[Polyglots] Primo WordPress Translation Day italiano

Sabato 25 luglio partecipa al primo WordPress Translation Day italiano!

Abbiamo organizzato un evento della durata di 4 ore (dalle 9:00 alle 13:00) in cui la comunità italiana dei traduttori di WordPress (i Polyglots) si incontra online per far conoscere il sistema di traduzioni di WordPress e… tradurre insieme!

Sarà una bella esperienza e conoscerai tanti Polyglots entusiasti.

Il WordPress Translation Day (WPTD) è un’iniziativa della comunità internazionale che si è già svolta in passato per ben quattro edizioni. Abbiamo deciso di replicarla a livello nazionale per sopperire a tutte le occasioni (WordCamp italiani) mancate a causa della pandemia in corso. E quando ci sarà il prossimo WPTD globale sarai pronto per appassionarti e unirti anche alla community internazionale!

Dove saremo online?
Su Zoom, un sistema di videoconferenza che ci permetterà di parlare e vederci dal vivo. Ecco il link per raggiungerci: https://us02web.zoom.us/j/81051493922
E su Slack, una chat molto evoluta che permette di organizzare il lavoro online di gruppi di persone, ti spiegheremo come accedervi e come utilizzarlo sabato 25 luglio stesso.
Tutti i dettagli per i collegamenti saranno aggiunti qui come commento all’articolo e negli altri mezzi di comunicazione che utilizzeremo successivamente, come la pagina ufficiale internazionale del WPTD su Facebook: https://www.facebook.com/WPTranslationDay.

Come si traduce?
Saranno presenti molte persone che traducono WordPress come volontari. Insieme vedremo come tradurre WordPress dall’inglese all’italiano e come si organizza il gruppo italiano dei Polyglots.
Se vuoi sapere in anticipo qualcosa sul gruppo italiano dei Polyglots e di come si traduce, questa pagina fa al caso tuo: https://it.wordpress.org/traduzioni/.

Qual è l’obiettivo dei Polyglots italiani?
Tradurre WordPress per renderlo accessibile anche a chi non conosce l’inglese.
Quali sono gli obiettivi del WordPress Translation Day italiano?

  • Farti conoscere il processo di traduzione di WordPress
  • Conoscerci, fare rete e imparare nuove competenze

Vuoi conoscerci prima del 25 luglio?
Raggiungici nel nostro canale #polyglots dello Slack di Italia WP Community.
Puoi presentarti e salutarci in ogni momento oppure unirti a noi il giovedì alle ore 19:00 quando ci troviamo per la riunione settimanale.

#translationdayitalia

Nel glossario, per la parola…

Nel glossario, per la parola form viene indicata la traduzione modulo. Dipende chiaramente dal contesto, magari si può specificare “quando si riferisce ad una finestra o ad una raccolta di campi”. Chiaramente in altri contesti (per es. “forma grammaticale“) non si può tradurre con “modulo”.
#glossario

Proposta di discussione del termine “Administration Screens”

Negli ultimi giorni su Slack è nato un dibattito sulla traduzione più adatta per il termine Administration Screens, termine utilizzato nella documentazione di WordPress. Qui la pagina di documentazione di riferimento.
Il dibattito verte sulla possibilità di lasciare invariato il senso della traduzione (Area amministrativa) o usare il più conosciuto termine Bacheca per indicare il backend di WP.

Nel caso in cui ci si trovasse davanti a una indicazione come questa:
Go to Administration > Pages > Add New screen

le opzioni di traduzione sarebbero:
Area amministrativa > Pagine > aggiungi nuova oppure
Bacheca > Pagine > aggiungi nuova

Propongo di discutere il termine alla prossima riunione dei Polyglots per uniformare la traduzione della documentazione di WordPress.

#glossario

[Supporto] Resoconto chat del 3 giugno 2020

Presenti:

@glorialchemica, @deadpool76, @cristianozanca, @enricosorcinelli, @andreaporotti, @ramthas, @sonik, @riccardobastillo1

Svolgimento della riunione

ODG:
1. WP 5.4 come va?
2. situazione forum
3. CD WCEU
4. progetti vari
5. varie ed eventuali

1. WP 5.4 come va?

Per il momento nessuna criticità segnalata.

2. situazione forum

@cristianozanca e @glorialchemica riportano una situazione positiva con un buon numero ti interventi da parte dei volontari.

@glorialchemica ha anche ricordato i link alle risorse più importanti per aiutare i nuovi arrivati a fornire risposte migliori.

Per quanto riguarda la richiesta di @andreaporotti in merito a come trattare i topic risolti ma non indicati come tali, @ramthas ha confermato che è possibile segnalarli in chat facendo riferimento a @cristianozanca o @ramthas, oppure semplicemente attendere che vengano individuati durante i loro controlli.

@soniik ha segnalato la difficoltà di interpretazione di alcune richieste.

3. CD WCEU

@glorialchemica suggerisce di collegarsi al canale INT e vedere se hanno intenzione di lavorare su progetti in particolare.

4. progetti vari

Per motivi di tempo questo punto è rinviato alla prossima riunione.

5. varie ed eventuali

@riccardobastillo1 chiede un parere relativo all’argomento Community con BuddyPress e segnala la questione della documentazione alla quale vorrebbe partecipare.

@cristianozanca risponde alla prima domanda che ci sono già stati molti commenti in merito, e alla seconda che le traduzioni si gestiscono con i polyglots.

@glorialchemica conferma che le risposte alla questione Community potranno essere lasciate come commento al post inserito da @riccardobastillo1.

[Polyglots] Resoconto riunione del 28 maggio 2020

Presenti

@lwangaman, @giorgiacastro, @wolly, @deadpool76

Svolgimento della riunione

Top 200 plugin

Continuiamo con uno dei nostri obiettivi, la traduzione della TOP 200 dei plugin presenti nel repository ufficiale di WordPress.org: si tratta dei 200 plugin maggiormente utilizzati nelle installazioni in lingua italiana di WordPress.

Abbiamo creato un form Google con il quale si può chiedere di diventare PTE di uno di questi plugin:https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScTAmBOX8zS5H_A27kVI5uo2auniZPWr0-5yOV3E2JzpDhFZg/viewform

Traduzione HelpHub in italiano

Dalla comunità internazionale siamo stati attivati come forum locale per il nuovo sistema di documentazione WP che si chiama Helphub; Stefano Cassone e Cristiano Zanca saranno i riferimenti per questo nuovo “cross Team” Polyglots/Supporters.

Sono disponibili i testi in inglese che saranno da tradurre, stiamo richiedendo ulteriori informazioni per iniziare il lavoro di traduzione; i testi già disponibili su Google Drive.

Trasformazione della traduzione del Core di WordPress da impersonale a personale

Viene ripresa la proposta di continuare il lavoro di trasformazione della traduzione del Core di WordPress da impersonale a personale, cominciata almeno 6 anni fa. 
Si tratterà di revisionare tutto il core per effettuare questa trasformazione in modo da dare coerenza.

La proposta è che i GTE che se ne accorgono modificano le traduzioni e tutti gli altri propongono la nuova versione.

La proposta verrà ufficializzata tramite:

  • modifica del testo dove si precisa l’uso del “tu”
  • aggiungere una pagina sul core
  • preparare un testo da riportare in Team

L’argomento verrà ripreso nella prossima riunione.

Riorganizzazione dell’handbook internazionale dei Polyglots

Lidia ha segnalato nuovo progetto collettivo dei Polyglots che sta portando avanti insieme a evarlese:
https://make.wordpress.org/polyglots/2020/05/26/polyglots-handbook-reorganization/
Si tratta di una riorganizzazione dell’handbook dei Polyglots e c’è una call per i volontari e per avere feedback.

Chi volesse dare un aiuto può segnarsi qui https://docs.google.com/spreadsheets/d/1mkMQ9xHGeQxDZbtts4epOz66jeSDOHMqMw3jUaOAAP8/edit#gid=0
riportando il nostro username di WordPress.org per le pagine su cui volete lavorare.

Sarà un lavoro che verrà portato avanti durante il Contributor Day del WordCamp Europe che si svolgerà giovedì prossimo 4 giugno.

Partecipazione dei Polyglots al Contributor Day online del WordCamp Europe

Giovedì 4 giugno si svolgerà il Contributor Day del WC Europe 2020.

Si tratterà di un CD svolto online con orario 13:00 – 18:00 UTC, che dovrebbe corrispondere a 15.00-20.00 per l’Italia.
Lunedì 1 giugno sul canale internazionale # polyglots verrà presentata l’attività che verrà svolta durante questa giornata. 
Nel giorno del Contributor Day tutte le comunicazioni relative al tavolo Polyglots avverranno su Slack nel canale polyglots internazionale e tramite Zoom.

Noi Polyglots abbiamo deciso di partecipare a questo CD, a tal proposito abbiamo predisposto un testo di presentazione che potete trovare alla pagina https://docs.google.com/document/d/1aNXTX1dys42Q7osFtYgpQM1McDtBbS2qr_bUn59i0iQ/edit?usp=sharing

La prossima riunione del 4 giugno sarà Open hour visto che come orario andrà a coincidere con quello del Contributor Day.

La prossima riunione sarà giovedì 4 giugno alle ore 19:00.

[Ricerca di volontari] Team Design in Italia

Durante una delle riunioni di Community si è discusso della possibilità di avere qualcuno che aiuti i Meetup e i WordCamp sprovvisti di designer per la creazione di grafica coordinati e Wapuu.

Premesso che avere un sito con una grafica curata o il proprio Wapuu non sono obiettivi principali di una community locale, né sono prioritari o fondamentali per la promozione o il successo di un gruppo, anche a livello internazionale sono attive delle iniziative in questo senso.

Il Team Design globale

The Design Team provides user experience, user interface, and visual design expertise for the WordPress project.

https://make.wordpress.org/design/

Il team design globale lavora su due direttive principali:

  1. Core e Gutenberg – Quando ci sono delle modifiche alle interfacce, il team Design viene interpellato per input e feedback. Stessa cosa quando di parla di esperienza utente. Potete vedere tutti i ticket di Core nei quali sono coinvolti in Trac e seguire lo sviluppo di Gutenberg su GitHub.
  2. Marketing e Community – Il team supporta questi altri due team nella produzione di materiale visivo (visuale? boh!) per promuovere WordPress o i suoi eventi. Potete vedere tutti i task sui quali stanno lavorando nella loro board Trello https://trello.com/b/fnHScayo

Team Design Italiano? Perché no?

Non so se qualcuno di noi italiani è coinvolto nel team Design internazionale. Se sì, sarebbe bellissimo animare il canale sullo Slack italiano anche con notizie dal progetto globale.

Se nessuno è coinvolto a livello globale, sarebbe fantastico avere un team locale che si occupi di supportare il team Community italiano in una serie di iniziative. Ne cito alcune che ho captato sia qui che a livello globale

  • Creazione di linee guida per immagine coordinata Meetup e WordCamp, inclusi logo e Wapuu
  • Supporto nella creazione di questi materiali per i gruppi che non hanno designer
  • Creazione di slide deck per la community sulla community (vedi card https://trello.com/c/0j8APiv5)

Chi c’è?

Se siete interessati a partecipare a questa iniziativa per favore lasciate il vostro nome nei commenti.

Al momento non c’è una scadenza né un lead, si va un po’ in autogestione, ma se avete bisogno di mentorship su come organizzare e gestire un gruppo, sono sicura che tra me, @cristianozanca e @lasacco abbiamo sufficiente esperienza per dare una mano con il kick-off.
E anche altre persone! Cito sempre noi tre perché siamo anche attivi nei rispettivi team a livello globale: se ci sono altre persone che vogliono fare mentorship a questo gruppo, mettete il vostro nome nei commenti!

Grazie mille a tutti! E avanti!

[Community] Questionario Meetup Italia 2019 – risposte

Nei giorni scorsi è stato indetto un questionario rivolto agli organizzatori dei WordPress Meetup Italiani finalizzato a individuare criticità e punti di forza e capire se e come i meetup Italiani necessitino di aiuto o nuove idee.

I meetup Italiani sono attualmente 38. Hanno risposto gli organizzatori di 17 meetup.

Qui trovate le risposte date. Sono state anonimizzate (alcune risposte quindi sono state leggermente modificate per restare nell’anonimato).

Nella prossima riunione del team Community ragioneremo su questi dati. 

Potete lasciare commenti a questo post nel frattempo.

Ti aspettiamo al prossimo meeting che si svolge ogni giovedì alle ore 15:00, sul canale #community di Slack. (per partecipare richiede un account Slack)

#community

Recap Team Community al WordCamp Verona 2019

Presenti @glorialchemica @tobiaz @Riccardo Mancinelli @alessiopettinelli @roby80 @riccarcodicurti @pzzt

Verbale riunione precedente https://it.wordpress.org/team/2019/10/10/resoconto-community-10-ottobre-2019/

Discussione del termine “Hits”

Il consistency riporta 8 traduzioni diverse

Hits (2 times)
Clicks (11 times)
Hit (4 times)
Hits (8 times)
Richieste (2 times)
Visite (4 times)
click (2 times)
visite (2 times)

#polyglots #glossario

[Community] Proposta: un mese di test per le riunioni di Community

Le riunioni del team Community sono riprese prima dell’estate grazie all’iniziativa di @mte90 che si è reso disponibile a moderare le stesse e organizzare il lavoro del team.

In modo spontaneo si sono creati dei task su Trello e si sono iniziati dei lavori. A distanza di qualche mese, sono emerse alcune perplessità e necessità su come gestire gli incontri e i task.

Propongo pertanto un mese di test per adottare le procedure proposte nei mesi passati e capire se sono quelle che fanno per noi. Peraltro, rileggendone alcune, ho capito che forse non erano chiarissime e quindi questo post le riassume tutte e le spiega.

La missione del team Community

Il team community globale supervisiona eventi ufficiali, programmi di mentorship, iniziative sulla diversità, sensibilizzazione dei contributor e altri modi per far crescere la nostra comunità.

https://make.wordpress.org/community/

A livello locale questo si traduce in una serie di iniziative

  • come migliorare la partecipazione attiva e la contribuzione
  • come aiutare i i meetup esistenti e quelli che vogliono partire
  • come aiutare i WordCamp (durante l’organizzazione, durante l’evento, come far nascere nuovi WordCamp, come non farne morire altri)
  • come far crescere tutta la comunità WordPress in Italia

Team: il blog per proposte e discussioni

Da alcuni anni è attiva una sezione Team, quella che state leggendo adesso, che è un blog a sé, il cui contenuto non va su tutte le bacheche delle installazioni WordPress in italiano, come invece succede per il contenuto pubblicato su Blog.

In questo blog si possono pubblicare tutti i contenuti che vanno discussi con i membri attivi dei diversi gruppi di contribuzione italiani. Ecco alcuni esempi:

  • Team Polyglot: pubblica ordine del giorno e resoconto delle riunioni, termini da discutere per le traduzioni, proposte di glossario…
  • Support: pubblica ordine del giorno e resoconto delle riunioni, notizie dal gruppo internazionale…
  • WordCamp Torino: pubblica ordine del giorno e resoconto delle riunioni fatte nel periodo di organizzazione del WordCamp.

Il contenuto è parecchio e per permettere a tutti di scremare con l’occhio i post e archiviarli in modo corretto ho scritto una proposta, adattata dalle regole che usa il team Community internazionale.

Il documento è già valido, ma attendo che Support e Polyglot aggiungano le proprie procedure, nel caso differiscano o integrino quelle proposte. In questo modo si avrà tutto in un documento e tutti potranno indicarlo alle persone nuove che iniziano a contribuire.

Trello : i task del team Community italiano

Non di sola teoria e ideali vive un team, ma di azione.

Per proporre task e portali avanti abbiamo adottato Trello, un’app di project management gratuita.

La board di Community si trova all’indirizzo https://trello.com/b/QpEjAOOv

Nella colonna a sinistra si trovano le istruzioni sull’uso di Trello, la descrizione delle liste/status progetti, la regole da seguire per creare delle card esplicative del compito da portare avanti.

Questa struttura è stata tradotta e adattata da altre board di Trello usate dai team internazionali di contributor, in particolare Marketing, Community e Design.

Funziona? Non funziona? Finché non la proviamo sul serio è difficile dirsi 🙂

Tutte le volte che si vuole fare un’azione sulla board andare a rileggere le card della colonna 👇👇👇 INIZIA QUI 👇👇👇

Se qualcosa non sembra funzionare, vi invito a pubblicare un articolo “Proposta” qui su team in cui si propone un’alternativa. Mi raccomando, non basta dire “Questo non funziona”.

Slack: le riunioni settimanali

Ci sono diversi modi per portare avanti le riunioni settimanali di un team. Nel mese di luglio ho fatto una proposta che di fatto non è stata bocciata da nessuno. Forse non sono chiari tutti i passaggi, quindi eccoli nel dettaglio, in un file Google Documents, con note per ogni sezione sul perché la sezione è stata pensata così e come gestirla.

Anche in questo caso se si vogliono proporre metodi differenti, o modifiche alla struttura proposta, pubblicare qui un articolo “Proposta” con l’alternativa.

Dal momento che di fatto non abbiamo mai provato la struttura, propongo un mese di test.

Propongo anche che le chat vengano moderate ogni settimana da una persona diverse e che nel resoconto della chat (a sua volta fatto ogni settimana da una persona diversa) si commenti l’andamento della riunione stessa per raccogliere feedback costruttivi.

Nel documento Google troverete anche la proposta del calendario.

Priorità: perché al momento non esistono

Nonostante la Community italiana sia attiva da anni e negli ultimi quattro anni abbia subito un’impennata notevole, non esiste un vero e proprio team community che porti avanti la missione di cui sopra.

Esistono tanti organizzatori di Meetup e WordCamp, i cosiddetti community organizer, ma non un team di facilitatori/mentor.

Per questo propongo di non usare priorità che sarebbero di fatto imposte da una persona (non importa chi), in base a criteri assolutamente arbitrari e personali, ma un modello in cui le persone che decidono di partecipare e portano avanti un task a propria scelta possono condividerne lo stato di avanzamento con gli altri durante le chat settimanali.

Ordine del giorno: perché al momento non viene pubblicato

Perché la struttura delle riunioni copiata da marketing di fatto invita le persone che si sono fatte carico di portare avanti un task ad aggiornare i partecipanti.

È un buon metodo? È un pessimo metodo? Lo sapremo solo testando almeno per un mese 🙂

Conclusioni

Potrebbe sembrare tutto un po’ sovrastrutturato, ma personalmente penso che più si definiscono i come e più ci si possa dedicare ai cosa e ai perché.

Penso anche che siano fondamentali l’ascolto e la partecipazione attivi, quindi invito tutti a dire la propria nei commenti e a partecipare a questo esperimento il più possibile nel prossimo mese per poter decidere come proseguire e migliorare.

Grazie per aver letto fin qui!

Francesca

#chat, #proposta, #trello