Supporto » Aspetto = Temi » style.css vuoto

  • Risolto sciazzhaidi

    (@sciazzhaidi)


    ciao a tutti sono nuova nel forum, nuova in wordpress e di programmazione in genere…per il resto datata, vi chiedo pazienza per la domanda forse stupida:

    Ho creato un tema child del tema Customizr con il plug-in di childify-me. tutto ok. Mi ha creato il file style.css e il file functions.php. Ma i file sono vuoti, cioè dov’è il codice? Se io volessi modificarlo direttamente?

    questo è quello che c’è in style.css

    /*
    Theme Name: customizr_child
    Version: 1.0
    Description: A child theme of Customizr
    Template: customizr
    Author: Amministratore
    */
    /* Your awesome customization starts here */

    questo quello che c’è in function.php:

    <?php
    /* Write your awesome functions below */

    vorrei sapere se sbaglio qualcosa. tutto funziona come dovrebbe ma nei file non c’è scritto niente.

    VI ringrazio in anticipo

Stai visualizzando 9 risposte - dal 1 al 9 (di 9 totali)
  • Gloria Liuni

    (@glorialchemica)

    Ciao @sciazzhaidi,
    e benvenuta nel forum.:)

    Tranquilla non hai sbagliato niente! 🙂

    Il plugin ti aiuta costruendo una struttura che altrimenti dovresti fare da sola caricando poi i file via FTP o come un normale tema zippato.

    Tuttavia il plugin non riempie le pagine col codice, perchè non è compito suo.

    Qui trovi la documentazione ufficiale sui ChildTheme: https://codex.wordpress.org/Child_Themes

    In parole povere devi aggiungere al tuo file functions.php il seguente codice:

    <?php
    add_action( 'wp_enqueue_scripts', 'my_theme_enqueue_styles' );
    function my_theme_enqueue_styles() {
        wp_enqueue_style( 'parent-style', get_template_directory_uri() . '/style.css' );
    
    }
    ?>

    Al posto di parent-style devi mettere il nome del tuo tema, customizr nel tuo caso

    Questo permette al tema figlio di agganciarsi al tema padre. A questo punto tutte le modifiche dei selettori CSS che andrai a inserire nel file style.css saranno attive.
    Per esempio prova a scrivere

    body{ color: red}

    Vedrai che tutti i gli elementi che ereditano la proprietà del colore da body saranno di colore rosso.

    Spero di essermi spiegata. E ricorda di attivare il tema figlio! 🙂

    Se avessi ancora problemi scrivi pure!

    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 1 mese fa da Gloria Liuni.

    Ciao @glorialchemica. Grazie per la pronta risposta.
    Io ho provato a leggere diversi tutorial ma pensavo che quel codice fosse solo per creare il file style css da soli, cioè senza avvalersi di plugin come ho fatto io. Infatti ho attivato il tema child di customizr e ce l’ho sempre attivo nel pannello di wordpress, apporto le modifiche su quello. e pensavo che da vergine che era il file style.css creato da childify me (plugin), si riempisse man mano con del nuovo codice, relativo alle modifiche via via effettuate. Altrimenti quando avviene un aggiornamento dove vengono salvati i famosi dati che dovrebbero essere custoditi dal tema child?
    Ora cmq mi riguardo meglio la guida da te segnalata, sicuramente mi sono persa un passaggio.
    Grazie mille, ti faccio sapere 🙂

    ho aggiunto il codice che mi hai suggerito per il file php così:

    <?php
    /* Write your awesome functions below */

    add_action( ‘wp_enqueue_scripts’, ‘my_theme_enqueue_styles’ );
    function my_theme_enqueue_styles() {
    wp_enqueue_style( ‘customizr’, get_template_directory_uri() . ‘/style.css’ );

    }
    ?>

    Ho provato anche ad aggiungere lo script che mi hai scritto al file css ma non accade nulla 🙁

    /*
    Theme Name: customizr_child
    Version: 1.0
    Description: A child theme of Customizr
    Template: customizr
    Author: Amministratore
    */
    /* Your awesome customization starts here */

    body{ color: red}

    Cosa sbaglio? la posizione delle cartelle dovrebbe essere giusta perché creata dal plugin, giusto? infatti il tema child lo vedo e lo attivo e disattivo tranquillamente ed è l’esatta copia del parent ma non vedo le modifiche apportate nel style.css

    P.S.
    hon riesco a capire perché il file style.css di Customizr non ha codice come altri temi di wordpress. Mi avrebbe aiutato copiare il codice da modificare (quando risolverò il problema 🙂

    Gloria Liuni

    (@glorialchemica)

    Ciao @sciazzhaidi,
    c’è un po’ di confusione nei tuoi passaggi. Spero di aver capito la tua richiesta.

    Se il tema Customizr ha già un tema Child usa quello e disattiva il plugin. Il tema Child è già configurato per “parlare” col padre.

    Normalmente quando viene creato un file style.ccs su un tema child questo è vuoto. Le modifiche ai selettori che ti interessano sovrascriveranno quelle del tema Parent per la “legge” dei CSS (Cascading Style Sheet), senza bisogno di ricopiare completamente il file style.cc del tema genitore. Quello che ha fatto il plugin (file vuoto).

    Non conosco Customizr, ma da quello che ho capito lo sviluppatore del tema ha invece deciso di duplicare il file style.css nel tema figlio. Non è nè giusto nè sbagliato (fino a un certo punto) è uno dei modi.

    Una volta attivato il Customizr-Child puoi apportare le tue modifiche al file style.ccs da Aspetto > Editor. Di default si apre la pagina relativa al file style.css.
    Oppure puoi utilizzare Aspetto > Personalizza > CSS Personalizzato. In entrambi i casi le modifiche non andranno perse all’aggiornamento del tema genitore.

    Non ho capito se fino adesso hai fatto modifiche sul tema Genitore o nel tema Figlio. Se le hai fatte nel tema Genitore queste non vengono automaticamente ereditate dal tema figlio, altrimenti si perderebbe lo scopo di creare un Child.

    Spero di essere riuscita a spiegarmi. Comunque chiedi pure ulteriori chiarimenti se ti occorrono. 🙂

    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 1 mese fa da Gloria Liuni.
    Gloria Liuni

    (@glorialchemica)

    Ok. Ho installato tema e Plugin.
    Magari la prossima volta lo faccio prima di rispondere 🙂

    Il tema nella sua versione Free non prevede un ChildTheme, quindi per crearlo hai installato il Plugin Childify che ha generato un Child-Theme vuoto (corretto).

    Nel file functions.php devi inserire questo codice:

    function my_theme_enqueue_styles() {
    
        $parent_style = 'parent-customizr'; // This is 'twentyfifteen-style' for the Twenty Fifteen theme.
    
        wp_enqueue_style( $parent_style, get_template_directory_uri() . '/style.css' );
        wp_enqueue_style( 'child-style',
            get_stylesheet_directory_uri() . '/style.css',
            array( $parent_style ),
            wp_get_theme()->get('Version')
        );
    }
    add_action( 'wp_enqueue_scripts', 'my_theme_enqueue_styles' );

    Il tema padre non carica direttamente gli stili nel file style.css principale ma li incorpora, serve quindi questo codice, come da documentazione.

    Ora… il problema delle modifiche che non vedi dipende dal fatto che il tema Child viene caricato prima del file style.min.css (che contiene effettivamente gli stile del tema padre), quindi le modifiche che apporti vengono sovrascritte. Devi utilizzare !important per vedere le tue modifiche attive.

    article .entry-content {
        color: red !important;
    }

    Forse il plugin non riesce a innestarsi nella posizione corretta. Indagherò. Tu continua a sperimentare 🙂

    Gloria Liuni

    (@glorialchemica)

    Terzo. (questa è la volta buona che i moderatori mi tirano le orecchie :D)

    Allora… Cancella dal file functions.php tutto quello che ti ho detto di scrivere. Il plugin fa già l’aggancio giusto (sono io che gliel’ho incasinato!)

    Prova col questo codice CSS senza mettere !important

    article .entry-content {
        color: red;
    }

    Dovresti vedere le modifiche. Se hai apportato prima di installare il plugin delle modifiche sotto Aspetto > Personalizza > CSS Personalizzato copiale e incollale nel tuo file style.CSS. In un secondo momento puoi rimuoverle da CSS Personalizzato.

    Ricordati della cache. A volte le modifiche non si vedono per colpa sua. Per esserne sicura apri la pagina a cui hai apportato le modifiche con una finestra in incognito.

    Una volta attivato il Plugin Childify può essere anche rimosso senza che il Child scompaia.

    Spero di non averti confuso troppo le idee. My apologies.

    ciao Glorialchemica.
    La prima risposta che mi viene da dirti è: non non mi hai incasinato 🙂 leggo ora tutto per la prima volta (mi sveglio alle 4.00 del mattino e alle nove spesso già crollo:-)come ieri sera)
    La seconda è: grazie grazie tantissimo anche x gli sbatti che ti sei fatta. Ora provo con il codice che mi hai mandato.
    Per risponderti ti dico che io a causa di un aggiornamento wordpress ho avuto dei problemi e ho disinstallato tutto. Sapendo già che tema usare, dopo aver installato nuovamente wordpress, ho scelto subito “Customizr” e ho attivato il plugin “childify me” che mi ha creato il tema child che ho chiamato “customizr-child”. da quel momento io ho iniziato ha lavorare solo sul child inserendo logo, slide di 8 immagini, menu e qualche pagina, niente più…si, anche il font e colore (anche queste ultime modifiche che ho apportato, per esempio, pensavo di vederle nel file style.css)
    Ora corro a provare.
    Grazie ancora

    Gloria Liuni

    (@glorialchemica)

    Ciao @sciazzhaidi,
    ok adesso credo di aver capito.

    Se hai fatto modifiche via Aspetto > Personalizza e hai usato le tag proposte dal tema, allora quelle modifiche sono registrate nel database, e rimangono indipendenti dagli aggiornamenti del tema.
    Quando apporti modifiche in questo modo, non viene scritto il file style.css del Child.

    Il file style.css del Child serve per tutte quelle modifiche che il tema non ti permette di fare dal pannello Personalizza, andando a sostituire le regole dei selettori con quelle che ti interessano, ma il codice devi scriverlo tu.

    Buon lavoro! 🙂

    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 1 mese fa da Gloria Liuni.
    • Questa risposta è stata modificata 3 anni, 1 mese fa da Gloria Liuni.

    Grandeee! Funziona!
    mi è sembrata una magia quando il mio testo si è trasformato in rosso fuoco 🙂
    Grazie @glorialchemica ora posso iniziare a divertirmi 😉

    P.S. funziona anche con !important

Stai visualizzando 9 risposte - dal 1 al 9 (di 9 totali)
  • Il topic ‘style.css vuoto’ è chiuso a nuove risposte.