Gutenberg

Descrizione

Gutenberg è più di un editor. Mentre l’editor è l’obiettivo immediato, il progetto alla fine avrà un impatto sull’intera esperienza di pubblicazione inclusa la personalizzazione (la prossima area su cui ci concentreremo).

Scopri di più sul progetto.

Editing al centro

L’editor creerà una nuova esperienza di costruzione di pagine e articoli che agevolerà la scrittura di articoli complessi e con i “blocchi” renderà semplice quello che oggi è prodotto da shortcode, HTML personalizzato ed embed discovery di “provenienza incerta”. — Matt Mullenweg

Una cosa che distingue WordPress dagli altri sistemi è che ti permette di creare un complesso layout per gli articoli come lo immagini — ma solo se conosci HTML e CSS e sviluppi il tuo tema personalizzato. Pensando all’editor come a uno strumento che ti permette di scrivere articoli complessi e creare magnifici layout, possiamo trasformare WordPress in qualcosa che gli utenti amano, al contrario di qualcosa che scelgono solo perché è quello che usano tutti.

Gutenberg vede l’editor come qualcosa che è più di un campo per il contenuto, rivisitando un layout che è rimasto sostanzialmente invariato per quasi un decennio.

Ecco perché stiamo osservando l’intera schermata di modifica, invece che solo il campo del contenuto:

  1. Il blocco unifica più interfacce. Se lo aggiungiamo sopra l’interfaccia esistente, aggiungerebbe la complessità, invece di rimuoverlo.
  2. Rivisitando l’interfaccia, possiamo modernizzare la scrittura, l’editing e l’esperienza editoriale, concentrandoci su usabilità e semplicità a beneficio sia degli utenti nuovi che di quelli occasionali.
  3. Quando l’interfaccia del singolo blocco è al centro della scena, mostra un percorso chiaro davanti agli sviluppatori per creare blocchi premium, superiori a shortcode e widget.
  4. Riteniamo l’intera interfaccia depositaria di solide fondamenta per il prossimo obiettivo, la personalizzazione dell’intero sito.
  5. Esaminare l’intera schermata dell’editor ci dà la possibilità di modernizzare drasticamente le fondamenta e fare un ulteriore passo verso un futuro più fluido e potenziato da JavaScript che fa completamente leva sulle WordPress REST API.

Blocchi

I blocchi sono l’evoluzione unificatrice di quello che ora è coperto in modi diversi da shortcode, contenuti incorporati, widget, formati dei post, custom post type, opzioni dei temi, meta-box e altri elementi di formattazione. Abbracciano la mole di funzionalità di cui WordPress è capace, con la chiarezza di una esperienza utente coerente.

Immagina un blocco “dipendente” personalizzato che un cliente può trascinare nella pagina Chi siamo per visualizzare in automatico fotografia, nome e biografia. Un intero universo di plugin i quali estendono tutti WordPress nella stessa maniera. Menu e widget semplificati. Utenti che capiscono e usano immediatamente WordPress — e il 90% dei plugin. Questo ti permette di comporre articoli meravigliosi come questo esempio.

Leggi le FAQ per le risposte alle più comuni domande sul progetto.

Compatibilità

Gli articoli saranno retro-compatibili e gli shortcode continueranno a funzionare. Stiamo costantemente esaminando come i metabox altamente personalizzati potranno essere adattati e stiamo cercando soluzioni da un plugin che disabiliti Gutenberg allo stabilire automaticamente se Gutenberg debba essere caricato o meno. Mentre ci assicuriamo che la nuova esperienza dalla scrittura alla pubblicazione sia user-friendly, ci impegniamo anche per trovare una buona soluzione per i siti esistenti altamente personalizzati.

Le tappe di Gutenberg

Gutenberg avrà tre fasi pianificate. La prima, prevista per essere inserita in WordPress 5.0, si focalizza sull’esperienza di modifica degli articoli e l’implementazione dei blocchi. Questa fase iniziale si concentra su un approccio che predilige il contenuto. L’uso dei blocchi, come spiegato in dettaglio sotto, ti permette di concentrarti su come sarà mostrato il tuo contenuto senza la distrazione di altre opzioni di configurazione. Questo in sostanza aiuterà gli utenti a presentare il loro contenuto in un modo coinvolgente, diretto e visivo.

Questi elementi fondamentali apriranno la strada alle fasi due e tre, pianificate per il prossimo anno, per andare oltre l’articolo nei template della pagina e, in definitiva, per la piena personalizzazione del sito.

Gutenberg è un grande cambiamento e ci saranno modi per garantire che le funzionalità esistenti (come shortcode e meta-box) continuino a funzionare consentendo agli sviluppatori il tempo e i percorsi per una transizione efficace. In definitiva, aprirà nuove opportunità per gli sviluppatori di plugin e temi per servire meglio gli utenti attraverso una esperienza visiva più accattivante che sfrutta un set di strumenti supportato dal core.

Contributori

Gutenberg è realizzato da diversi contributori e volontari. Puoi consultare la lista completa nel file CONTRIBUTORS.md.

FAQ

Come posso inviare un feedback o contribuire in caso di bug?

Ci piace ricevere report sui bug, suggerimenti di caratteristiche e qualsiasi altro feedback! Vai alla pagina delle segnalazioni su GitHub per cercare segnalazioni esistenti o aprirne di nuove. Cerchiamo di contenere tutte le segnalazioni riportate nel forum del plugin, ma otterrai una risposta più veloce (ed eviteremmo la duplicazione degli sforzi) centralizzando tutto nel repository su GitHub.

Come posso contribuire?

Abbiamo chiamato “Gutenberg” questo progetto di editor perché è una grande impresa. Ci lavoriamo ogni giorno su GitHub, e ci piacerebbe che ci aiutassi a costruirlo. Se vuoi darci il tuo feedback, il modo più facile è unirti a noi nel nostro canale Slack, #core-editor.

Vedi anche CONTRIBUTING.md.

Dove posso leggere maggiori informazioni su Gutenberg?

Recensioni

What a horrible development

This is the worst thing I have seen in a while. Opened up my first page after this update and it was empty except the title. I am not a wordpress pro by any means and this almost killed me. Luckily someone realized what garbage this is and there were options to restore the editor to something usable.

Worst Thing They Could Have Done

This plugin is absolute trash. If i want a drag and drop i can choose one. This new composer is a complete disaster.

If it aint broke don’t fix it.

Cancel the Gutenberg Project

It’s always annoying when your code gets overwritten in an editor. I’m used to extra breaks and paragraphs now. But now in Gutenberg it is far far worse. Case in point, I embedded PayPal button code as per usual in code view and Gutenberg corrupted it. This is a bad sign.

I use WPBakery extensively so for me Gutenberg was not a useful change. I would like the project cancelled, personally. It does not work for me and I worry that its heavy-handed implementation will destroy the WP ecosystem in the end.

I’m so glad I have Divi.

This is awful. I’ve spent all of 10 minutes with it and I’m feeling so thankful I have Divi. I’ll definitely stick with Divi builder. It offers more design options (or if there are any with Gutenberg, I can’t figure them out).

One of my biggest irritations with Gutenberg right off the bat is the inability to change fonts. How is that option now available?

I hope WordPress keeps working on this.

Leggi tutte le recensioni di 1.932

Crediti e riconoscimenti

“Gutenberg” è un software open source. Le persone che hanno contribuito allo sviluppo di questo plugin sono indicate di seguito.

Collaboratori

“Gutenberg” è stato tradotto in 42 lingue. Grazie ai traduttori per i loro contributi.

Traduci “Gutenberg” nella tua lingua.

Ti interessa lo sviluppo?

Esplora il Codice segui il Repository SVN iscriviti al Log delle Modifiche. Puoi farlo tramite RSS con un lettore di feed.

Change log (registro delle modifiche)

Latest

Performance improvements

  • Optimize isViewportMatch
  • Performance: BlockListAppender: 1.7x increase on key press
  • Date: Optimize the usage of moment-timezone to save some kilobytes
  • RichText: selectionChange: bind on focus, unbind on blur
  • RichText: only replace range and nodes if different
  • Cache createBlock call in isUnmodifiedDefaultBlock
  • Edit Post: Select blocks only once multiple verified
  • RichText: Do not run valueToEditableHTML on every render
  • RichText: Reuse DOM document across calls to createEmpty
  • Only initialise TinyMCE once per instance
  • Optimize the insertion point component
  • Avoid rerending the current block if the previous block change
  • Avoid getBlock in block-list/block
  • Pass the registry argument to withDispatch to allow selectors to be used

Bug fixes

  • Annotations: Apply annotation className as string
  • RichText: Ensure instance is selected before setting back selection
  • Meta Boxes: Don’t hide disabled meta boxes by modifying DOM
  • Fix: Problems on Media & Text block resizing; Load wp-block-library styles before wp-edit-blocks
  • When a post is saved, check for tinymce and save any editors.
  • Fix: Undoing Image Selection from Media Library in Image Block breaks it
  • Add an end-to-end test for the HTML block
  • Fix regression when copying or cutting content in the editor
  • Fix issue where default appender has icons overlaying the text
  • Set document title for preview loading interstitial
  • Fix: Upload permissions error on end-to-end inline tokens test
  • Ensure classic block caret is in correct position after blur
  • Fix tab navigation sometimes skipping block UI
  • Improve font size picker accessibility: Use a menuitemradio role and better labels
  • Don’t show trashed reusable blocks in the editor or frontend
  • Rename functions, removing gutenberg_ prefix
  • Add block switcher end-to-end tests
  • Allow links in plugin group in the editor more menu
  • Introduce searching of block categories from slash inserter
  • Convert HTML formatting whitespace to spaces
  • Label link format with selected text, not full text
  • Ensure permalink panel is only displayed when a permalink is allowed
  • Allow the user to convert unembeddable URLs to links and try embedding again
  • Improve the top bar tools interaction and consistency
  • Fix overflowing content in the facebook embed preview screen
  • Add an action to set a category icon and correct block categories documentation
  • Fix: pasting a tag that is part of a transform and not matched ignores the content.
  • Packages: Extract Eslint config package
  • Add end-to-end test to catch revert of title during a preview after saving a draft
  • Avoid react warnings when merging two adjacent paragraphs
  • Avoid PHP notice in the recent comments block