Risposte nei forum create

Stai visualizzando 15 risposte - dal 166 al 180 (di 204 totali)
  • Ciao Matteo,
    hai proprio centrato la questione. Diversi browser leggono formati di compressione diversi ed è per questo motivo che WordPress ti chiede questi formati.

    Se vuoi evitare di fare compressioni distinte ti consiglio di appoggiarti a piattaforme di hosting video come YouTube o Vimeo dato che si preoccuperanno loro di convertire e offrire il video al posto tuo.

    Oltre a questo andrai a salvare un bel po’ di banda da parte del tuo server perché i video sono elementi molto pesantucci e tendenzialmente mettono sotto stress le capacità dei server. A meno che tu non abbia una VPS o qualcosa del genere, sicuramente una soluzione più potente di un classico hosting condiviso, ti sconsiglierei di caricare i video direttamente all’interno del tuo WordPress.

    Detto questo non esitare a rispondere per avere qualsiasi tipo di chiarimento.
    Andrea

    Cavoli hai ragione 😀

    Lo script è realizzato da interconnect e lo trovo veramente potente e utile. Tutto quello che devi fare una volta scaricato è caricare la nuova cartella all’interno dell’FTP e accedervi direttamente via URL.

    Troverai due campi, nel primo inserisci la stringa che vuoi sostituire e nel secondo la nuova stringa. Puoi anche controllare che tutto funzioni correttamente attraverso il Dry Run e una volta accertato che tutto funziona correttamente puoi proseguire con il Live Run.

    Mi raccomando due cose:

    1. fai sempre un backup del tuo database prima di ogni operazione
    2. elimina la cartella una volta che hai applicato le modifiche.

    Spero di averti offerto una buona strada per le tue modifiche 😉

    Figurati, è sempre un piacere essere d’aiuto 😉

    Ciao @geniovi,
    c’è veramente molta letteratura su questo argomento e se non hai problemi a leggere l’inglese ti consiglio questo post che raccoglie un gran numero di articoli che trattano le diverse casistiche. Comunque se il tuo tema non ha delle impostazioni particolari potresti seguire questi tre passaggi:

    1. cambia in Impostazioni generali sia Indirizzo WordPress che Indirizzo sito con il nuovo dominio
    2. fai un search/replace nel tuo database per trasformare tutti i riferimenti a blog.miosito.it a miosito.it (personalmente mi trovo molto bene con questo script PHP)
    3. adesso puoi rimuovere il tuo sottodominio dalla configurazione del tuo hosting e puntare alla cartella dove hai installato WordPress direttamente il tuo dominio. Se il tuo hosting non ti permette di fare un’operazione del genere dovrai cancellare i file del vecchio sito presenti nella cartella principale e sostituirli con quelli di WordPress.

    Attenzione: ricorda sempre di eseguire un backup completo (files + database) prima di fare qualsiasi modifica perché altrimenti rischi di fare casini dai quali è difficile tornare indietro. Con un backup invece la cosa è molto più semplice.

    Per il resto, se sei preoccupato per il SEO io ti consiglierei di tenere sotto mano tutti i link che puntano a delle risorse che ti interessano su blog.miosito.it e farle puntare alle nuove risorse miosito.it con dei redirect 301. Questa è un’operazione che ho già fatto diverse volte e a parte i primi giorni si ottiene velocemente il proprio posizionamento e se hai provato anche a migliorare i tuoi articoli generalmente si guadagna anche qualche posizione 😉

    Per il resto non esitare a rispondere a questa discussione per qualsiasi problema o dubbio.
    A presto.

    Andrea

    Ciao @ilariaaa,
    mi sa tanto che questi problemi non saranno risolvibili soltanto con l’uso di plugin che per quanto potenti sono talvolta limitati.

    Se sai un po’ di codice PHP e come utilizzare gli Hook WordPress ti consiglio di installare il plugin Simple Show Hooks che è veramente potente per poter capire che cosa succede in una determinata pagina e poter aggiungere/rimuovere elementi a piacere.

    Purtroppo non so consigliarti un’alternativa data la pagina molto particolare, comunque sia se puoi fai questa prova e guarda un po’ se sei in grado di comprendere come poter rimuovere il dropdown delle lingue. Una soluzione estrema, ma sbagliata, potrebbe essere quella di nascondere il dropdown con i CSS…

    Per quanto riguarda invece il problema dei T&C, anche in questo caso nel tuo codice ci deve essere da qualche parte una voce is_user_logged_in() che dovrebbe essere rimosso, però bisogna capire quanto ti sai muovere nel codice.

    Tutte queste modifiche dovrebbero essere realizzate attraverso il file functions.php del tuo tema.

    Spero di averti offerto qualche spunto per migliorare la situazione,
    Andrea

    Ciao @ldf1311,
    forse la cosa migliore è utilizzare un certificato SSL per aumentare la sicurezza del tuo sito web. Ho fatto la prova che hai descritto tu e anche io ho avuto gli stessi problemi, nessuna immagine.

    Analizzando la tab performance ho notato che molte connessioni vengono bloccate e che nessuna risorsa è offerta tramite certificato SSL.

    Probabilmente non è la soluzione a tutti i problemi però con LetEncrypt che è gratuito e i vantaggi che si ottengono dall’aggiunta di questo certificato sicuramente non sarà un fattore negativo.

    Spero di averti dato uno spunto che ti aiuti a risolvere il problema,
    Andrea

    Ciao @wetrady,
    molto probabilmente il tema che stai utilizzando (che purtroppo non conosco) utilizza dei template che non tengono conto delle impostazioni che hai salvato all’interno del tuo forum.

    Hai mica provato a vedere se nella cartella del tuo tema è presente una cartella bbpress/? Oppure sono vere e proprie pagine alle quali vengono assegnati i template attraverso la voce “Template” che si trova nella bacheca della pagina?

    In entrambi i casi, dato che Socialize è un tema presente su ThemeForest, ti consiglio (se non lo hai già fatto) di contattare direttamente il forum di assistenza e chiedere a loro che cosa stia succedendo.

    In fin dei conti hai pagato per questo tema e dato che “sponsorizzano” la propria compatibilità con BuddyPress e BBpress è bene che si sforzino a integrare meglio questi strumenti 😀

    Sperando di averti aiutato ti auguro un buon proseguimento di giornata,
    Andrea

    Forum: Aspetto = Temi
    In risposta a: editor style tinymce

    In effetti non esiste un esempio già fatto perché dipende dallo stile che hanno i tuoi titoli, paragrafi ecc…

    Dal foglio di stile che hai duplicato dovrebbero essere già inseriti i selettori che ti permettono di selezionare i singoli elementi che vuoi personalizzare. Se, per esempio, utilizzi un font particolare all’interno del tuo tema, assicurati di includerlo anche in questo foglio di stile e di utilizzarlo.

    Per il resto sei tu a decidere quanto simile al frontend deve essere il testo inserito, se non è un aspetto che ti interessa molto puoi anche lasciarlo default perché non è un errore è soltanto una feature che offri al tuo cliente.

    Spero di averti aiutato a comprendere meglio la situazione,
    Andrea

    Forum: Aspetto = Temi
    In risposta a: Problema in un tema

    Ciao @eudavidpasky,
    dalla versione 4.7 WordPress ha integrato un editor CSS all’interno della sezione “Personalizza” e se si tratta di aggiungere qualche regola CSS la soluzione è più che ideale. In questo modo non dovrai aprire i file del tema ecc…

    Per capire come fare a modificare la voce del menu ti consiglio di utilizzare un browser moderno, Firefox o Chrome vanno benone, cliccare con il pulsante destro sulla voce Analizza elemento o Ispeziona (a seconda del browser utilizzato) e controllare a quale selettore CSS fa riferimento la voce. A questo punto non devi far altro che utilizzare lo stesso selettore all’interno dell’editor CSS di WordPress e specificare il font desiderato e il gioco è fatto!

    Spero che con le seguenti immagini sia più chiaro:

    Come selezionare un elemento

    la classe da usare nell'editor CSS

    Spero di esserti stata di aiuto e non esitare a rispondere per maggiori chiarimenti.
    Andrea

    PS: ho notato che il tuo tema utilizza moltissimi !important nei suoi CSS e non è mai cosa buona… Giusto un piccolo consiglio.

    • Questa risposta è stata modificata 5 anni, 8 mesi fa da Andrea Barghigiani. Motivo: Aggiunte due immagini per capire meglio come muoversi
    Forum: Aspetto = Temi
    In risposta a: Tema portale

    Ciao @shorcry,
    se sai un po’ di codice PHP (ne serve veramente poco) puoi provare a utilizzare questa semplice libreria che ti permette di creare dei moduli di ricerca molto accattivanti.

    Per il tuo secondo dubbio però non ho ben capito, saresti così gentile da spiegarti meglio e farci capire come creare un articolo inserendo le informazioni nei vari form?!? WordPress offre un modo ancor più semplice per inserire un articolo all’interno di una categoria attraverso la sua bacheca.

    Facci sapere come sta andando e in bocca al lupo,
    Andrea

    Forum: Aspetto = Temi
    In risposta a: editor style tinymce

    Ciao @lamorfini,

    il file editor-style.css è un file utilizzato da WordPress per offrire la possibilità di personalizzare il testo che viene inserito all’interno dell’editor in modo tale che l’utente finale avrà un feedback il più reale possibile rispetto a quello che andrà a pubblicare.

    Non è assolutamente obbligatorio creare questo file ma se vuoi fare il miglio in più non devi far altro che aggiungere questo file e richiamarlo all’interno di functions.php grazie all’hook admin_init e alla funzione add_editor_style(). Trovi un esempio del codice necessario all’interno del Codex.

    Spero che questo abbia risolto la situazione ma se così non fosse non esitare a contattarci nuovamente.

    Ciao @fs1996,
    da come parli sembra che tu conosca abbastanza bene lo sviluppo quindi la mia risposta sarà abbastanza allineata 🙂

    Allora se il tema che stai utilizzando rispetta le specifiche WordPress avrai a disposizione il risultato della funzione body_class(), ovvero il tuo body verrà popolato automaticamente di tante belle classi che ti aiuteranno a identificare la pagina che viene visualizzata.

    Io faccio molto spesso uso di questa funzionalità dato che mi permette di specificare la pagina nel punto più alto possibile, creando di conseguenza selettori CSS molto specifici.

    Questo vuol dire che molto probabilmente avrai una classe category-nome-categoria che ti permetterà di selezionare successivamente il titolo e impostare l’immagine di background.

    Sono andato troppo nello specifico? Sei riuscito a risolvere?

    Non esitare a rispondere a questa discussione per tenerci aggiornati.
    Andrea

    Ciao @blogforum,
    credo che l’effetto che stai cercando di realizzare sia raggiungibile grazie all’uso di un plugin come Collapsing Archives.

    Siamo sulla strada giusta o stavi cercando di fare qualcosa di diverso? Perché mi sa tanto che altrimenti avrai bisogno di conoscere un po’ di codice per migliorare ulteriormente la sua personalizzazione.

    Comunque sia fai una prova e facci sapere come è andata 😉

    Ciao @ujroberto,
    se posso darti la mia opinione in questo caso forse è meglio utilizzare il plugin di SiteOrigin, ma soltanto perché hai chiesto quale sia la soluzione più veloce…

    Il fatto che poi mi parli dell’affidabilità nel tempo mi spinge a pensare che questa soluzione la vuoi mantenere ma dal mio punto di vista sarebbe un grosso errore quello di mantenere un plugin soltanto perché lo hai utilizzato una volta.

    Se vuoi un consiglio personale e hai poche conoscenze di CSS fossi in te io risolverei questo problema nel seguente modo:

    1. Installi il page builder su un sito di test e crei il layout di cui hai bisogno
    2. prendi il codice HTML e CSS che realizza l’effetto desiderato e lo salvi da una parte
    3. se questo effeto deve essere usato una singola volta, incolli il codice HTML direttamente nell’editor WordPress sezione Testo
    4. se lo devi usare più volte utilizza ACF o CMB2 in modo da creare la struttura per inserire i tuoi elementi nel backend WordPress

    Ho cercato di spiegarti in poche righe come risolverei io la situazione se questa modifica dovrà essere mantenuta da te nel tempo, fare affidamento a Pege Builder raramente è una buona scelta perché portano con se un sacco di codice che rallenta il sito e penalizza la semantica delle proprie pagine.

    Se hai bisogno di altro aiuto non esitare a chiedere.

    PS: non ho neanche preso in considerazione BootStrap perché implementare questo framework significa applicare delle modifiche sostanziali al proprio tema.

    Moderatore Andrea Barghigiani

    (@pr0v4)

    Ciao Luigi,
    molto strano il problema che presenti perché io sono partito adesso da un’installazione pulita di WordPress, ho creato un utente con ruolo editor (sicuro di aver selezionato la voce adeguata?) e ho fatto l’accesso da /login (o /wp_admin) e vengo mandato direttamente nel backend con le funzionalità dedicate all’editor.

    Specificare il ruolo in fase di creazione dell'utente

    Probabilmente stai usando un tema o un plugin che fa un redirect in base al ruolo dell’utente?

    Se ci fornisci l’elenco di plugin e temi che stai utilizzando per gestire questa funzionalità saremo in grado di aiutarti meglio.

    A presto,
    Andrea

    • Questa risposta è stata modificata 6 anni fa da Andrea Barghigiani. Motivo: Immagine sbagliata
Stai visualizzando 15 risposte - dal 166 al 180 (di 204 totali)