! Per quanto riguarda il db non è un problema perché per salvare le tabelle di un sito uso phpmyadmin ma per WordPress il problema c’è. Scrivendo il codice sopra non posso salvare una foto caricata, non posso trasferire un sito su un altro hosting, non posso cambiare un file css di un tema, praticamente non posso fare nulla.

    L’unica soluzione che ho trovato è quella che ho scritto nei post precedenti ma non è un metodo corretto e professionale, neppure comodo.

    Sul fatto che non interessi a nessuno accedere ai file di WordPress dubito fortemente. Se è come dici tu mi devi spiegare come fanno gli altri utenti a superare i limiti che ho descritto sopra.

    • Questa risposta è stata modificata 5 giorni, 11 ore fa da padovano2022.
    Chi ha creato la discussione padovano2022

    (@padovano2022)

    Mi accontento di usare il pastrocchio che ho descritto sopra per accedere ai file di WordPress. Non è professionale ma funziona.

    Ora il problema è un altro, quello di standardizzare l’installazione del CMS. Nel DB io leggo la URL con localhost e questo a me non piace affatto perché io vorrei che il CMS usasse tutte URL relative in modo che l’applicazione sia trasportabile su qualunque server a cui è associato un qualunque nome a dominio.

    Wordpress mette a disposizione un plugin oppure una soluzione super collaudata per risolvere questo problema?

    Risolto questo ultimo punto l’installazione dovrebbe essere completata e funzionante al 100%.

    Moderatore Cristiano Zanca

    (@cristianozanca)

    Salve @padovano2022 ,

    queste sono le istruzioni per spostare un installazione WordPress:

    https://wordpress.org/support/article/moving-wordpress/

    È possibile anche usare dei plugin come
    https://it.wordpress.org/plugins/duplicator/
    oppure https://it.wordpress.org/plugins/all-in-one-wp-migration/

Stai visualizzando 3 risposte - dal 16 al 18 (di 18 totali)
  • Devi essere collegato per rispondere a questo topic.