Relevanssi – A Better Search

Descrizione

Relevanssi sostituisce la ricerca standard di WordPress con un motore di ricerca migliore, con molte funzionalità e opzioni configurabili. Otterrai risultati migliori, una migliore presentazione dei risultati – i tuoi utenti ti ringrazieranno.

Questa è la versione gratuita di Relevanssi. C’è anche Relevanssi Premium, che ha altre funzionalità. Per ulteriori informazioni su Premium, vedi Relevanssi.com.

Tieni presente che l’utilizzo di Relevanssi potrebbe richiedere grandi quantità (centinaia di megabyte) di spazio nel database (per una stima ragionevole, moltiplica la dimensione della tabella wp_posts del database per tre). Se la configurazione dell’hosting ha una quantità limitata di spazio per le tabelle del database, l’utilizzo di Relevanssi potrebbe causare problemi. In questi casi l’uso di Relevanssi non può essere raccomandato.

Key features

  • Search results sorted in the order of relevance, not by date.
  • Fuzzy matching: match partial words, if complete words don’t match.
  • Find documents matching either just one search term (OR query) or require all words to appear (AND query).
  • Search for phrases with quotes, for example “search phrase”.
  • Create custom excerpts that show where the hit was made, with the search terms highlighted.
  • Highlight search terms in the documents when user clicks through search results.
  • Search comments, tags, categories and custom fields.
  • Compatibile con il multisito.
  • supporto bbPress.
  • Adatto a Gutenberg.

Advanced features

  • Adjust the weighting for titles, tags and comments.
  • Log queries, show most popular queries and recent queries with no hits.
  • Restrict searches to categories and tags using a hidden variable or plugin settings.
  • Index custom post types and custom taxonomies.
  • Index the contents of shortcodes.
  • Google-style “Did you mean?” suggestions based on successful user searches.
  • Compatibile con i plugin WPML multi-language e Polylang.
  • Compatibile con i plugin s2member membership, Members, Groups, Simple Membership e altri plugin per membri.
  • Advanced filtering to help hacking the search results the way you want.
  • Search result throttling to improve performance on large databases.
  • Disable indexing of post content and post titles with a simple filter hook.

Premium features (only in Relevanssi Premium)

  • Indicizzazione del contenuto degli allegati (PDF, Office, Open Office).
  • Improved spelling correction in “Did you mean?” suggestions.
  • Ricerca in più siti nella stessa installazione multisito.
  • Search and index user profiles.
  • Search and index taxonomy term pages (categories, tags, custom taxonomies).
  • Search and index arbitrary columns in wp_posts MySQL table.
  • Assign weights to any post types and taxonomies.
  • Assign extra weight to new posts.
  • Let the user choose between AND and OR searches, use + and – operator (AND and NOT).
  • Export and import settings.
  • comandi WP CLI.
  • Articoli correlati.
  • Redirects for searches.

Grazie a

  • Cristian Damm per l’indicizzazione dei tag, l’indicizzazione dei commenti, l’esclusione di articoli/pagine e la generale disponibilità.
  • Marcus Dalgren per la correzione UTF-8.
  • Warren Tape per le correzioni alla 2.5.5.
  • Mohib Ebrahim per la caccia implacabile ai bug.
  • John Calahan per un ampio beta testing della 4.0.

Screenshot

  • Pagina di panoramica
  • Impostazioni dell'indicizzazione
  • Impostazioni della ricerca
  • Impostazioni di registrazione
  • Riassunti ed evidenziazioni
  • Impostazioni sinonimi
  • Impostazioni delle stopword.

Installazione

  1. Installa il plugin dalla schermata dei plugin di WordPress.
  2. Attiva il plugin.
  3. Vai alla pagina delle impostazioni del plugin e crea l’indice seguendo le istruzioni.
  4. Ecco fatto!

Relevanssi utilizza il modulo di ricerca standard e di solito non necessita di modifiche al template dei risultati di ricerca.

Se la ricerca non porta alcun risultato, il tuo tema probabilmente ha una chiamata query_posts() nel template dei risultati di ricerca. Questo fa impazzire Relevanssi. Per ulteriori informazioni, vedi Il più importante trucco di debug di Relevanssi.

Disinstallazione

Per disinstallare il plugin, rimuovi il plugin utilizzando i normali strumenti di gestione dei plugin di WordPress (dalla pagina Plugin, prima Disattiva, poi Elimina). Se rimuovi manualmente i file del plugin, le tabelle e le opzioni del database rimarranno.

FAQ

Documentazione di base

Puoi trovare soluzioni e risposte nella Documentazione di base di Relevanssi.

Aiuto contestuale

Le risposte a molti problemi comuni possono essere trovate dal menu contestuale. Basta fare clic su “Aiuto” nell’angolo in alto a destra della bacheca di amministrazione di WordPress nella pagina delle impostazioni di Relevanssi.

Relevanssi non funziona

Se i risultati non cambiano dopo aver installato e attivato Relevanssi, il motivo più probabile è che hai una chiamata a query_posts() nel template dei risultati di ricerca. Questo confonde Relevanssi. Prova a rimuovere la chiamata query_posts() e guarda cosa succede.

La ricerca di parole con e commerciale o trattino non funziona

Leggi Le parole con punteggiatura non possono essere trovate. Questa è una funzionalità di Relevanssi, ma puoi correggerla dalle impostazioni di indicizzazione di Relevanssi.

Dove sono i log di ricerca degli utenti?

Guarda la parte in alto del menu di amministrazione. C’è ‘Ricerche utente’.

Visualizzazione del punteggio di pertinenza

Relevanssi memorizza il punteggio di pertinenza che utilizza per ordinare i risultati nella variabile $post. Basta aggiungere qualcosa come

echo $post->relevance_score

al template dei risultati di ricerca all’interno di un blocco di codice PHP per visualizzare il punteggio di pertinenza.

Suggerimenti “Forse cercavi?”

Relevanssi offre suggerimenti in stile Google “Forse cercavi?”. Per ulteriori dettagli, vedi suggerimenti “Forse cercavi” nella documentazione di base.

Cosa è il peso tf * idf?

È lo schema di pesatura di base utilizzato nel recupero delle informazioni. Tf sta per frequenza del termine mentre idf è frequenza inversa del documento. La frequenza del termine è semplicemente il numero di volte in cui il termine appare in un documento, mentre la frequenza del documento è il numero di documenti nel database in cui appare il termine.

Pertanto, il peso della parola per un documento aumenta quanto più spesso appare nel documento e meno spesso appare in altri documenti.

Cosa sono le stopword?

Ogni database di documenti è pieno di parole inutili. Tutte le piccole parole che appaiono in quasi tutti i documenti sono completamente inutili per il recupero delle informazioni. Fondamentalmente, la loro frequenza invertita per documento è davvero bassa, quindi non hanno mai molto potere nell’individuazione di una corrispondenza. Inoltre, la rimozione di tali parole aiuta a ridurre l’indice e a velocizzare la ricerca.

Recensioni

11 Aprile 2022
Works exactly as expected, takes 2 mins to set up and excellent Support. Thank you so much for an excellent plugin.
12 Marzo 2022
We used Relevanssi Premium to index about 3000PDFs (old newspapers) in wordpress and allow searching accross all these PDFs. It works awesomely, there's plenty of custom code in the documentation to tweek the search and the developper was very helpful with or questions. Thanks for making this project possible !
7 Gennaio 2022
I fond this when looking for a PDF search solution, and tend to use it everywhere now. A great plugin, both free and pro. Mikko's support is second to none, which is a great reassurance when setting the plugin up to do something complex.
Leggi tutte le recensioni di 342

Contributi e sviluppo

“Relevanssi – A Better Search” è un software open source. Le persone che hanno contribuito allo sviluppo di questo plugin sono indicate di seguito.

Collaboratori

“Relevanssi – A Better Search” è stato tradotto in 12 lingue. Grazie ai traduttori per i loro contributi.

Traduci “Relevanssi – A Better Search” nella tua lingua.

Ti interessa lo sviluppo?

Esplora il Codice segui il Repository SVN iscriviti al Log delle Modifiche. Puoi farlo tramite RSS con un lettore di feed.

Changelog (registro delle modifiche)

4.16.0

  • New feature: Oxygen compatibility has been upgraded to support JSON data from Oxygen 4. This is still in early stages, so feedback from Oxygen users is welcome.
  • New feature: New filter hook relevanssi_oxygen_element is used to filter Oxygen JSON elements. The earlier relevanssi_oxygen_section_filters and relevanssi_oxygen_section_content filters are no longer used with Oxygen 4; this hook is the only way to filter Oxygen elements.
  • Changed behaviour: Relevanssi now applies remove_accents() to all strings. This is because default database collations do not care for accents and having accents may cause missing information in indexing. If you use a database collation that doesn’t ignore accents, make sure you disable this filter.
  • Minor fix: Relevanssi used the_category filter with too few parameters. The missing parameters have been added.
  • Minor fix: Stops drafts and pending posts from showing up in Relevanssi Live Ajax Searches.
  • Minor fix: Phrases weren’t used in some cases where a multiple-word phrase looked like a single-word phrase.
  • Minor fix: Prevents fatal errors from relevanssi_strip_all_tags().

4.15.2

  • New feature: New filter hook relevanssi_didyoumean_token lets you filter Did you mean words before correction. You can use this filter hook to exclude words from being corrected.
  • Minor fix: Phrase search couldn’t find phrases that include an ampersand if they matched the post title. This works now.
  • Minor fix: Relevanssi now adds spaces after table cell tags to avoid table cell content sticking together in excerpts.
  • Minor fix: The ‘Allowable tags in excerpts’ function now automatically corrects the entered value to match what Relevanssi expects the value to be.

4.15.1

  • Changed behaviour: Relevanssi now ignores WordPress metadata custom fields that aren’t interesting for Relevanssi indexing.
  • Changed behaviour: Both relevanssi_get_permalink() and relevanssi_the_permalink() now can take post ID or a post object as a parameter and can thus be used outside the Loop.
  • Changed behaviour: The relevanssi_hits_filter hook now gets the WP_Query object as the second parameter.
  • Minor fix: Avoid error messages for missing mysqlcolumn_matches array key.

4.15.0

  • New feature: The action hook relevanssi_init runs at the end of the relevanssi_init() function.
  • New feature: New filter hook relevanssi_author_query_filter filters the post author MySQL query.
  • New feature: New filter hook relevanssi_by_date_query_filter filters the by_date MySQL query.
  • New feature: New filter hook relevanssi_date_query_filter filters the date query MySQL query.
  • New feature: New filter hook relevanssi_parent_query_filter filters the post parent MySQL query.
  • New feature: New filter hook relevanssi_post_query_filter filters the post__in and post__not_in MySQL query.
  • New feature: New filter hook relevanssi_post_status_query_filter filters the post_status MySQL query.
  • New feature: New filter hook relevanssi_post_type_query_filter filters the post_type MySQL query.
  • Minor fix: The Bricks compatibility was improved, Relevanssi now notices changes to Bricks posts more often. Relevanssi also only reads the text from the _bricks_page_content_2 custom field.