WordCamp Torino 2018 – Resoconto Chat 03/10/2017

Per tutto il mese di ottobre, le riunioni settimanali saranno condotte a brainstorming e accoglieranno gli interventi di chiunque voglia dire la propria opinione e in massima libertà, anche in modo asincrono rispetto alla riunione stessa. Lo scopo è fare emergere idee, dubbi, suggerimenti, perplessità. I resoconti saranno delle sintesi delle discussioni e non riporteranno in modo puntuale né i partecipanti, né le opinioni dei singoli.

Brainstorm libero su Contributor Day: prima o dopo la conferenza?

Negli anni passati il Contributor Day si è sempre svolto il venerdì, un giorno prima del WordCamp. Siamo sicuri che sia la scelta giusta? Ne abbiamo parlato martedì 3, durante la riunione inaugurale  per WordCamp Torino 2018.

I pro e i contro sono più o meno i seguenti:

Prima del WordCamp – Pro

  1. Socializzazione: per chi viene da solo o e al suo primo WordCamp, è più facile rompere il ghiaccio. La configurazione a tavoli e il minor numero di partecipanti, permette di conoscersi meglio.
  2. Logistica: durante o alla fine del Contributor Day si può anche fare la riunione di orientamento per i volontari, senza dover correre alle 07:00 di mattina del giorno della conferenza.
  3. Vengono anche persone che non sanno cos’è perché viene percepito come il primo giorno della conferenza.

Prima del WordCamp – Contro

Viene solo chi sa già cosa è un Contributor Day —> Opportunità: comunicazione da ora ad aprile a tappeto, su Rosetta, sul blog del WordCamp, ai Meetup.

Dopo il WordCamp – Pro

Si può usare il giorno del WordCamp per pubblicizzare l’evento.

Dopo il WordCamp – Contro

  1. Dopo una giornata di conferenza le persone sono abbastanza stanche.
  2. Se anche è vero che si può annunciare durante il WC, chi ha già prenotato l’hotel comunque non si fermerà*.
  3. After Party, se si fa la sera prima, pochi si presentano a Contributor Day.
  4. Se cade di domenica potrebbe essere difficile da gestire.

Dopo la riunione di martedì 10 durante la quale esploreremo la questioni giorni e durata del WordCamp, apriremo un poll per votare su quando fare il Contributor Day.

Altre idee emerse durante la riunione

Qual è lo scopo del Contributor Day?

Contribuzione (quindi persone che già sanno come si fa) o outreach (ovvero evangelizzare e iniziare le persone alla contribuzione).

Su questo siamo abbastanza tutti d’accordo che è tutti e due, ma che è necessario strutturare meglio i gruppi per venire incontro alle esigenze di chi inizia e di chi è esperto.

Molte persone hanno iniziato a contribuire proprio durante i Contributor Day perché c’è una atmosfera vivace e coinvolgente, peccato perderla in favore di una giornata di solo lavoro.

Presentazioni e spiegazioni

Si deve iniziare la giornata in modo più incisivo: con un talk di apertura che serva a a spiegare, accogliere, orientare.

Salottino dei curiosi, Adotta un principiante, ecc…

Un angolo in cui si spiega cos’è il Contributor Day, come si contribuisce a WordPress, dubbi, domande, non rivolti a un team in particolare, ma proprio al progetto in generale.

Occhio di riguardo ai principianti da instradare, mentorship, domande, etc…

Fateci sapere cosa ne pensate! Ci vediamo martedì 10 ottobre.

*Questa argomentazione è la meno forte. I WordCamp sono espressione della community locale, quindi con tutto l’amore per i forestieri, ci concentriamo sui torinesi che non dovranno prenotare hotel.

#wctrn2018