Supporto » Varie ed eventuali » Ottimizzazione Immagini

  • salve, il mio sito è composto sopratutto da immagini e poco testo
    vorrei ottimizzare le immagini per quello che riguarda il SEO e non solo
    vorrei capire come inserire al meglio anche i titoli, didascalie, testi alternativi e descrizioni

    ho cercato in rete e ho trovato guide varie ma non trovo esempi
    in sostanza con le guide ho più o meno capito l’importanza delle varie parti ma non so cosa scrivere e come titolare le mie immagini
    avrei bisogno di un po’ di aiuto con qualche esempio

    grazie

    ciao

Stai vedendo 12 repliche - dal 1 al 12 (di 12 totali)
  • Gloria Soresi

    (@gloripois)

    Ciao,

    la tua rischiesta necessita di un supporto da parte di un professionista esperto in SEO a cui puoi rivolgerti per capire come ottimizzare al meglio i contenuti del tuo sito.

    Alternativamente l’installazione di un plugin, come ad esempio Yoast https://it.wordpress.org/plugins/wordpress-seo/ può rivelarsi un valido aiuto.

    Buona giornata

    gobbetto

    (@gobbetto)

    grazie della risposta, il plugin yoast è già presente e per quanto potevo l’ho impostato

    per il discorso delle immagini vorrei evitare l’uso di un esperto per via del costo e anche per il fatto che vorrei imparare e farlo io

    se io ad esempio metto qui un immagine potreste darmi qualche consiglio ? in base ai consigli di quell’immagine mi potrei arrangiare con le altre

    grazie

    blogforum

    (@blogforum)

    Io per comprimere le immagini uso questo https://www.iloveimg.com/it/comprimere-immagine

    gobbetto

    (@gobbetto)

    grazie della risposta ma io non devo comprimere le immagini

    blogforum

    (@blogforum)

    Che cosa intendi per ottimizzare immagini?

    gobbetto

    (@gobbetto)

    l’ho scritto nel mio primo messaggio

    ad esempio di questa immagine:

    http://itaeki.altervista.org/wp-content/uploads/2018/01/Conika_frontale.jpg

    vorrei sapere cosa scrivere nel:

    didascalia
    testo alternativo
    descrizione

    grazie

    Non scrivere niente, tieni come è WordPress.

    devo tenere solo l’immagine ?

    il fatto è che nelle pagine del mio sito ci sono solo quasi solo immagini….

    grazie

    Oppure ci sono plugin che quando metti un’immagine nella libreria Media, ti creano i tag, così quando la inserisci nella pagina ha anche i suoi tag compilati. Fai una ricerca.

    vorrei sapere cosa scrivere nel:
    didascalia
    testo alternativo
    descrizione

    @gobbetto Tutto ciò esula da WordPress e dagli scopi del forum. Ti spiego brevemente, ma per ogni approfondimento dovrai fare ricerche autonome. Il web è pieno di articoli sull’ottimizzazione delle immagini e sul SEO.
    Si chiamano meta (metadata, in italiano meta informazioni), e in sostanza il loro significato è lo stesso che la parola ha in qualsiasi campo: aggiungere informazioni che possono incrementare, migliorare o definire l’esperienza comunicativa.

    La didascalia la compili se vuoi mostrarla sulla pagina: l’immagine apparirà con la sua didascalia sotto, basta provare. Sarà mostrata con la grafica fornita dal tema. Non c’è altro da dire, la parola “didascalia” è autoesplicativa. Aldilà dell’utilità di una didascalia per scelte personali di contenuto, può essere necessaria per accreditare un’immagine non di tua proprietà.

    Il testo alternativo (alt text) è un testo che definisce la foto, tipo: “Duomo di Milano all’alba”, cioè un testo che descrive ciò che l’immagine comunica. L’alt text è leggibile dagli screen reader usati dalle persone con difetti visivi, e i normali browser la mostreranno al posto dell’immagine nei casi in cui, per malfunzionamenti o per scelta dell’utente, questa non sia visibile. Il senso è di rendere esplicativo il posto vuoto, cioè chi non può o non vuole vedere le immagini saprà cosa c’è lì. È visibile anche dai motori di ricerca, che la indicizzano in base a quel testo.
    Se invece si tratta solo di un’immagine decorativa puoi anche lasciare vuoto il campo.

    La descrizione è un testo che puoi decidere o no di mettere, nel senso che nella maggior parte dei casi rimane nascosto. Ad esempio, se non reindirizzi l’URL delle immagini all’articolo in cui sono inserite (cosa che può fare il plugin SEO di Yoast), ma le lasci visibili come lo sono nativamente con il loro url del post-attachment, gli utenti che per caso capiteranno su quella pagina vedranno la descrizione che hai aggiunto (se e come dipende anche dal tema): “Duomo di Milano all’alba visto dalla terrazza di casa mia mentre facevo colazione, eccetera”. In pratica dato che per WP l’immagine in sé è un post, la descrizione fa le veci del contenuto testuale di un articolo nella pagina dell’immagine.

    A parte l’alt-text, che consiglio di mettere sempre, queste e altre cose dipendono strettamente da che tipo di sito si ha, da che cosa si vuole comunicare con le immagini e da quanto e come si vogliono sfruttare tutte le occasioni per aggiungere informazioni, anche apparentemente nascoste, che si ritengono utili per l’utente e/o ai propri scopi.

    Ma il discorso è molto più vasto. Il SEO comincia prima che l’immagine sia caricata sul sito, ad esempio con il suo nome. Puoi mettere tutti i metadata che vuoi, ma se poi di per sé l’immagine si chiama, ad esempio, DSC1234.jpg, è chiaro che non stai dicendo niente con quel titolo ai fini dell’indicizzazione, non come se invece dicessi Duomo-di-Milano.jpg.
    Poi il c’è il discorso dell’ottimizzazione dell’immagine stessa, non solo in relazione alla risoluzione dpi e alla riduzione del peso, ma anche ai pixel che devono essere quelli con cui il tema le mostra per evitare che siano scalate e quindi caricate lentamente, perché tutto ciò influisce non solo sull’utente ma anche sull’indicizzazione.

    ok, ti ringrazio molto per le dritte

    ciao

Stai vedendo 12 repliche - dal 1 al 12 (di 12 totali)
  • Il topic ‘Ottimizzazione Immagini’ è chiuso a nuove risposte.