Advanced Ads – Ad Manager & AdSense

Descrizione

Stai cercando un plugin semplice per la gestione degli annunci? Questi sono gli argomenti principali per utilizzare Advanced Ads:

  • approvato nella pubblicazione e nell’ottimizzazione degli annunci dal 2009
  • works with all ad types and networks, including Google AdSense, Google Ad Manager (formerly Google DoubleClick for Publishers, DFP), Amazon ads, or media.net ads
  • la maggior parte delle caratteristiche per testare e ottimizzare gli annunci
  • unità pubblicitarie illimitate
  • supporto ads.txt
  • dedicated ad block for the block editor
  • Google AdSense Partner, who implements all technical changes early and in 100% compliance with the Google AdSense policies
  • the only advertising solution with Ad Health integration and Google AdSense violation checks
  • supporto gratuito più votato

Questo è ciò che i nostri utenti dicono su Advanced Ads:

Utilizziamo questo plugin per pubblicare annunci a rotazione su un sito di notizie della community ed è fantastico. Ricco di funzionalità e affidabile, la tua immaginazione è il limite quando si tratta del prodotto che desideri creare per i tuoi utenti. Abbiamo oltre un milione di impressioni sugli annunci da quando abbiamo lanciato meno di un anno fa, utilizzando una combinazione di posizionamenti nella barra laterale, in alto, permanenti e nei contenuti, sia HTML5 che immagini. Advanced Ads rende facile per il nostro piccolo team offrire una buona esperienza ai nostri utenti e ai nostri inserzionisti.
mytown304 su wp.org

Vorresti sapere se esiste una determinata funzionalità, quale sarebbe la configurazione ottimizzata o come implementare le richieste dei tuoi clienti? Semplicemente apri una discussione nel forum!

Advanced Ads ci ha permesso di aumentare le impressioni degli annunci mensili da 0 a 100 MM. Approfitta della nostra esperienza come editore e monetizza il tuo sito web oggi!

Lista completa delle caratteristiche.

gestione degli annunci

  • crea e visualizza illimitate unità pubblicitarie
  • ruota gli annunci
  • pianifica gli annunci e imposta l’ora di inizio e la data di scadenza
  • indirizza gli annunci per contenuto e gruppi utente
  • inserisci automaticamente gli annunci in post e pagine senza codifica

tipi di annunci

scegli tra diversi tipi di annunci che ti consentono di:

  • insert ads and banners from all ad and affiliate networks (e.g., Google AdSense, Amazon, BuySellAds, Google Ad Manager (formerly Google DoubleClick for Publishers, DFP), Ezoic, media.net, Booking.com, Tradedoubler, Awin, Getyourguide, The Moneytizer, Infolinks…)
  • dedicated support for all types of Google AdSense ads, including text and display ads, native ads (In-article, In-feed, matched content), Auto ads, and Auto ads for AMP
  • visualizzare immagini e banner immagine
  • creare annunci ricchi di contenuti con l’editor TinyMCE di WordPress
  • inserire annunci di acquisto nativi Amazon contestuali
  • inserire codice HTML, CSS, Javascript o PHP
  • utilizza shortcode all’interno degli annunci (per fornire annunci anche da un altro plugin pubblicitario come Ad Inserter, AdRotate, Quick AdSense, WP Bannerize o il plugin di Google AdSense WP QUADS)

visualizza annunci per WP

  • inserimento automatico di annunci tramite posizionamenti
  • utilizza le funzioni per visualizzare annunci nei file dei template
  • use shortcodes to place ads manually in post content
  • mostra annunci nella barra laterale e nei widget
  • disattiva gli annunci su pagine specifiche
  • visualizza più annunci (blocchi di annunci)
  • visualizza un’etichetta dell’annuncio personalizzabile, ad esempio “Pubblicità” sopra ogni banner pubblicitario

condizioni di visualizzazione

mostra annunci in base a condizioni come

  • singoli articoli, pagine e altri post type
  • articoli per categoria, tag, tassonomie, autore ed età
  • pagine archivio per categoria, tag, tassonomie
  • tipi di pagina speciali come 404, allegato e pagina iniziale
  • nasconde gli annunci su query secondarie (ad es. articoli su barre laterali)
  • mostra o nascondi banner all’interno del feed articolo
  • nascondi tutti gli annunci da tipi di pagina specifici, ad esempio pagine 404, feed
  • nasconde gli annunci da bot e web crawler

condizioni del visitatore

pubblica annunci in base alle condizioni del visitatore.Elenco di tutte le condizioni dei visitatori

  • visualizza o nasconde un banner per dispositivo: mobile e tablet o desktop
  • visualizza o nasconde un banner per ruolo e per i visitatori connessi
  • condizioni avanzate per i visitatori: URL precedentemente visitato (referrer), capacità dell’utente, lingua del browser, browser e dispositivo, parametri URL inclusi in Pro
  • visualizza annunci per geolocalizzazione con il componente aggiuntivo Geo Targeting
  • visualizza gli annunci in base alla larghezza del browser con Responsive add-on

Plugin fantastico e supporto eccezionale
Ho provato almeno altri tre plugin pubblicitari per WordPress e “Advanced Ads” è di gran lunga il migliore. Ultimo ma non meno importante il supporto. Il primo punto di riferimento sono una serie di eccellenti tutorial. E finalmente le mani sul supporto. Non so bene come faccia, ma la velocità e la profondità delle risposte sono assolutamente sorprendenti.
djsawyer su wp.org

inserimento annunci | posizionamenti

Posizionamenti per inserire annunci in posizioni predefinite nel tuo tema e contenuto. Elenco di tutti i posizionamenti

  • annunci dopo un determinato paragrafo, titolo, immagine o altro elemento HTML
  • annunci nella parte superiore o inferiore del contenuto dell’articolo
  • annunci prima del tag di chiusura </head>
  • annunci nel footer
  • test placements against each other with Pro (A/B testing)
  • molte altre posizioni di annunci con add-ons
  • inserimento automatico di qualsiasi tipo di codice nell’header o nel footer, non solo pubblicità

dispositivi mobili

  • visualizza annunci solo su dispositivi mobili e tablet o desktop
  • visualizza annunci illustrati reattivi
  • annunci per dimensioni del browser specifiche utilizzando solo Responsive Ads
  • inserimento annunci su pagine AMP con Responsive Ads

Google AdSense

Caratteristiche sorprendenti del più potente e semplice plugin Google AdSense.

  • banner pubblicitari Google AdSense illimitati
  • estrai le unità pubblicitarie direttamente dal tuo account AdSense
  • show AdSense revenue in WP Admin
  • modifica le impostazioni dei tuoi annunci Google AdSense direttamente dal backend di WordPress
  • supports all Google AdSense ad types, including Google AdSense display ads, native ads like In-feed ads, In-article ads, matched content ads, Google AdSense Auto ads, and Google AdSense Auto ads for AMP
  • change type and sizes of AdSense ads without going into your Google AdSense account
  • nasconde annunci Google AdSense su pagine 404 per impostazione predefinita (per rispettare i termini di Google AdSense)
  • inserisci il codice Google AdSense per la verifica e gli annunci automatici AdSense
  • attiva gli annunci automatici di AdSense su AMP
  • facile integrazione di Ad Health e controlli di violazione di Google AdSense
  • opzione per rimuovere il colore di sfondo di Google AdSense
  • posiziona gli annunci In-feed di AdSense utilizzando anche l’In-feed add-on gratuito
  • assistant for exact sizes of responsive Google AdSense ads with the Responsive add-on
  • converte AdSense in AMP automaticamente con il Responsive add-on
  • ads.txt generato automaticamente con le informazioni AdSense corrette
  • works along with Google Site Kit or can replace it if you want to control your ad placements

Come j4ckson185, ci sono migliaia di felici utenti AdSense:

La tua app è fantastica, congratulazioni! Google Adsense suggerisce di utilizzare la tua app sul suo sito web ufficiale, è incredibile!

ads.txt

  • generates an ads.txt with custom content
  • aggiunge automaticamente il contenuto per AdSense ad ads.txt

ad blocker

  • basic features to prevent ads from being removed by AdBlock and other ad blockers
  • impedisce ai blocca annunci di interrompere i siti in cui sono in esecuzione gli script dei plugin
  • rilevamento blocco annunci: mostra contenuti alternativi agli utenti che usano ad blocker Pro e migliora la monetizzazione del tuo sito web

Ulteriori informazioni sulla homepage del plugin.

Grazie per averci motivato con la tua recensione positiva.

Localizations: Arabic, Chinese, Czech, Danish, Dutch, English, French, German, Hungarian, Italian, Japanese, Norwegian, Polish, Portuguese, Russian, Slovak, Spanish, Turkish, Vietnamese

Componenti aggiuntivi

  • tutti i componenti aggiuntivi includono il supporto via email prioritario
  • Advanced Ads Pro – powerful tools for ad optimizations: cache-busting, more placements, lazy loading, ad blocker module, click fraud protection, and many more
  • Tracking – monitora le impressioni degli annunci e i clic sugli annunci con metodi locali o Google Analytics
  • Responsive Ads – target ads to specific browser sizes and create ads for AMP
  • Integrazione Google Ad Manager – un modo rapido e senza errori per caricare unità pubblicitarie dall’account Google Ad Manager (precedentemente Google DoubleClick for Publishers, DFP) senza toccare alcun codice degli annunci
  • Geo Targeting – display ads based on the geo location of the visitor
  • Sticky Ads – aumenta le percentuali di clic con annunci fissi, in evidenza e ancorati
  • Fixed Widget per WordPress – trasforma i widget della barra laterale in annunci persistenti fissi ad alte prestazioni
  • PopUp and Layer Ads – visualizza annunci e altri contenuti in layer e popup
  • Selling Ads – ti consente di vendere annunci sul tuo sito web in modo completamente automatizzato, includendo pagamenti e profili degli inserzionisti.
  • Ad Slider – create a simple slider from your ads

Se hai problemi con Advanced Ads, contatta il nostro supporto o apri un nuovo topic nei nostri forum su wordpress.org
.

Integrazioni

Advanced Ads si integra con molti altri plugin:

Screenshot

  • Posizionamenti che ti consentono di inserire annunci ovunque nel tuo sito senza codifica (7 in Advanced Ads + 14 mediante componenti aggiuntivi).
  • Supporto per tutti i tipi di annunci, incluso il tipo AdSense dedicato. AMP è incluso nel componente aggiuntivo Responsive.
  • Input di annunci flessibili con il tipo di annuncio in testo normale e l'evidenziazione del codice.
  • Allinea i tuoi annunci all'interno del contenuto.
  • Modifica dinamicamente le opzioni degli annunci AdSense nel tuo backend WordPress.
  • Scegli dove visualizzare i tuoi annunci utilizzando molte condizioni.
  • Usa le varie condizioni per scegliere chi dovrebbe vedere gli annunci (plugin di base e altro nei componenti aggiuntivi).
  • Vedi le entrate AdSense nel tuo backend WP
  • Tieni traccia di impressioni e clic (Tracking add-on).
  • Converti automaticamente gli annunci AdSense in AMP (Responsive add-on)

Blocchi

Questo plugin fornisce 1 blocco.

  • Advanced Ads – Ad Manager & AdSense

Installazione

Come installare il plugin e farlo funzionare?

Usando la bacheca WordPress

  1. Vai su ‘Aggiungi nuovo’ nella bacheca dei plugin
  2. Cerca per ‘advanced ads’
  3. Fai clic su ‘Installa ora’
  4. Attiva Advanced Ads nella bacheca dei plugin

Caricandolo nella bacheca WordPress

  1. Vai su ‘Aggiungi nuovo’ nella bacheca dei plugin
  2. Passa all’area “Carica plugin”
  3. Seleziona advanced-ads.zip dal tuo computer
  4. Fai clic su ‘Installa ora’
  5. Attiva Advanced Ads nella bacheca dei plugin

Usando FTP

  1. Scarica advanced-ads.zip
  2. Estrai la directory advanced-ads sul tuo computer
  3. Carica la directory advanced-ads nella directory /wp-content/plugins/
  4. Attiva Advanced Ads nella bacheca dei plugin

FAQ

Come inserire annunci su WordPress?

Puoi utilizzare Advanced Ads per inserire annunci nel tuo sito WordPress senza alcuna codifica.

Per iniziare, basta dare un’occhiata a

E riguardo la privacy dei miei utenti e il GDPR?

Il plugin include impostazioni sulla privacy che ti aiutano a raccogliere il consenso degli utenti prima di mostrare loro annunci. La caratteristica funziona per tutti gli annunci gestiti con il plugin, inclusi gli annunci automatici di AdSense.

Una volta abilitata una delle opzioni di Privacy, Advanced Ads blocca gli annunci che richiedono il consenso fino a quando questo non viene fornito. Puoi disattivare tale controllo anche per i singoli annunci (ad es. per gli annunci illustrati).
Puoi anche pubblicare annunci AdSense non personalizzati quando ciò è legalmente consentito nella tua zona.

Advanced Ads di per sé non salva le informazioni personali (ad esempio, un indirizzo IP) nel database né i cookie nel browser del visitatore.

Puoi saperne di più su come Advanced Ads e i suoi componenti aggiuntivi gestiscono i dati e la privacy dei tuoi visitatori su questa pagina.

Quali reti pubblicitarie sono supportate?

Advanced Ads is compatible with all ad networks and banners from affiliate programs like Google AdSense, Chitika, Clickbank, Amazon, and also Google Ad Manager (formerly Google DoubleClick for Publishers, DFP), media.net.

Puoi anche usarlo per inserire tag di reti pubblicitarie aggiuntivi nell’intestazione o nel piè di pagina del tuo sito senza codifica.

AdSense ha persino un tipo di annuncio dedicato che livella le opzioni specifiche fornite da questa rete pubblicitaria.

Funzioni PHP e shortcode

Puoi utilizzare funzioni e shortcode per visualizzare annunci e gruppi di annunci.

Gli interi in questo esempio sono gli ID degli elementi.

Usa questi shortcode per inserire un annuncio o un gruppo nel tuo articolo/pagina.

[the_ad id="24"]
[the_ad_group id="5"]

Utilizza queste funzioni per inserire un annuncio o un gruppo di annunci nel file template.

<?php the_ad(24); ?>
<?php the_ad_group(5); ?>

Oltre a visualizzare direttamente annunci e gruppi, puoi definire i posizionamenti degli annunci e assegnare loro un annuncio o un gruppo.

[the_ad_placement id="header-left"]
<?php the_ad_placement('header-left'); ?>

C’è una quota di compartecipazione alle entrate?

Non c’è quota di compartecipazione alle entrate. Advanced Ads non altera i codici degli annunci in modo tale da farti guadagnare meno di quanto guadagneresti includendo direttamente il codice degli annunci nel tuo template.

Posso inserire annunci direttamente nei miei file del tema?

Sì. Vorrei aggiungere un posizionamento “Manuale” nei file del tema. Ti consentirebbe di modificare in seguito gli annunci o i gruppi visualizzati senza modificare nuovamente il codice.

Funziona con altri plugin pubblicitari?

Sì. Advanced Ads può essere combinato con altri plugin di annunci.
Usa i loro shortcode nel nostro tipo di annuncio “Rich Media” per combinare entrambe le funzioni.
Funziona con AdRotate, Ad Inserter, Ad Injection, Quick AdSense, Quick AdSense Reloaded (WPQUADS), Simple Ads Manager e altri plugin.
Advanced Ads può essere utilizzato insieme a Google Site Kit o sostituirlo se è necessario un maggiore controllo sulla configurazione degli annunci.

Il plugin è compatibile con i builder di pagine?

Sì. Funziona immediatamente con tutti i costruttori di siti che consentono shortcode o widget, come Elementor, SiteOrigin, Beaver Builder, WPBakery Page Builder (precedentemente Visual Composer), Nimble Page Builder, e altri.
Vi è anche un componente aggiuntivo gratuito per supportare WPBakery Page Builder (precedentemente Visual Composer).

Gli annunci verranno visualizzati dagli utenti che usano blocco degli annunci pubblicitari?

I visitatori che hanno attivato il blocco degli annunci (ad es. AdBlock Plus) non vedranno annunci da fonti esterne note (ad es. AdSense).
Puoi comunque monetizzare quei punti con contenuti personalizzati.

Leggi di più sui blocchi degli annunci e sulle funzionalità che Advanced Ads ha a disposizione su questa pagina.

Il plugin supporta un ads.txt?

Google AdSense e alcune altre reti ti chiedono di fornire un ads.txt.
Advanced Ads può creare quel file automaticamente con le informazioni corrette per AdSense, quando abiliti la funzione ads.txt in Advanced Ads > Impostazioni > Generale > ads.txt e inserisci il tuo ID publisher AdSense in Advanced Ads > Impostazioni > AdSense.

Sono uno sviluppatore. Posso personalizzare il plugin?

Sì. Puoi usarne un sacco di hook per personalizzare Advanced Ads.

Recensioni

28 Luglio 2021
Started using this plugin and it works. Easy to follow for a first time user.
26 Luglio 2021
I was surprised at the amount of features granted by the Free version of this plugin. It worked really well, but the developer really pushed it over the top with his thorough documentation and responsiveness on the support forum. Most free plugins will try to force you to get premium to get true support, this was not the case with this plugin. Overall, very satisfied.
18 Luglio 2021
Beginning tu use this plugin it was a bit of getting used to it. Results looked unpredictable but after disabling automatic ads all worked flawless. I like the conditions to show ads, a [powerful tool. All in all I'm happy I downloaded this plugin. I think it's a great piece of work. Making a free website makes me using most free plugins. Be assured the free version has enough to help you with your ads and some more. When using ads on your site I advice this robust plugin!
Leggi tutte le recensioni di 1.217

Contributi e sviluppo

“Advanced Ads – Ad Manager & AdSense” è un software open source. Le persone che hanno contribuito allo sviluppo di questo plugin sono indicate di seguito.

Collaboratori

“Advanced Ads – Ad Manager & AdSense” è stato tradotto in 26 lingue. Grazie ai traduttori per i loro contributi.

Traduci “Advanced Ads – Ad Manager & AdSense” nella tua lingua.

Ti interessa lo sviluppo?

Esplora il Codice segui il Repository SVN iscriviti al Log delle Modifiche. Puoi farlo tramite RSS con un lettore di feed.

Changelog (registro delle modifiche)

1.26.0

  • overwrite existing options when importing new options
  • add possibility to export privacy, ads.txt and Google AdSense options
  • remove duplicate inline styles for placements with passive cache-busting and activated TCF 2.0 privacy option
  • adjust the Advanced Ads block layout to the default WordPress block layout
  • add migration from Advanced Ads widget to Advanced Ads block
  • fix saving of additional CSS class in Advanced Ads block
  • make placement deletion confirmation dialogue translatable
  • add WebP as allowed image media type for exports

1.25.1

  • fixed a bug that prevented removing placement conditions
  • trim inline-css to remove duplicate spaces
  • check if inline-css index exists in ad options to prevent undefined index notice
  • move Advanced_Ads_Inline_Css class from singleton to one instance per ad, to fix issues with inline-css not being added
  • fixed ad edit button visibility in frontend when ad label was activated

1.25.0

  • show ad label event when ad wrapper is now shown
  • add filter advanced-ads-ajax-ad-select-arguments to modify arguments of AJAX ad selection
  • display ads on BuddyPress pages when no ads allowed on 404 pages
  • Ad blocker fix: do not copy assets from “vendor” and “lib” folders
  • Ad blocker fix: compare assets based on filemtime instead of filesize
  • bump minimal require WP core version to 4.9
  • allow to add a replacement for AdSense page-level code

1.24.2

  • fix authenticated (i.e. logged-in) DOM-based XSS vulnerability while creating jQuery object from user input in Safari and IE

1.24.1

  • fix compatibilty with WP prior to 5.0

1.24.0

  • AdSense deprecated Link Units and might no longer fill them. So we removed them when creating new ads. Learn more
  • enable AdSense Auto ads on AMP pages
  • interpret WP blocks in the plain text ad type
  • remove MailPoet warning since they are not retiring custom shortcodes after all
  • convert jQuery shorthand functions to .on() and .trigger()
  • made shortcode button work with WordPress 4.9
  • allow to exclude conditions from the “new display condition” dropdown
  • prevent AdSense earnings box from appearing on non AdSense ad page when AdSense connection is lost

1.23.2

  • reverted erroneously removing plugin author index

1.23.1

  • removed warning about iThemes Security since it is no longer causing the reported issue
  • added correct icon to Advanced Ads block
  • fixed escaping for AdSense Auto ads codes that use the deprecated “Disable Top Level” option
  • fixed TinyMCE warning in dev console
  • replaced intval() and floatval() with type-casting

1.23.0

  • MailPoet is going to deprecate custom shortcodes. See this section in case you are using Advanced Ads ads in your newsletters
  • updated Google AdSense API to use web application verification
  • prevent accidental public ad URLs. See Making the Ads post type public if you want to query ads via a dedicated URL
  • allow to reserve only width or height for plain, rich content and group ad types

1.22.2

  • fix shortcode button within Classic editor and Classic editor block

1.22.1

  • removed “Disable shortcode button” setting after it became obsolete in 1.22.0
  • added the advanced-ads-disable-shortcode-button filter to disable the shortcode button
  • removed ads.txt-related warnings when the option is disabled
  • fixed issue with loading of shortcode button in editors that disabled custom buttons, e.g., Elementor
  • fixed JavaScript warnings in Elementor editor

1.22.0

  • made dashboard layout compatible with WordPress 5.6
  • removed irrelevant AdSense warnings
  • allow filtering of data-attributes for encoded ads if privacy module is enabled
  • added advanced-ads-ad-edit-show-placement-injection filter to allow removing the placement-injection box on the ad edit screen
  • added advanced-ads-unhide-meta-boxes filter to allow adding of meta box ids that should always be visible on ad edit pages
  • added advanced-ads-ad-option-{$field} filter for ad options
  • added action hooks for ad status changes: advanced-ads-ad-status-published, advanced-ads-ad-status-unpublished, advanced-ads-ad-status-{$old_status}-to-{$new_status}
  • removed public URLs for single ads on some installations
  • fixed old icon in the menu
  • fixed Internet Explorer 11 incompatibility
  • fixed possible error in TinyMCE editor caused by ad blockers

1.21.1

  • fixed pagination on the ad list page
  • fix Google AdSense non-personalized ads

1.21.0

  • enable Position options for Sidebar placements
  • increased default weight for ads imported to a group from 1 to 5 which is mostly relevant when selling ads to existing placements
  • Ad Health: added body classes that explain plugin behavior at given moment
  • ads.txt: prevented converting special characters into HTML entities
  • show ad overview list even if all ads were moved to trash
  • fixed error when specific ACF function does not exist
  • fixed option to disable ads also on the “Posts page” as set in the WordPress Reading settings

1.20.3

  • whitelist field groups created by Advanced Custom Fields on the ad edit page
  • prevent including AdSense Auto ads code when the Borlabs Cookie is already adding it
  • prevented adding unneeded escape characters to ads.txt file
  • added compatibility with Funding Choices when consent is not needed

1.20.2

  • fixed displaying image ads if privacy method is set to custom cookie
  • fixed scroll to last edited placement with non-English letters
  • fixed minor UI issues

1.20.1

  • don’t escape top anchor ads code as a whole, user input has already been escaped

1.20.0

  • integrate with TCF 2.0 compatible consent management platforms, e.g., Quantcast Choices
  • improve timezone methods Advanced_Ads_Utils::get_wp_timezone() and Advanced_Ads_Utils::get_timezone_name()
  • Divi theme: made content injection work with the “Unlimited ad injection” setting disabled
  • added missing spaces to image ad tags to fix Cache-Busting issue
  • made ad centering work when right and left margin are set
  • add ad health check if __tcfapi responds but the privacy module is either not enabled or not set to TCF 2.0
  • remove duplicate lines from the ads.txt file
  • fixed layout issues that happens due to the JNews theme

1.19.1

  • apply WordPress lazy loading for images to images in ad content
  • layout fixes for WordPress 5.5

1.19.0

  • placements are now ordered by type on the Placements page. You can still choose ordering by name
  • the “custom” option of the Content placement now comes with a picker to select the position in the frontend
  • WPML: placements pages show ads according to the selected language
  • WPML: display the ad in the original language if a translated ad is missing unless the publisher chooses to hide it instead
  • prevented injection of ads into captions of “image” blocks
  • improved bot check
  • fixed layout of expiry data fields
  • fixed broken check for the Responsive add-on

1.18.0

  • inject ads automatically based on div, table, quotes, iframe, and other HTML tags
  • define your own injection rules using the new “custom” option for the Content placement
  • hide Shortcode button in TinyMCE editor by default for new users
  • added advanced-ads-options filter for main plugin options
  • prevent automatic ad injection into paragraphs within blockquotes
  • hide placement options after publishing an ad translated with WPML
  • disallowed ad insertion into the header of the WP File Manager’s admin page

1.17.12

  • set default name for ads where none was given
  • fixed issue where long option markup could break the group page
  • made placements of type other than “Header Code” work with “Thrive Theme Builder” theme

1.17.11

  • added Datanyze and Ecosia to bots list
  • linked to Google Ad Manager Integration
  • fixed Layout Key field for AdSense ads not saving new values
  • fixed error that broke the wizard when the URL field of image ads contained a wrong value
  • fixed links to manuals
  • fixed unneeded notification shown when ads are disabled on 404 pages

1.17.10

  • fixed escaped HTML tag in Ad Planning column
  • fixed possible JavaScript error caused by Ad Health checks
  • fixed possible third-party conflict causing the ad group filter to throw an exception
  • removed unneeded notification shown when ads are disabled on 404 pages

1.17.9

  • fixed warning about missing the_content filter in WordPress 5.4
  • fixed public warning if the WordPres widget function is called with wrong parameters
  • fixed wrong usage of get_current_user

1.17.8

  • WPML: placements now deliver also ads translated with WPML when only one of the language versions was assigned to them
  • fixed delete option in placement form

1.17.7

  • fixed index value of content placements not showing up in the form while saved and working correctly
  • recovered compatibility with the “Render Blocking JS” option of the WP Fastest Cache plugin

1.17.6

  • improved coding style in backend templates
  • prepared for option to allow minimum number of words between ads in Advanced Ads Pro
  • hide notice that warns if the “Disable ads in REST API” option was selected
  • Renad theme: fixed a bug that caused menu item to point to incorrect url instead of theme options

1.17.5

  • fixed ads being injected multiple times when using the Newspaper theme or multiple the_content filters

1.17.4

  • added option and Display Condition to disable ads in content served through the REST API
  • made error notices less obstrusive
  • code style optimizations
  • fixed ad groups form on ad edit page
  • fixed potential conflict with autoloader

1.17.3

  • prevented content injection into specific elements where ads cause issues
  • assign advads-stop-injection class to any element into which you don’t want to automatically inject ads
  • fixed possible cURL error when checking existing ads.txt file locally

1.17.2

  • replaced autoloader
  • fixed an issue where an expired ad removed HTML in the ad code

1.17.1

  • fixed failing upload of new image ads
  • fixed Google Ad Manager debug link also showing up when other Google Publisher Tags are used

1.17

  • improved AdSense ad unit list coming from the AdSense API
  • improved “highlight ads” option in Ad Health
  • show notice if AJAX calls are broken
  • added com.pl as exception for placing ads.txt files in subdomains
  • removed placeholder for AdSense ads in the Customizer and Elementor editor
  • fix for WP Smush lazy load preventing image ads from showing at all

1.16.1

  • fixed JavaScript that broke privacy module check in the frontend
  • allow to change size of AdSense ads loaded from the AdSense account

1.16

  • moved all users to the new content injection logic and removed opt-out option
  • use new Auto ads code for everyone who didn’t enable the “Disable top anchor ads” option
  • hide “Disable top anchor ads” option to users who didn’t enable it
  • the Ad Admin user role can now also save the plugin settings
  • hide Wizard for existing ads
  • removed warning about WP Autoterms plugin after a fix by the plugin authors
  • some work for Conditions to improve compatibility with an upcoming Pro feature
  • fixed multiple wrappers occurred as result of using nested ads
  • fixed missing index issue on 404 pages for logged-in admins
  • fixed AJAX/PHP error 403 on Settings page
  • fixed layout issue that happened when “If>So Dynamic Content” plugin was active
  • prevented Ad label from taking height of fixed sized AdSense ads