Risposte nei forum create

Stai visualizzando 15 risposte - dal 181 al 195 (di 204 totali)
  • Moderatore Andrea Barghigiani

    (@pr0v4)

    Ciao @simowp,
    iniziamo con il dire che io non uso nello specifico la configurazione che hai tu e che neanche mi approprio del contenuto di altri siti per il rischio delle penalizzazioni SEO che Google e altri motori di ricerca potrebbero attivare sui siti che gestisco, quindi non so se esiste una guida o uno step by step da seguire per raggiungere il risultato che stai cercando.

    Dovrai essere un po’ tu a fare diverse prove e vedere se riesci a configurare il tutto come desideri, altrimenti possiamo vedere di fare una consulenza a pagamento e sarò più che disponibile a dedicarti ulteriore tempo. Con il mio team potremmo anche pensare di sviluppare un plugin appositamente per le tue necessità ma dobbiamo almeno conoscere i siti di riferimento.

    Comunque sia, cercando di essere il più di aiuto possibile, tu hai letto su qualche sito che i feed RSS permettono di leggere i contenuti su un aggregatore ma con le soluzioni che ti ho proposto precedentemente potrai anche far importare il contenuto di cui hai bisogno all’interno del tuo sito, teoricamente anche con immagini e tutto il resto.

    C’è un ma che però deve essere messo in luce. Se il sito dal quale prendi le informazioni sugli eventi ha limitato in qualche modo le informazioni che puoi ottenere dal feed RSS allora il discorso è completamente diverso perché tu non hai controllo sul feed e dovrai accontentarti delle informazioni che vengono passate.

    Per quanto riguarda la richiesta della visibilità del feed RSS, generalmente i siti hanno una bella icona che ti permette di riconoscere la presenza del feed RSS, un po’ come queste icone, oppure se si tratta di un sito WordPress puoi provare a vedere se aggiungendo /feed/ allaURL il sito ti risponde con il feed stesso.

    In chiusura ti ricordo che l’aspetto SEO, per il quale non servono le virgolette, è una pratica di ottimizzazione che devi fare a mano selezionando parole chiave, sistemando i testi, utilizzando i titoli giusti ecc…

    Ricorda che sarai comunque a rischio penalizzazioni perché il tuo non è un contenuto originale 😉

    Spero di averti dato una mano a fare un po’ di chiarezza.

    A presto,
    Andrea

    Moderatore Andrea Barghigiani

    (@pr0v4)

    Ciao @simowp,
    hai fatto un bel po’ di domande, vediamo se riesco a rispondere una ad una.

    Esiste un modo per automatizzare un po’?
    La risposta veloce è sì, ma devi sapere se i siti dai quali prendi le informazioni hanno un feed RSS o delle API attive. Dato che non credo che la seconda via sia percorribile ti consiglio la prima. Se non sbaglio lo stesso plugin Jetpack ha la possibilità di attivare una widget che viene popolata in automatico con l’indirizzo di un feed RSS. Se invece vuoi importare nei tuoi articoli i contenuti di altri, puoi usare lo stesso plugin di WordPress.

    Perché devo mettere gli eventi io?
    Beh perché il sito è tuo 🙂 Scherzi a parte, puoi anche permettere ad altri utenti di inserire gli eventi al posto tuo se lo desiderano, il fatto vero è: hai già avuto qualcuno che ti ha fatto questa richiesta? A giro ci sono ottimi plugin per eventi come Events Manager o Event Calendar che dovrebbero offrire questa possibilità.

    Strong permettere agli altri di inserire/migliorare la SEO
    Qua vorrei precisare velocemente una cosa… Se fai copia/incolla di eventi da altri siti, stai attento alla creazione di contenuti duplicati. In fin dei conti il tuo sito non offre niente di nuovo (a livello contenutistico) rispetto ai siti dai quali prendi i tuoi eventi e questa cosa a Google non piace. Quindi fai attenzione all’ottimizzazione.
    Per il resto, assicurati semplicemente che le persone che inseriranno eventi siano in grado di ottimizzare la SEO degli eventi e il gioco è fatto.

    Spero di averti chiarito un po’ la situazione, ma non esitare a rispondere se ne senti il bisogno.

    Moderatore Andrea Barghigiani

    (@pr0v4)

    Ciao @mamaioba,
    per cambiare il nome del testo del bottone la cosa è molto semplice e trovi il codice da inserire all’interno del functions.php del tuo tema direttamente all’interno della documentazione di WooCommerce.

    Per il resto mi sembra molto strano, WooCommerce non disattiva in automatico il prodotto se non c’è? Non è che è stata fatta qualche modifica al tema?

    Moderatore Andrea Barghigiani

    (@pr0v4)

    Ciao @gamersroom,
    limitare il numero di utenti per un determinato forum è un compito abbastanza complesso anche per un plugin perché lo stesso bbPress ha bisogno di sapere delle logiche molto precise se vuoi cercare di automatizzare il tutto.

    Per esempio, come vengono popolati questi forum? In base a quali scelte un utente è iscritto a una specifica board piuttosto che un altra? Sarà una selezione manuale oppure stai cercando di automatizzare il tutto?

    Ti faccio queste domande perché definire bene il problema a livello iniziale è quello che permette veramente di risolverlo.

    Esistono molti plugin di membership, come PaidMembershipPro, che permettono di creare dei ruoli specifici per gli utenti e consentire l’accesso a determinate board soltanto a questi. Per quanto riguarda il numero purtroppo non c’è niente da fare a livello automatico ma se inizi a lavorare con questo plugin e gestire i vari gruppi in modo manuale puoi fare veramente molte cose…

    Se invece vuoi una soluzione in cui dici a bbPress che ogni X utenti deve creare una nuova board non conosco niente del genere e credo proprio che un plugin del genere dovrai scriverlo da zero.

    Fammi sapere se hai bisogno di altro supporto e a presto,
    Andrea

    Ciao @fabio95,

    se sei interessato all’uso di Git nello sviluppo WordPress puoi anche affidarti ad alcuni plugin che permettono anche di tenere traccia delle modifiche al database. Personalmente per quest’ultima operazione preferisco usare WordMove (articolo) ma anche queste due soluzioni sembrano promettenti.

    Sia con Revisr che VersionPress hai la possibilità di gestire il tutto tramite un repository Git, ma hanno logiche diverse che vengono messe all’opera.

    Tu provali e se hai qualche dubbio non esitare a rispondere.

    A presto,
    Andrea

    Non per lanciare discussioni su quale sia lo strumento migliore, contribuisco a questa conversazione solo perché voglio offrire un’alternativa.

    Personalmente preferisco non installare plugin anche se sul sito in locale, la cosa che preferisco fare invece è caricare un piccolissimo script PHP con il quale modificare le varie voci presenti nel database.

    È ottimo per le URL ma talvolta è anche comodo per sostituire molto altro 😀

    Spero che possa essere interessante e buon lavoro a tutti.

    Forum: Fixing WordPress
    In risposta a: Yoast seo social

    Ciao @synapse10,

    hai già provato con gli strumenti di debug di Facebook? A questo indirizzo puoi approfondire: https://developers.facebook.com/tools/debug/sharing/

    Comunque sia se tutti i tag sono al posto giusto, devi semplicemente chiedere a Facebook di fare nuovamente lo scrap delle informazioni e il gioco è fatto 😉

    In bocca al lupo e a presto,
    Andrea

    Forum: Fixing WordPress
    In risposta a: Immagini e temi

    Ciao @albertok,

    diciamo che per quanto riguarda WordPress non è necessario che tutte le immagini in evidenza abbiano la stessa dimensione in pixel, ma credo proprio che da un punto di vista estetico questa sia la soluzione migliore.

    Avere delle immagini in evidenza come testata dei propri articoli aiuta il visitatore e fornisce un senso di ordine se tutte le immagini hanno le stesse dimensioni.

    Se vuoi il mio parere personale, sarebbe addirittura meglio avere tutte le immagini della stessa larghezza piuttosto che della stessa altezza perché è in questo modo che il visitatore riconosce una determinata struttura. Se poi, all’interno dell’articolo, hai delle immagini di dimensioni diverse pazienza, è una cosa che si perdona 🙂

    Per quanto riguarda invece la widget, che non so a quale tu faccia riferimento, alcune chiedono quale formato dell’immagine usare ovvero se WordPress deve prendere la thumbnail, la madia oppure le dimensioni reali. Oltre a questo, se sai un po’ programmare, potresti provare a lavorare un po’ di CSS o meglio ancora creare una dimensione dell’immagine specifica per quella widget e richiamarla al suo interno. In questo modo WordPress conoscerà le dimensioni necessarie e adatterà al meglio l’immagine in questione.

    Spero di averti aiutato e chiarito un po’ la situazione, ma non esitare a rispondere altrimenti.

    A presto,
    Andrea

    Ciao @ragnarox97,

    purtroppo l’urgenza nelle situazioni non è mai una buona consigliera…

    Cmq sia potresti provare a caricare questo ultilissimo script che ti permette di fare il search/replace all’interno del database per tutte le occorrenze del vecchio dominio al nuovo.

    Il problema nel 99% dei casi è questo e con lo script precedente dovresti essere in grado di risolvere ma se i problemi persistono non esitare a contattare il forum nuovamente.

    A presto,
    Andrea

    PS: talvolta anche contattare l’assistenza del tuo hosting può dare una mano per comprendere i passaggi da prendere 😉

    Ciao @lenne86,

    quello che ci comunichi mi risulta molto strano perché tendenzialmente WordPress non si sveglia una mattina e decide di cambiare i propri link.

    Hai fatto delle modifiche ai siti, magari installato qualche plugin che è stato configurato male?

    A parte che avresti potuto utilizzare una singola installazione MultiSite per realizzare il tuo obiettivo e dover gestire singoli aggiornamenti che fare 3 volte le stesse operazioni; ma questo è più un problema strutturale…

    La cosa strana è che tu parli di reindirizzamenti da WordPress verso il tuo sito principale e questa è una cosa molto strana in tutta onestà.

    Hai provato a controllare le impostazioni della tua installazione? I gestori del tuo piano di hosting non sono in grado di aiutarti?

    Scusa per la generalità del mio intervento ma quando si parla di redirect i “colpevoli” possono essere veramente molti e non sempre è facile identificarli senza avere a disposizione dei feedback più tecnici.

    Spero che tu possa risolvere o al limite ripristinare un backup recente in modo da riportare la situazione allo stato iniziale prima ancora della presenza di questi problemi.

    A presto,
    Andrea

    Ciao @itascorpion,

    le sezioni dedicate alle widget, le widget area per usare il lingo WordPress, sono degli elementi che si aggiungono via codice al tema e quindi molto probabilmente su quelle determinate pagine il tuo tema non è stato configurato per avere queste funzionalità.

    Per inserirle nel tema dovrai essere in grado di modificare un po’ di codice e aggiungere queste aree relative all’interno delle pagine che desideri.

    Purtroppo che io sappia non esiste un plugin in grado di fare questo perché dovrai modificare anche l’HTML e il CSS della pagina in modo da permettere l’aggiunta di questo nuovo elemento all’interno del tuo design.

    Se invece la tua richiesta è quella: come faccio a far visualizzare una widget su una pagina specifica del sito e non sulle altre; allora ti posso consigliare il plugin Jetpack che ha al suo interno un modulo chiamato Widget Visibility che aggiunge, appunto, un nuovo menu che permette di gestire dove far visualizzare questi elementi.

    Spero di esserti stato di aiuto e non esitare a chiedere ulteriori chiarimenti.

    A presto,
    Andrea

    Forum: Aspetto = Temi
    In risposta a: Template SENZA blog

    @selena76,

    come ti dicevo nelle risposte precedenti, utilizzando WordPress non ti trovi di fronte a Wix o 1&1 dove il loro unico scopo è permetterti di personalizzare il sito con degli strumenti punta e clicca.

    Il fatto che tu te ne andrai a pentire mi dispiace molto perché ci sono milioni di utenti che usano felicemente questa soluzione e da quanto capisco dalle tue parole, tutti i tuoi problemi sono dovuti alla non conoscenza della piattaforma.

    Capisco che la tua necessità è avere un sito e nient’altro, ma il mio consiglio è quello di affidarti a dei professionisti che saranno in grado di realizzare la soluzione che vuoi mettere in piedi e dedicarti alla promozione della tua attività. Non ti dico questo perché “non voglio che tu metta mano a WordPress” malo faccio perché se non capisci questo piccolo dettaglio andrai ad investire ulteriori settimane nel tentativo di configurare il tuo sito.

    Hai detto che qualcuno ti ha installato WordPress, perché non lasci a loro la creazione del tema?

    Se poi vuoi un consiglio, io lascerei attiva la funzionalità di blog e inizierei ad utilizzarla perché questo ha delineato i miglioramenti di posizionamento SEO che sono avvenuti negli ultimi anni, le keyword da sole possono arrivare ad un certo livello ma se non potenzi queste con una strategia di content marketing è dura restare sulle prime posizioni delle SERP…

    Rileggendo la mia risposta ho trovato che forse può essere considerata un po’ acida e questa non è assolutamente la mia intenzione, piuttosto vorrei farti capire che ognuno di noi è bravo a fare il proprio lavoro e il coniglio è quello di rivolgerti a dei professionisti in grado di soddisfare le tue necessità.

    Sopratutto perché rischi di investire un sacco di tempo e ottenere un risultato che non ti soddisfa a pieno…

    Forum: Aspetto = Temi
    In risposta a: PROBLEMI EDITOR

    Ciao @gcarfagnini,

    se riesci ad accedere all’editor e vedere i file che compongono il tema significa che non hai bisogno di attivare questa funzionalità.

    Quello che probabilmente succede è che non ti permette di scrivere i file sul server e per fare questo devi modificare i permessi ai file. Non ti posso indicare direttamente a quale file cambiare i permessi perché non lo hai indicato. Però potresti entrare con un programma FTP o direttamente dal tuo hosting all’interno della cartella del tema attivo e impostare tutti i permessi a 766, questo ti dovrebbe aiutare a modificare i permessi.

    Se hai un’interfaccia grafica, quello che devi fare è aggiungere i permessi di scrittura, lettura ed esecuzione all’utente proprietario; mentre per gli altri utenti stai dando soltanto i permessi di scrittura e lettura.

    All’interno del mio blog (non posso linkarlo per le regole del forum malo trovi nel mio profilo), sconsiglio di andare a modificare i file direttamente nel sito e mostro come sia possibile creare un ambiente di sviluppo in locale e spostare successivamente le modifiche all’interno del tuo server.

    Non entro nei dettagli perché molto probabilmente neanche ti interessano ma ti suggerisco di cambiare approccio perché se malauguratamente sbagli qualcosa finisci con la mitica “white screen of death” e renderai impossibile la consultazione del tuo sito.

    Spero di averti dato qualche dritta ma se hai bisogno di maggiori informazioni non esitare a chiedere 😉

    A presto,
    Andrea

    Forum: Aspetto = Temi
    In risposta a: Template SENZA blog

    Ciao @selena76, quello che ti sta dicendo @cristiano.zanca è tutto vero.

    WordPress è una piattaforma altamente personalizzabile anche dai non addetti ai lavori, ho realizzato un corso per Sudio SAMO che spiega proprio questa piattaforma in 20 video e non ho ustilizzato una singola riga di codice 🙂

    Cmq sia, se come dici tu non si vede niente molto probabilmente è perché non hai ancora creato nessuna pagina e non l’hai collegata come homepage alla tua installazione.

    Proprio come bisogna prendere la patente per andare in macchina anche per iniziare a usare WordPress bisogna comprendere quale sia il suo ragionamento e come sfruttarlo a proprio vantaggio. Questa piattaforma non è mai nata per permettere la creazione di un sito con funzionalità Drag’n Drop come 1&1 o Wix (e per fortuna aggiungo), quindi bisogna fare un piccolo passo alla volta e mostrare un approccio aperto come quando ci si avvicina a dei nuovi concetti.

    Spero che adesso la situazione sia più chiara e che tu possa risolvere i tuoi problemi, ma sopratutto beneficiare di questa piattaforma come facciamo tutti noi 🙂

    Ciao @matteot,

    ho trovato questa discussione che potrebbe esserti utile. Come puoi vedere il filtro comment_post_redirect può fare al caso tuo ma devi fare attenzione e limitare l’uso della modifica all’interno della homepage perché altrimenti tutte le risposte ai commenti verranno mandate in home…

    Una soluzione migliore potrebbe essere utilizzare un CPT e mostrare l’editor WP direttamente in pagina, purtroppo non conosco plugin dedicati e spiegarti come fare richiede diverse conoscenze di sviluppo…

Stai visualizzando 15 risposte - dal 181 al 195 (di 204 totali)