Risposte nei forum create

Stai visualizzando 15 risposte - dal 31 al 45 (di 361 totali)
  • Ciao @andreaporotti ,

    (non ricordo precisamente quale, ma qualcosa relativo alle connessioni in ingresso).

    Una specie di firewall, sembra.

    Mah. Io sono un fautore dell’ “hosting fai da te”. Naturalmente i servizi di hosting si continua ad usarli ma tenersi anche un proprio server è una buona cosa.
    Non è che ci vogliano chissà quali competenze tecniche e che i costi siano chissà che. Ci sono casi in cui il proprio serverino fa veramente comodo. Uno è quello in cui sei incappato. Altra situazione tipica è quella in cui hai uno o più siti che non è stato possibile aggiornare e che richiedono ancora php 5.6. Pochi hosting lo tengono ancora e, fintanto che non si riesce a convincere il proprietario del sito che è davvero opportuna una revisione approfondita, puoi tenerlo funzionante lo stesso, previa installazione del vecchio php sul tuo server.

    Per tenere wordpress il server va bene piccolo, ma non troppo eh. Comunque i costi sono ben abbordabili.

    Non chiedere a me. Sono un utente.

    Ciao @oxymoronsrl ,

    forse bisognerebbe aprire un’altra convversazione senza accodarsi a questa.

    Comunque bisogna trovare che errore c’è. Si può provare installando un plugin che “traccia” tutta l’attività del codice e fa un rapporto.

    Un saluto.

    Ciao a voi !

    L’argomento è interessante. “Wordfence” è un plugin piuttosto grande, con milioni di installazioni ed è un peccato che non sia ancora completamente tradotto.

    A quanto capisco il firewall viene installato proprio come dice @andreaporotti , con delle apposite istruzioni per il file “.htaccess”.

    Ho provato l’installazione, anche in produzione e il firewall non ha problemi. Non c’è nessun “auto_prepend_file” già preinstallato.

    A questo proposito perché mai un fornitore dovrebbe configurare il php.ini per installarne uno?
    Forse il server non è configurato bene e con l’auto_prepend può cavarsela mettendo una toppa di fortuna all’ultimo momento?
    Forse vuole disabilitare alcune funzioni php, tipo shell_exec ,che vanno ad eseguire direttamente dei programmi installati sul server stesso?
    Non è una buona cosa basare la sicurezza limitando drasticamente l’uso del php. Oltretutto sono numerosi i plugin, specie quelli di backup che adoperano proprio i programmi diretti del server per andare più veloci. Se un sito viene bucato ci sono altri metodi per fermare “l’infezione” se così si può dire.
    Rispondere un NO secco è proprio una scortesia che non si giustifica nemmeno se l’hosting fosse gratis.

    E’ evidente che l’ auto_prepend rallenta un pochino ma è una prerogativa esclusiva dell’utente scegliere di rallentarsi un tantino. Il fornitore non dovrebbe farlo.

    Un saluto.

    luca21

    (@luca21)

    Ciao @pacc ,

    penso che puoi aggiungere una classe ulteriore al widget che ti interessa. Esempio “myPersonalClass”.

    I think you can add an extra class to the widget you are interested in. Example “myPersonalClass”.

    https://wordpress.org/support/article/block-based-widgets-editor/
    […]
    2. After adding the block, select the three dot ellipsis menu and choose the top option of “Show more settings”.
    3. From there, you’ll see more options to customize your block to your liking.

    Allora hai:
    And now:

    .widget_block.myPersonalClass :: before {
    content: url (“yourimage”);
    }

    Bye!

    Forum: Varie ed eventuali
    In risposta a: html non eseguito
    luca21

    (@luca21)

    Ciao @roberto21 ,

    Temo che “7” sia proprio ciò che, internamente, wp ritiene sia l’ ID dell’User.
    L’ User è un oggetto con tantissime proprietà: tutto ciò che il sito conosce dell’ User più le sue possibilità di intervento amministrativo, i suoi permessi ( capabilities ).

    Per vederle in dettaglio si può ricorrere ad un altro snippet:

    <?php
    $curUser = wp_get_current_user();
    
    echo '<br> User ID = ' .  $curUser->ID;
    echo '<br>';
    
    var_dump($curUser);
    
    exit;
    ?>

    Escono decine di linee. Bisogna controllare se c’è anche la proprietà che ti serve per costruire l’url.

    Url che andrà costruito con un codice leggermente diverso. Cioè adoperando la funzione di wp “wp_get_current_user()”

    $curUser = wp_get_current_user();

    e poi nella costruzione dell’ Url
    $url = 'http://example.com/pippo/private-page/' . $curUser->TuaScelta

    ad esempio se la proprietà giusta è la “user_login” il tuo url diventa:

    $url = 'http://example.com/pippo/private-page/' . $curUser->user_login

    Attenzione che potrebbe essere necessario aggiungere all’ url anche uno slash finale / e che si tratta pur sempre di un permalink con tutte le caratteristiche dei permalink.

    Prima di mettere davvero in produzione la cosa bisognerebbe almeno aggiungere qualche altra riga per evitare errori se nessun user è loggato.

    Buon lavoro!

    luca21

    (@luca21)

    Ciao @nick2020nm ,
    I suggerimenti sono tutti laboriosi ho paura.

    Non ho mai fatto niente del genere ma penso che si potrebbe ottenere il risultato intercettando un evento del video, che avvia successivamente una chiamata ajax che poi fa eseguire l’elaborazione di incremento di conteggio e l’invio del risultato nella pagina.

    In pratica ti serve un plugin apposito.

    Forum: Varie ed eventuali
    In risposta a: html non eseguito
    luca21

    (@luca21)

    ciao @roberto21 ,

    ma in ogni caso come posso inserire uno shortcode dentro una url?

    Bisogna costruire l’url direi.
    Salvo errori il tuo snippet php potrebbe essere una cosa di questo genere:

     $current_user = get_current_user_id();
    $url = 'http://example.com/pippo/private-page/' . $current_user;
    
    $toBW = <<<EOF
    <p>  <a href="{$url}"> Clicca qui </a> </p>
    EOF;
    
    echo $toBW; 
    Forum: Varie ed eventuali
    In risposta a: html non eseguito
    luca21

    (@luca21)

    Ciao @roberto21 ,

    ma in ogni caso come posso inserire uno shortcode dentro una url?

    Direi che è impossibile. Il modo regolare di inserire uno shortcode è quello di usare l’ apposito blocco Gutemberg “Aggiungi uno shortcode”.
    Ho fatto una prova.
    – scaricato e installato il plugin insert php code snippet

    – Impostato uno snippet col nome insertPHPtest1 e contenuto <?php echo ' <p>WP è il CMS più usato </p>'; ?> Ci sono anche accenti, come vedi, che potrebbero essere critici.

    – inserito in una pagina, mediante un blocco Gutemberg, lo shortcode [xyz-ips snippet="insertPHPtest1"]

    Bene, funziona come dovrebbe.

    Adesso non ho idea di che codice php tu debba inserire, è una cosa che spetta a te.

    Saluto!

    Forum: Varie ed eventuali
    In risposta a: html non eseguito
    luca21

    (@luca21)

    Ciao @roberto21 ,
    Non è possibile inserire codice php direttamente dentro un articolo. Viene “sterilizzato” e reso come testo. Già sono tante le personalizzazioni di wp che sono poco sicure – quasi sempre per la mancanza di filtraggio prima di esaminare $_GET o $_POST – pensa cosa succederebbe inserendo direttamente codice dagli articoli !!!

    Per ottenere il risultato che vuoi credo sarebbe opportuno utilizzare un plugin apposito PHP Everywhere ad esempio. Oppure scrivere un plugin dedicato.

    Un saluto!

    luca21

    (@luca21)

    Ciao @antoniozan ,

    ultimo plugin che ricordo che ho installato è WP Fastest Cache, che ho disabilitato da database

    Forse è rimasta la cache che aveva costruito il plugin. I plugin di cache possono dare diversi problemi e bisogna maneggiarli con molta attenzione.
    Forse disabilitare il plugin da database non è stata una buona manovra.

    luca21

    (@luca21)

    Ciao @nick2020nm ,

    Non le conosco [ WordPress Transients API ] hai qualche link di documentazione da suggerirmi?

    Questo link per la documentazione ufficiale:

    https://developer.wordpress.org/apis/handbook/transients/

    e poi, per un esempio di uso:
    /wp-admin/includes/dashboard.php :1156 per get_transient() in wp 5.8.1
    /wp-admin/includes/dashboard.php :1173 per set_transient() in wp 5.8.1

    Buon lavoro!

    Forum: Varie ed eventuali
    In risposta a: Cartella image
    luca21

    (@luca21)

    Ciao @italpascal ,
    Trovare il percorso giusto è una cosa un pochino noiosa a volte.

    Intanto l’ URL deve essere messo dentro apici singoli 'percorso' oppure doppi "percorso" poi bisogna individuarlo giusto. Tieni presente che i due puntini iniziali fanno risalire di una cartella. Nel tuo caso il browser si aspetta di trovare l’immagine dentro una cartella images dopo essere risalito di una a partire dalla posizione del file css che ha la regola.

    Credo ti convenga guardare gli esempi di background-image: che sono dentro wp, numerosissimi.

    luca21

    (@luca21)

    Ciao @nick2020nm ,

    1. Riguardo l’evento DOM ti riporto la documentaz di CF7
    wpcf7mailsent — Fires when an Ajax form submission has completed successfully, and mail has been sent.

    Buono a sapersi. Un evento creato appositamente da cf7 allora. Devo averlo esaminato un po’ superficialmente perché non l’ho trovato. Hai anche il link alla documentazione citata?

    Il problema che da codice JS non è possibile settare una variabile PHP (seppur globale)…

    In effetti non so cosa ci sia oltre ajax o alla più nuova fetch per avere una rielaborazione ‘al volo’ di parte della pagina.

    Dopo varie ricerche e tentativi, ho risolto con l’utilizzo di una sessione.
    [ … ]
    Leggo i dati e poi distruggo la sessione

    Sì, è meglio fare attenzione con le sessioni perché wp ha una certa idiosincrasia – sperimentata personalmente – con le medesime. Per ottenere un risultato simile, anche migliore, wp adopera le registrazioni temporanee WordPress Transients API.
    Ciao!

    luca21

    (@luca21)

    Ciao @nick2020nm ,

    ho un piccolo problema, ho cercato possibili soluzioni, purtroppo al momento nulla.

    Non mi sembra un problema piccolo.
    Ci sono varie cose da dire sul passaggio di un valore dal javascript a php.

    Mi limito a far notare, riguardo a javascript, che non capisco cosa sia l’evento DOM wpcf7mailsent. In genere gli eventi DOM sono cose tipo click oppure keydown da applicare ad uno specifico elemento html, oppure se il documento o la pagina è stata completamente caricata DOMContentLoaded.

    Credo sia impossibile che js reagisca ad wpcf7mailsent

    Ciao.

Stai visualizzando 15 risposte - dal 31 al 45 (di 361 totali)