Risposte nei forum create

Stai visualizzando 15 risposte - dal 1 al 15 (di 22 totali)
  • Forum: Aspetto = Temi
    In risposta a: Modifica tema del sito

    Allora l’unica cosa che mi viene in mente è qualche plugin di cache cha hai installato, se ne hai.

    Prova a disabilitare tutti i plugin tranne il il page builder wp-backery e riprova, se ancora non vedi cambiamenti, prova a cambiare tema con uno standard di wp.

    Chi ha creato la discussione MassimoM

    (@xma)

    Grazie delle risposte.
    @ramthas quello l’ho già provato ma non è una sintassi valida.
    @matteospi conosco il plugin ma non lo uso mai per fare i redirect, preferisco gestirli a mano senza caricare wp di plugin per cui posso fare a meno.

    Appena avrò tempo cmq lo proverò su in’installazione di test per vedere se risolvo e capire il perché.

    ciao

    Forum: Aspetto = Temi
    In risposta a: Modifica tema del sito

    Ciao Mattia, hai provato a ricaricare la pagina con una delle seguenti combinazioni di tasti:
    con mozilla:
    Windows : ctrl+F5
    Linux : altgr + f5
    Mac: Apple + R o command + R

    Queste combinazioni di tasti forzano la pagina web a ricaricare il css e js e non leggono quelli presenti nella cache.

    ciao

    Ciao Luigi,

    Hai creato un content.php che serve da fallback in caso la funzione get_post_format() fallisca?
    La funzione get_template_part() la chiami all’interno del loop principale?

    Maggiori info:

    get_post_format()
    https://codex.wordpress.org/Function_Reference/get_post_format

    get_template_part()
    https://developer.wordpress.org/reference/functions/get_template_part/

    Forum: Aspetto = Temi
    In risposta a: Non mi cambia il titolo

    Ciao, non è un problema di WordPress ma di Facebook, cerca in google “Debugger di condivisione” entra nella pagina, incolla l’url della pagina incriminta, poi esegui lo scraping. Vedrai l’anteprima che si aggiorna con il contenuto attuale.

    ciao

    Ciao,
    da quello che ho capito devi fare una ricera a faccette, io ti consiglio questo plugin https://wordpress.org/plugins/search-filter/
    ti permette di filtrare la ricerca tramite tag, categorie, date, post meta e altro.

    Ciao, darti una risposta su cos’è meglio fare o meno, è difficle, ci sono troppe variabili da considerare e non sapendo tutta la logica dell’applicazione che devi sviluppare diventa difficile se non impossibile dire cos’è meglio fare.

    Poss solo dare dei consigli che sono:

    • Leggi con attenzione i link che ti ho inviato prima,
    • Considera che il campo meta_value della tabella wp_usermeta e di tipo longtext il che significa che puoi inserire fino a 4gb di dati (fonte: https://dev.mysql.com/doc/refman/5.7/en/string-type-overview.html).
    • Se crei una tabella nuova per i dati aggiuntivi degli utenti devi far corrispondere i dati agli utenti registrati in Wp con i loro ID già presenti.
    • Nome email e cognome per gli utenti sono già gestiti da WP.

    ti lascio altri due link per approfondire l’argomento DB e WordPress.
    WordPress Database Description
    Create Table with Plugins

    ciao

    Ciao, quella che ti ho indicato è la pratica consigliabile. Poi dipende dalle tue necessità, quandi dati aggiuntivi devi inserire, quanti utenti prevedi di gestire, ecc, ecc.
    Comunque creare una tabella per ogni utente non mi sembra una buona idea. Al limite crei UNA tabella aggiuntiva e all’interno inserisci gli utenti con i dati aggiuntivi.
    Devi tenere presente che dovrai scrivere le tue query per le operazioni CRUD su quella tabella, e non puoi usare quelli di wp che sono ottimizzate anche in termini di performance.
    Puoi cominciare da qui
    https://codex.wordpress.org/Class_Reference/wpdb

    Salve.
    Ti suggerisco di chiedere aiuto, o fare una ricerca, sul forum ufficiale https://wordpress.org/support/theme/sydney (in inglese) in questo modo lo sviluppatore e gli altri utenti possono aiutarti.

    ciao

    • Questa risposta è stata modificata 6 anni fa da MassimoM.

    Ciao, molto probabilmente uno o più aggiornamenti dei plugin non sono stati fatti correttamente o c’è stato qualche problema, di seguito alcuni consigli.

    Gli errori 500 (Internal Server Error) sono spesso causati da plugin o temi in conflitto tra di loro, quindi se hai accesso al pannello di amministrazione, prova, come prima cosa, a disattivare tutti i plugin.

    Se non hai accesso al pannello di amministrazione prova a disattivare manualmente i plugin. (in inglese) (non è richiesto l’accesso alla Bacheca).

    Se questo risolve il problema, prova a riattivarli uno ad uno fino a trovare il colpevole.

    Se nemmeno questo risolve il problema, prova a reimpostare il tema di default per la tua versione di WordPress (es. TwentyFifteen) per eliminare qualunque eventuale problema legato ai temi.

    Se non hai accesso al pannello di amministrazione, accedi al server via FTP o SFTP, naviga fino alla cartella /wp-content/themes/ e rinomina la cartella del tema attivo. Questo causerà l’attivazione del tema di default e magari eliminerà il problema relativo al tema.

    Un’altra possibile causa è una regola errata nel file .htaccess. Per verificarlo accedi al server via FTP o SFTP e rinomina il file .htaccess. Se non riesci a trovare il file .htaccess assicurati che il tuo client FTP/SFTP sia configurato per mostrare i file invisibili.

    Se non sei riuscito a risolvere il problema resettando i plugin, i temi o rinominando il file .htaccess, potremmo essere in grado di aiutarti, ma abbiamo bisogno del file di log degli errori poichè gli errori “Internal Server Error” sono di solito descritti in maggior dettaglio in tale file.

    Sei hai accesso al file di log degli errori, riproduci l’errore, segnati data e ora e controlla quindi il file di log alla ricerca di errori avvenuti durante quel periodo.

    Se non hai accesso al file di log degli errori, chiedi al tuo fornitore di hosting di fornirtelo o di guardare al tuo posto.

    Ciao,
    Genesis è ancora un buon framework, non è certo semplice all’inizio, ma una volta capita la logica con cui funziona ci puoi fare quasi di tutto. L’unica pecca, a mio modo di vedere, è la poco flessibilità in alcune cose. Ma resta comunque un framework ottimo per creare temi puliti in modo veloce.

    Esistono altri framework, ora mi vengono in mente, thesis e hybrid core, provati anni fa ma ora uso solo geneis e temi custom.

    Il mio consiglio è quello di imparare per bene il funzionamento dei temi di wp in generale, solo dopo cerca il framework con cui ti trovi meglio.

    Puoi partire anche da un tema blank come _s

    https://underscores.me/

    ciao

    Ciao, esiste già una tabella, wp_usermeta, apposta per contenere dati aggiuntivi degli utenti. Inoltre sono presenti funzioni apposite per le operazioni CRUD:
    update_user_meta()
    delete_user_meta()
    add_user_meta()

    maggiori info https://developer.wordpress.org/plugins/users/working-with-user-metadata/

    ciao

    • Questa risposta è stata modificata 6 anni fa da MassimoM.

    Ciao,
    La funzione call_user_func() definita nella riga indicata ‘wp-elementy/woocommerce/single-product/tabs/tabs.php on line 46` si aspetta un parametro valido come funzione di callback, ma non è stato passato un valore valido.

    Il problema, molto probabilmente. è nel template che stai usando (wp-elements), che sovrascirve i template di woocommerce standard.
    Bisongna controllare il codice della pagina per capire come risolvere.

    Se non sai dove mettere mano e non conosci un po’ di php ti consiglio di affidarti ad un consulente per risolvere.

    ciaio

    • Questa risposta è stata modificata 6 anni fa da MassimoM.
    Forum: Aspetto = Temi
    In risposta a: Aiuto Scelta Tema

    Se lo scopo è quello di inserire due link che puntano ai sottodomini nella home page del dominio principale, puoi usare qualsiasi tema, in base ai tuoi gusti. Crei una pagina e poi inserisci i due link. Poi da impostazioni > lettura > alla voce “la tua home page mostra” selezioni “Una pagina statica” e alla select “Homepage” selezioni la pagina che hai appena creato con il due link.

    Controllando nella pagina contatto e guardando la console del browser esce questo errore:
    Google Maps API error: MissingKeyMapError https://developers.google.com/maps/documentation/javascript/error-messages#missing-key-map-error

    La pagina google riporta:

    The script element that loads the API is missing the required authentication parameter. If you are using the standard Maps JavaScript API, you must use a key parameter with a valid API key. If you are a Premium Plan customer, you must use either a client parameter with your client ID or a key parameter with a valid API key.

    Quindi le possibilità sono due:
    non hai generato la API KEY di Google Maps (nella configurazione del plugin dovrebbe esserci una parte di configurazione che ti chiede la chiave API)
    oppure c’è un errore nel plugin

Stai visualizzando 15 risposte - dal 1 al 15 (di 22 totali)