Gutenberg

Descrizione

Gutenberg è più di un editor. Mentre l’editor è l’obiettivo immediato, il progetto alla fine avrà un impatto sull’intera esperienza di pubblicazione inclusa la personalizzazione (la prossima area su cui ci concentreremo).

Scopri di più sul progetto.

Editing al centro

L’editor creerà una nuova esperienza di costruzione di pagine e articoli che agevolerà la scrittura di articoli complessi e con i “blocchi” renderà semplice quello che oggi è prodotto da shortcode, HTML personalizzato ed embed discovery di “provenienza incerta”. — Matt Mullenweg

Una cosa che distingue WordPress dagli altri sistemi è che ti permette di creare un complesso layout per gli articoli come lo immagini — ma solo se conosci HTML e CSS e sviluppi il tuo tema personalizzato. Pensando all’editor come a uno strumento che ti permette di scrivere articoli complessi e creare magnifici layout, possiamo trasformare WordPress in qualcosa che gli utenti amano, al contrario di qualcosa che scelgono solo perché è quello che usano tutti.

Gutenberg vede l’editor come qualcosa che è più di un campo per il contenuto, rivisitando un layout che è rimasto sostanzialmente invariato per quasi un decennio.

Ecco perché stiamo osservando l’intera schermata di modifica, invece che solo il campo del contenuto:

  1. Il blocco unifica più interfacce. Se lo aggiungiamo sopra l’interfaccia esistente, aggiungerebbe la complessità, invece di rimuoverlo.
  2. Rivisitando l’interfaccia, possiamo modernizzare la scrittura, l’editing e l’esperienza editoriale, concentrandoci su usabilità e semplicità a beneficio sia degli utenti nuovi che di quelli occasionali.
  3. Quando l’interfaccia del singolo blocco è al centro della scena, mostra un percorso chiaro davanti agli sviluppatori per creare blocchi premium, superiori a shortcode e widget.
  4. Riteniamo l’intera interfaccia depositaria di solide fondamenta per il prossimo obiettivo, la personalizzazione dell’intero sito.
  5. Esaminare l’intera schermata dell’editor ci dà la possibilità di modernizzare drasticamente le fondamenta e fare un ulteriore passo verso un futuro più fluido e potenziato da JavaScript che fa completamente leva sulle WordPress REST API.

Blocchi

I blocchi sono l’evoluzione unificatrice di quello che ora è coperto in modi diversi da shortcode, contenuti incorporati, widget, formati dei post, custom post type, opzioni dei temi, meta-box e altri elementi di formattazione. Abbracciano la mole di funzionalità di cui WordPress è capace, con la chiarezza di una esperienza utente coerente.

Immagina un blocco “dipendente” personalizzato che un cliente può trascinare nella pagina Chi siamo per visualizzare in automatico fotografia, nome e biografia. Un intero universo di plugin i quali estendono tutti WordPress nella stessa maniera. Menu e widget semplificati. Utenti che capiscono e usano immediatamente WordPress — e il 90% dei plugin. Questo ti permette di comporre articoli meravigliosi come questo esempio.

Leggi le FAQ per le risposte alle più comuni domande sul progetto.

Compatibilità

Gli articoli saranno retro-compatibili e gli shortcode continueranno a funzionare. Stiamo costantemente esaminando come i metabox altamente personalizzati potranno essere adattati e stiamo cercando soluzioni da un plugin che disabiliti Gutenberg allo stabilire automaticamente se Gutenberg debba essere caricato o meno. Mentre ci assicuriamo che la nuova esperienza dalla scrittura alla pubblicazione sia user-friendly, ci impegniamo anche per trovare una buona soluzione per i siti esistenti altamente personalizzati.

Le tappe di Gutenberg

Gutenberg avrà tre fasi pianificate. La prima, prevista per essere inserita in WordPress 5.0, si focalizza sull’esperienza di modifica degli articoli e l’implementazione dei blocchi. Questa fase iniziale si concentra su un approccio che predilige il contenuto. L’uso dei blocchi, come spiegato in dettaglio sotto, ti permette di concentrarti su come sarà mostrato il tuo contenuto senza la distrazione di altre opzioni di configurazione. Questo in sostanza aiuterà gli utenti a presentare il loro contenuto in un modo coinvolgente, diretto e visivo.

Questi elementi fondamentali apriranno la strada alle fasi due e tre, pianificate per il prossimo anno, per andare oltre l’articolo nei template della pagina e, in definitiva, per la piena personalizzazione del sito.

Gutenberg è un grande cambiamento e ci saranno modi per garantire che le funzionalità esistenti (come shortcode e meta-box) continuino a funzionare consentendo agli sviluppatori il tempo e i percorsi per una transizione efficace. In definitiva, aprirà nuove opportunità per gli sviluppatori di plugin e temi per servire meglio gli utenti attraverso una esperienza visiva più accattivante che sfrutta un set di strumenti supportato dal core.

Contributori

Gutenberg è realizzato da diversi contributori e volontari. Puoi consultare la lista completa nel file CONTRIBUTORS.md.

Blocchi

Questo plugin fornisce 11 blocchi.

core/archives
core/rss
core/legacy-widget
core/categories
core/block
core/latest-comments
core/search
core/shortcode
core/calendar
core/tag-cloud
core/latest-posts

FAQ

Come posso inviare un feedback o contribuire in caso di bug?

Ci piace ricevere report sui bug, suggerimenti di caratteristiche e qualsiasi altro feedback! Vai alla pagina delle segnalazioni su GitHub per cercare segnalazioni esistenti o aprirne di nuove. Cerchiamo di contenere tutte le segnalazioni riportate nel forum del plugin, ma otterrai una risposta più veloce (ed eviteremmo la duplicazione degli sforzi) centralizzando tutto nel repository su GitHub.

Come posso contribuire?

Abbiamo chiamato “Gutenberg” questo progetto di editor perché è una grande impresa. Ci lavoriamo ogni giorno su GitHub, e ci piacerebbe che ci aiutassi a costruirlo. Se vuoi darci il tuo feedback, il modo più facile è unirti a noi nel nostro canale Slack, #core-editor.

Vedi anche CONTRIBUTING.md.

Dove posso leggere maggiori informazioni su Gutenberg?

Recensioni

Worst editor I’ve ever seen

I disable it for all my clients, it's awful and a huge mess, and it adds extra stylesheets and garbage to the sourcecode so now I have to do more work to de-register all that crap. The whole thing is a huge slap in the face. This should be an OPTIONAL PLUGIN not default.

This is the Future of WordPress

I have 3 perspectives to look at with when I'm reviewing the new editor. First, as a developer: There've been extremely frustrating times when I started developing blocks for Gutenberg. Continuously altered styling and code, catching up with all the changed bits and plugin crashes after almost every Gutenberg update were hard times. But especially after 5.5 update and above, everything has become much more fun since it's evolved nicely! As a designer: There are zillions of UX dead ends and UI bits to be improved with the new editor, but I can see with each new update team are working hard to overcome those. I see there's still much to fix but so far so good (also contributing to fix those). I developed a block library for Gutenberg, and when developing it I've put myself into user's shoes to deliver the most out of a Gutenberg experience. For example, what's lacking was indicators of what I've changed in a block, so I've placed indicators. But most of the earlier improvements I've added have become obsolete with each update of Gutenberg, which is super cool! As a user: Back in November 2018 when I had a first glance of the plugin, yeah I hated it like the most. But this is a trending concept and new direction for content editors people are slowly getting used to. And the more I used it, the more it grew on me. Today, I'm just loving it tons more times than I would love Elementor, Visual Composer or Divi. Message to the haters My suggestion is; if you didn't like this new editor at first, maybe don't come over here and puke without hesitation just yet. Give it time, you will love it 🙂
Leggi tutte le recensioni di 2.797

Crediti e riconoscimenti

“Gutenberg” è un software open source. Le persone che hanno contribuito allo sviluppo di questo plugin sono indicate di seguito.

Collaboratori

“Gutenberg” è stato tradotto in 44 lingue. Grazie ai traduttori per i loro contributi.

Traduci “Gutenberg” nella tua lingua.

Ti interessa lo sviluppo?

Esplora il Codice segui il Repository SVN iscriviti al Log delle Modifiche. Puoi farlo tramite RSS con un lettore di feed.

Changelog (registro delle modifiche)

For 5.9.2:

Bug Fixes

  • Fix Regression for blocks using InnerBlocks.Content from the editor package (support forwardRef components in the block serializer).

For 5.9.1:

Bug Fixes

For 5.9.0:

Features

Enhancements

Bug Fixes

Various

Documentation

Mobile