Come iniziare

Puoi iniziare subito a proporre le tue traduzioni seguendo questi semplici passi:

  1. Leggi il Translator Handbook (il manuale del traduttore WordPress, in inglese). In esso troverai tutte le regole di traduzione del gruppo Polyglots internazionale
  2. Leggi questo nostro Handbook per sapere tutte le regole di traduzione del gruppo dei Polyglots italiani
  3. Accedi al nostro canale Slack per poter comunicare con gli altri Polyglots e chiedere aiuto o risolvere dubbi (istruzioni per l’iscrizione)
  4. Accedi a WordPress.org
  5. Visita la pagina dei progetti in italiano su translate.wordpress.org/locale/it
  6. Scegli la sezione dei progetti alla quale desideri contribuire:
  • WordPress
  • Themes
  • Plugins
  • Meta (portali ufficiali it.wordpress.org, progetto WordCamp, …)
  • Apps (le app per Android e iOS)
  1. Cerca il progetto (ad esempio inserendo il nome di un plugin o tema nella casella di ricerca e premendo Invio) su cui vuoi lavorare e fai clic su “Translate Project
  1. Se stai per tradurre un plugin nella pagina del progetto scegli “Stable (latest release)” per tradurre il codice o “Stable Readme (latest release)” per tradurre il file Readme (fai clic su tali titoli). Il file Readme contiene le descrizioni della pagina del progetto nel repository WordPress.org, la descrizione del plugin che compare quando viene elencato tra quelli installati nel proprio sito, i changelog del progetto
  1. Se traduci un tema, c’è una sola scelta, indicata dal nome del tema stesso su cui fare clic:
  1. Ora puoi iniziare a tradurre, in questa schermata vedi:
  • le stringhe non ancora tradotte con sfondo bianco (untranslated)
  • le stringhe in attesa di approvazione con sfondo giallo (waiting)
  • le stringhe tradotte e già approvate con sfondo verde (translated)
  • le stringhe tradotte in precedenza che hanno subito minime variazioni nella nuova versione del progetto e che quindi devono essere revisionate con sfondo arancione (fuzzy)
  • le stringhe rifiutate con sfondo rosso (rejected)
  • le stringhe di vecchie traduzioni sostituite da nuove traduzioni approvate con sfondo viola (old)
  • le stringhe con un avviso (ad esempio perché la differenza di lunghezza tra la stringa in inglese e quella tradotta è rilevante) con un bordo rosso sulla sinistra
  1. Per inserire la tua traduzione, fai clic su “Details” oppure un doppio clic sulla riga
  1. Dopo aver fatto clic su “Details”, si apre il campo in cui inserire la traduzione della stringa, sopra di esso ci sono indicazioni e referenze utili:

Comment è un commento inserito da chi ha sviluppato il codice per aiutare noi traduttori con indicazioni circa il contesto della stringa da tradurre. Se il campo è chiuso fai clic sulla freccetta alla sua sinistra per aprirlo.
References contiene il/i link alla riga di codice che contiene la stringa da tradurre, in questo modo se hai dei dubbi potrai andare nella parte di codice che lo riguarda e capire meglio il contesto della stringa. Se il campo è chiuso fai clic sulla freccetta alla sua sinistra per aprirlo.

  1. Nel caso di una stringa da tradurre sia al singolare che al plurale ricordarsi di inserire entrambe le traduzioni facendo clic su Singular e Plural. Esempio:
  1. Dopo aver inserito il tuo suggerimento per la traduzione fai clic su “Suggest”.
  2. I tuoi suggerimenti di traduzione verranno inseriti con sfondo giallo nello stato di waiting (in attesa di approvazione):

Complimenti! Hai dato il tuo contributo a WordPress.org! Grazie!

Correggere i propri suggerimenti di traduzione Correggere i propri suggerimenti di traduzione

Hai pensato a una traduzione migliore? Hai visto un errore di battitura? Nessun problema!

  1. Fai clic su “Details” o un doppio clic sulla riga e poi un clic su “Reject Suggestion
  1. Lo sfondo della stringa diventerà rosso:

Ora fai clic su “Details” o un doppio clic sulla riga e inserisci la correzione. Fai clic su “Suggest” e il tuo suggerimento sarà  inserito con sfondo giallo nello stato di waiting:

  1. Ora puoi proseguire con le altre traduzioni!

Nota: è bene mettere la traduzione errata in stato “Rejected” perché questo aiuterà chi deve approvare le stringhe tradotte nel capire quale delle tue traduzioni è quella che vuoi sia presa in considerazione. Se hai un dubbio e vuoi proporre un paio di soluzioni vieni nel canale #live-polyglots dello Slack della comunità italiana di WordPress.

Ottenere l’URL di una stringa

Sapere il link di riferimento di una singola stringa è utile quando si chiede un consiglio agli altri Polyglots. Puoi individuarlo facendo clic sull’icona del menu di quella stringa (icona hamburger, rappresentata dalle tre lineette messe in pila) e scegliendo la voce di menu “Permalink to translation”:

Quella singola stringa verrà aperta nella finestra del browser e potrai copiarne l’URL dalla barra degli indirizzi:

Top ↑

Vedere tutte le traduzioni di una stringa Vedere tutte le traduzioni di una stringa

Puoi vedere la storia delle traduzioni di una stringa facendo clic sull’icona del menu di quella stringa (icona hamburger) e scegliendo la voce di menu “Translation History

Ti verranno presentate tutte le traduzioni di quella stringa:

Top ↑

Vedere come è stata tradotta una stringa in altri progetti Vedere come è stata tradotta una stringa in altri progetti

È possibile scoprire se la stessa identica stringa (compresa la punteggiatura) è già stata tradotta in altri progetti facendo clic sull’icona del menu di quella stringa (icona hamburger) e scegliendo la voce di menu “View original in consistency tool

Verrà aperta la seguente pagina nella finestra del browser:

Se ci sono numerose traduzioni per la stessa stringa, si può fare clic su “View nell’area con lo sfondo giallo per vederle in forma compatta:

NOTA: questi sono dei suggerimenti, controlla sempre che siano adatti al contesto della stringa che stai traducendo.

Top ↑

Vedere i suggerimenti di traduzione dalla “Translation Memory” Vedere i suggerimenti di traduzione dalla “Translation Memory”

Per alcune stringhe vengono forniti dei suggerimenti di traduzioni dalla cosiddetta “Translation Memory” (TM) visualizzabile sotto l’area di inserimento della traduzione:

Se l’area “Suggestions from Translation Memory” è chiusa

aprila facendo clic sulla freccetta:

Se fai clic su una delle traduzioni suggerite la stringa verrà copiata nell’area di inserimento della traduzione soprastante.

NOTA: questi sono dei suggerimenti, controlla sempre che siano adatti al contesto della stringa che stai traducendo.

Top ↑

Vedere i suggerimenti di traduzione di altri locale (lingue) Vedere i suggerimenti di traduzione di altri locale (lingue)

Quando la stringa è già stata tradotta in altri locale (lingue) tali traduzioni compaiono sotto l’area di inserimento della traduzione nell’elenco “Other Languages”:

Se l’area “Other Languages” è chiusa

aprila facendo clic sulla freccetta:

NOTA: questa è solo una possibilità in più per verificare la propria traduzione o trovare ispirazione. Ricorda che ogni locale ha le sue regole di traduzione e che ogni lingua ha le sue peculiarità.

Top ↑

Filtrare le stringhe in base al loro stato Filtrare le stringhe in base al loro stato

Puoi filtrare le stringhe in base al loro stato facendo clic su:

  • All: per vedere tutte le stringhe
  • Untranslated: per vedere le stringhe senza traduzione
  • Waiting: per vedere le stringhe in attesa di approvazione
  • Fuzzy: per vedere le stringhe che in una nuova versione del progetto (plugin/tema/…) hanno subito una variazione minima e il sistema ne richiede la revisione, anziché proporle come stringhe nuove e che quindi andrebbero tradotte da zero
  • Warnings: per vedere le stringhe che riportano qualche avviso in merito alla traduzione (anche di quelle già approvate)

Top ↑

Filtrare le stringhe in base ad alcuni parametri Filtrare le stringhe in base ad alcuni parametri

Puoi filtrare le stringhe in base ad alcuni parametri facendo clic sulla scritta azzurra “Filter”, impostando tali parametri e facendo infine clic sul pulsante “Filter” (che trovi all’estrema destra dell’area che si è aperta):

I parametri utilizzabili sono:

  • Term: un termine o una sequenza di termini da cercare
  • User: utente che ha inserito la traduzione

Status: stato della stringa

E si può restringere il campo di ricerca su:

Case sensitive, ossia solo sulle stringhe in cui combaciano maiuscole e minuscole

Nota: se non cambiate lo Status da filtrare, i filtri verranno applicati all’elenco attualmente visualizzato in base allo stato delle stringhe. Quindi ad esempio se state visualizzando le sole stringhe senza traduzione (untranslated) il filtro verrà applicato solo a quelle.

Top ↑

Ordinare le stringhe Ordinare le stringhe

Ordinare le stringhe può essere utile quando si vuole tradurre avendo vicine le stringhe inerenti una stessa sezione di progetto.
Puoi ordinare le stringhe facendo clic sulla scritta azzurra “Sort” ed impostando il valore in base al quale ordinare e se l’ordinamento deve essere crescente o decrescente:

Top ↑

Se sei un editor Se sei un editor

Se sei un Editor di progetto, ad esempio un PTE di un plugin o tema, potrai approvare o rifiutare le stringhe di quel progetto.Nella parte destra dell’area di traduzione infatti comparirà anche il pulsante “Approve” per approvare, mentre coi pulsanti “Reject” o “Fuzzy” potrai rifiutare o mettere in fuzzy le stringhe di altri utenti per quel progetto:

Se invece stai inserendo una traduzione, per quel progetto, avrai a disposizione il pulsante “Save”, anziché “Suggest”

e la tua traduzione sarà subito messa in stato Current (ossia viene approvata automaticamente):

Top ↑

Dubbi? Dubbi?

Ricorda, se hai bisogno di aiuto per cominciare a tradurre, vieni su Slack nel workspace della comunità italiana di WordPress e cerca il canale #polyglots.

Ultimo aggiornamento: