Supporto » Varie ed eventuali » Video streaming

  • Risolto lucman

    (@lucman)


    Ciao a tutti,

    spero di non aver errato la pubblicazione di questo post.

    Spiego brevemente la mia richiesta di supporto/consiglio:
    avrei intenzione di aprire un sito web per pubblicare su di esso video streaming/cronache di eventi sportivi. L’intento è quello di offrire la cronaca in diretta di una determinata partita (solo audio con immagine fissa sul pubblico o altro elemento e non sull’evento).
    Mi chiedevo se tramite l’utilizzo di webcam fosse possibile farlo non avendo mai fatto una cosa del genere. Chiedo dunque se esistono plugin validi per fare streaming diretto o se bisogna necessariamente passare attraverso un altro canale e poi “embenddare” su Wp.

    Ringrazio chi mi aiuterà a chiarire un po’ le idee.

Stai vedendo 2 repliche - dal 1 al 2 (di 2 totali)
  • Ciao @lucman,
    quello che cerchi di fare (lo streaming video) è un’attività che richeide server molto potenti e una connessione stabile e veloce.

    Benché la prima sia molto facile da ottenere sul tuo server web dove hai installato WordPress la stessa cosa non si può dire della connessione che hai a casa e del carico di lavoro che porterai nel server.

    Cerco di spiegarmi meglio.

    Quando si fa uno streaming dobbiamo avere un’ottima connessione dal dispositivo che trasmette (smartphone, laptop o qualsiasi altro) verso il server e quest’ultimo deve avere (oltre che molta banda a disposizione) anche la potenza di calcolo per poter comprimere il flusso video/audio che viene trasmesso e poterlo rendere disponibile a tutte le persone che stanno visualizzando il tuo streaming.

    Ci sarebbero molte altre considerazioni da fare ma onestamente mi mancano le conoscenze e la matematica per farle, inoltre non credo che un approccio così diretto possa essere utile.

    Quindi torniamo al tuo problema, come posso pubblicare uno streaming video/audio su WordPress?

    Le opzioni che hai a tua disposizione sono molte, qua te ne presenterò 2, ma la cosa che devi tenere sempre in considerazione è che dovrai utilizzare un servizio esterno che si prenderà cura di elaborare il tuo flusso video e garantirà un hosting valido per le tue registrazioni.

    Il mio consiglio è quello di iniziare questa attività con il tuo smartphone attraverso piattaforme come Facebook o YouTube.

    Grazie a questi strumenti non dovrai assolutamente preoccuparti di tutti gli aspetti che ti ho descritto e potrai dedicarti alla realizzazione del tuo streaming. Per pubblicare la tua diretta tutto quello che ti servirà è un link perché WordPress, grazie agli oEmbed, è in grado di creare in automatico l’iframe di cui hai bisogno per inserire il contenuto multimediale all’interno del tuo post.

    Prima di concludere la mia risposta vorrei però farti una domanda. Capisco che per motivi di copyright non hai i diritti di trasmettere la partita, ma sei sicuro che le persone si collegherebbero per guardare un video che in fin dei conti potranno soltanto ascoltare?

    Se la tua intenzione è quello di presentare una radiocronaca in diretta, perché non affacciarsi a servizi come Spreaker che permettono di farlo?

    Non voglio assolutamente bocciarti l’idea, ma vorrei farti riflettere sulla possibilità di offrire alla tua utenza il media migliore piuttosto che “ingannarli” in qualche modo.

    Non esitare a rispondere a questo topic e portare avanti questa interessante conversazione. Spero di averti offerto il supporto che stavi cercando.

    A presto,
    Andrea

    Ciao Andrea,

    grazie mille per l’esaustiva risposta.

    Ti rispondo subito sulla tua perplessità sul collegamento delle persone: non ho dubbi che si collegherebbero in parecchi nel senso che, in realtà il servizio esisteva prima come radiocronaca con un buon successo (la radio non esiste più), e successivamente è stata data la possibilità agli stessi utenti di accedere alla cronaca attraverso brevi messaggi vocali utilizzando una famosa piattaforma di messaggistica istantanea.

    Stavamo però studiando di ampliare il “pacchetto”, di creare appunto un sito e di far collegare lì gli utenti.
    Abbiamo anche previsto uTube effettivamente, ma essendo il video in sé una scelta secondaria e non avendo appunto i diritti, il sito ci pare una soluzione più ampia in quanto si potrebbero pubblicare anche notizie.

    Forse per semplificare il tutto si opterà per l’audio e basta, ma intanto mi piaceva capire quali soluzione offre Wp a supporto che sarebbe ovviamente la piattaforma prescelta.

    Un saluto!

Stai vedendo 2 repliche - dal 1 al 2 (di 2 totali)
  • Il topic ‘Video streaming’ è chiuso a nuove risposte.